ico terraico mareico ariaico facebookico twitterico instagram
ico instagramico twitterico facebookico ariaico mareico terra
ico terraico mareico ariaico cercaico facebookico twitterico instagram
logo
logo
logo

Roma 10 dicembre - “Ripristinare in tutte le giornate festive di dicembre, compresi i giorni di Natale e Santo Stefano, i divieti di circolazione dei mezzi pesanti, indipendentemente se adibiti a trasporto nazionale o internazionale, secondo il calendario emanato dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, con le eccezioni consolidate per le merci deperibili, alimentari e farmaceutici, e i carburanti”. Lo chiedono unitariamente Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti spiegando che “serve garantire il riposo domenicale, così come prevede anche la normativa contrattuale in vigore e la legge”.

“La situazione attuale - sottolineano le tre organizzazioni sindacali - con la prestazione lavorativa settimanale degli autisti di mezzi pesanti che va oltre le 58 ore di impegno, penalizza oltremodo le condizioni di lavoro e nega un diritto fondamentale quale il riposo, oltre alle gravi conseguenze che si possono avere sulla salute e sicurezza sul lavoro e su quella stradale. Inoltre attualmente i punti di ristoro sulla viabilità statale chiudono le attività alle 18 e non è stata emanata nessuna deroga per consentire agli autisti di mangiare e riposare in maniera dignitosa”.

“Auspichiamo - sostengono infine Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti - una riflessione ponderata e si proceda a modificare il provvedimento ed a ripristinare il normale calendario dei divieti”.