ico terraico mareico ariaico facebookico twitterico instagram
ico instagramico twitterico facebookico ariaico mareico terra
ico terraico mareico ariaico cercaico facebookico twitterico instagram
logo
logo
logo

oma 6 luglio - “La stagione autunnale che ci attende, a partire da settembre e ottobre, sarà molto difficile”. Ad affermarlo il segretario nazionale della Filt Cgil Fabrizio Cuscito nel giorno dello sciopero nazionale di 24 ore del trasporto aereo, sottolineando che “manteniamo alta la mobilitazione con le prossime iniziative da programmare, se sarà possibile, già a fine luglio”.

“Ci sone le grandi vertenze - spiega il dirigente nazionale della Filt Cgil - come quelle di Alitalia ed Air Italy, dove abbiamo scongiurato pochi giorni fa 1450 licenziamenti ma ci sono anche le crisi negli aeroporti delle attività di handling e di quelle del catering, legate alle compagnie”. 

“Da parte del governo - afferma infine Cuscito - è stato commesso un gravissimo errore, non inserendo nel blocco dei licenziamenti il settore del trasporto aereo. Lavoreremo affinché non ce ne siano ma abbiamo bisogno dell'aiuto del Governo a partire dal rifinanziamento del Fondo straordinario del Trasporto Aereo, dalla riforma degli ammortizzatori sociali e da una convocazione urgente su Alitalia”.