ico terraico mareico ariaico facebookico twitterico instagram
ico instagramico twitterico facebookico ariaico mareico terra
ico terraico mareico ariaico cercaico facebookico twitterico instagram
logo
logo
logo

Roma 27 dicembre - “Raggiunta unitariamente un’intesa, in coerenza con gli accordi sottoscritti a luglio scorso, in cui si conferma che Swissport, una delle più grandi multinazionali di servizi aeroportuali a livello mondiale, entro il 1 giugno 2023, applicherà il contratto collettivo nazionale del trasporto aereo, sezione specifica Assohandlers”. A riferirlo la Filt Cgil sul confronto con Swissport che ha rilevato negli scali di Fiumicino e Linate le attività di assistenza aeroportuale a terra di ground handling ex Alitalia.

“Gli accordi - prosegue la Federazione dei Trasporti della Cgil - prevedono inoltre il completamento e l’anticipazione delle stabilizzazioni del personale, previste dall’accordo del 4 luglio, con le assunzioni, entro questa settimana di 230 lavoratori dalla cassa Integrazione di Alitalia in amministrazione straordinaria, in un percorso che si completerà entro aprile 2023”.

“Con questo accordo, insieme al rinnovo dei contratti nel settore - commenta infine la Filt Cgil - prosegue il lavoro sul recupero dell’occupazione nel trasporto aereo in questa fase di uscita dalla crisi e verso la piena ripresa, puntando all’incremento dei salari di tutti lavoratori e le lavoratrici in una fase complicata dal punto di vista economico per tutte le famiglie”.