ico terraico mareico ariaico facebookico twitterico instagram
ico instagramico twitterico facebookico ariaico mareico terra
ico terraico mareico ariaico cercaico facebookico twitterico instagram
logo
logo
logo

Roma 22 gennaio - “Con la corretta esecuzione delle opere e dei progetti contenuti è in gioco il futuro del sistema dei trasporti del Paese”. Così anche i Segretari generali di Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti, Stefano Malorgio, Salvatore Pellecchia e Claudio Tarlazzi al termine dell’incontro con la Ministra dei Trasporti Paola De Micheli sull’illustrazione del Recovery Plan per le materie riguardanti i trasporti, aggiungendo “bene che si sia avviato il confronto ed ora confidiamo che prosegua in maniera sistematica”.

“Il Piano però - proseguono i tre Segretari generali - per rimanere credibile deve essere completato da un cronoprogramma preciso per ogni singolo progetto. Vanno individuate le risorse umane indispensabili a garantire i tempi di esecuzione. Sulla base di tali fatti è necessario che Anas assuma in tempi brevissimi il personale necessario”.

Secondo i tre segretari generali delle categorie confederali dei trasporti infine: “è indispensabile ed urgente affrontare il tema delle riforme, delle regole di sistema, dell’assetto industriale e della qualità del lavoro in tutti i settori dei trasporti, completando dove necessario i percorsi avviati e intervenendo sulle crisi esistenti. Senza questi interventi si rischia di non valorizzare le importanti risorse investite”.