ico terraico mareico ariaico facebookico twitterico instagram
ico instagramico twitterico facebookico ariaico mareico terra
ico terraico mareico ariaico cercaico facebookico twitterico instagram
logo
logo
logo

Roma 6 settembre – “Su nostra richiesta ci siamo aggiornati tra 48 ore ma ipotesi accordo annunciata da azienda registra la nostra contrarietà”. A riferirlo sull’incontro con Ita il segretario nazionale della Filt Cgil Fabrizio Cuscito, spiegando che “da un lato sul tavolo c’è sempre il tema dirimente e centrale della cassa integrazione per i lavoratori in amministrazione straordinaria, dall’altro faremo delle controproposte all’azienda dopo aver valutato nel merito i documenti presentati”.

Secondo Cuscito: “ci sono degli elementi importanti da considerare, come, nell'arco del piano industriale, avere delle garanzie che tutte le persone vengano recuperate. C’è bisogno dell'ammortizzatore sociale e di utilizzare tutti gli strumenti a disposizione (solidarietà, contratto di espansione ed eventuale uso del part time) per fare si che il numero dei lavoratori che entrino a far parte del ramo Aviation sia il più ampio possibile. Inoltre dobbiamo fare in modo che nel corso del 2022 vengano riassorbiti in maniera molto rapida tutti i lavoratori rimasti fuori. Infine serve l'impegno dell'azienda a partecipare ai bandi su Handling e manutenzione che coinvolgono oltre 5mila persone".