ico terraico mareico ariaico facebookico twitterico instagram
ico instagramico twitterico facebookico ariaico mareico terra
ico terraico mareico ariaico cercaico facebookico twitterico instagram
logo
logo
logo

Roma 19 luglio - "Necessario fare chiarezza al più presto". Lo affermano unitariamente Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti sull'inchiesta di Piacenza ed i relativi provvedimenti assunti dalla magistratura, relativamente ad alcuni sindacalisti dei Si Cobas e dell'Usb, sottolineando che "noi siamo per la tutela dell’esercizio delle funzioni sindacali, per la libertà di espressione in tutti i luoghi di lavoro, per il diritto a manifestare, sempre nel rispetto della legge".

"I lavoratori del  settore della logistica - proseguono le tre organizzazioni sindacali - sono da molti anni impegnati, assieme al sindacato a lottare per la legalità ed il miglioramento delle loro condizioni. Per loro prima di tutto chiediamo che la magistratura, nella quale riponiamo la fiducia per il suo operato, faccia chiarezza al più presto sulle vicende piacentine, sui fatti e sulle eventuali responsabilità di singoli, a tutela dalla più generale necessita di rafforzare, tramite l’azione sindacale, il protagonismo e i diritti dei lavoratori".