ico terraico mareico ariaico facebookico twitterico instagram
ico instagramico twitterico facebookico ariaico mareico terra
ico terraico mareico ariaico cercaico facebookico twitterico instagram
logo
logo
logo

Roma 13 maggio - “Il Governo e le aziende ascoltino le parole del Papa”. A chiederlo il segretario nazionale della Filt Cgil Fabrizio Cuscito, spiegando che “oggi in sala Nervi, ricevendo in udienza i lavoratori e le lavoratrici del trasporto aereo, il santo padre ha ricordato che le compagnie aeree e le aziende del settore, in crisi perché colpite pesante dalla pandemia, non devono lasciare le persone di questo settore senza lavoro”.

“Abbiamo inoltre apprezzato - prosegue il dirigente nazionale della Filt Cgil - le parole del Papa riferite al settore che, grazie alla professionalità del personale sia durante le operazioni aeronautiche sia a terra in ambito aeroportuale, ha assunto le caratteristiche di un prezioso bene sociale. Al Governo rinnoviamo la richiesta - sostiene infine Cuscito - per un impegno, finora assente, per accompagnare la ripresa del settore in termini di investimenti nel Pnrr, di regolamentazione della concorrenza e di tutela del lavoro”.