29 luglio 2019

Appalti Ferroviari. L’incontro per l’accordo di secondo livello del personale viaggiante della Società Rekeep è stato aggiornato al 4 settembre prossimo.
19 luglio 2019

Appalti Ferroviari. Non avendo ricevuto nessuna risposta alla nota dell'8 luglio (prima fase del tentativo di conciliazione), e, trascorsi i termini previsti dalle leggi vigenti, si procede all'attivazione della seconda fase della procedura di raffreddamento e conciliazione.
Consorzio Gas: conferma incontro 25 luglio ore 11.00 per attivazione prima fase tentativo conciliazione.
16 luglio 2019

Appalti Ferroviari. In allegato il verbale sui servizi minimi Dussmann, Rekeep. In conseguenza della complessità della gestione dei servizi minimi del personale viaggiante, non si è raggiunto nessun accordo, pertanto le aziende procederanno in base alle norme vigenti in materia.
15 luglio 2019

Appalti Ferroviari. Stante la grave situazione dei Ferrotel di Ventimiglia e di Milano S Rocco e non avendo ricevuto nessun riscontro entro i termini previsti, si procede con la seconda fase della procedura di raffreddamento e conciliazione.
4 luglio 2019

Mercitalia. In data odierna, e' stato illustrato dall'Ad del gruppo Mercitalia il Piano industriale di gruppo relativo alle società del Polo Mercitalia 2019/2023. La proposta aziendale è articolata in diversi interventi: a) conclusione della fase di risanamento del conto economico, b) avvio della fase di sviluppo che prevede tramite la riorganizzazione societaria di raggiungere un obiettivo in termini di crescita dei ricavi ed incremento degli standard di qualità del servizio. Il piano prevede anche l'incremento, entro il 2023, di 2167 risorse dell'organico in forza ed un turnover di 4000 persone, dato ricavato dalle uscite in quiescenza del personale.
Mercitalia. Incontro MIST/OO.SS Nazionali. Nell'incontro odierno l'Ad di Mist ha presentato i dati previsionali del bilancio 2019 : aumento dei ricavi importante a seguito dell'avvio di nuovi cantieri. Entro il mese di Ottobre 2019 sarà pubblicata una nuova mdi per incentivare ulteriori trasferimenti da effettuare nel corso del 2020. Le nostre preoccupazioni avanzate al tavolo negoziale, hanno più volte rimarcato il fatto che in Mist la contrattazione integrativa è ferma al contratto di confluenza scaduto nel 2009 e che fino ad oggi la dirigenza aziendale non ha preso in considerazione l'ipotesi di riaprire la discussione. Ad oggi, sarà complicato avviare una seria discussione sulla riorganizzazione del lavoro d'impresa ignorando le rivendicazioni del sindacato di costruire un percorso che consenta ai lavoratori di Mist di avvicinarsi alle condizioni normative, retributive e/o di beneficiare in toto del welfare applicato ai dipendenti delle più importanti società del gruppo fsi.  
3 luglio 2019

FS Holding. Si informa che sono aperte le richieste del contributo economico per la frequentazione "Asilo Nido” per l'anno 2019, da parte dei figli dei dipendenti delle società a cui si applica il CCNL Mobilità/ area AF ed il contratto aziendale del Gruppo FS. Le domande potranno essere presentate dal 3 luglio al 25 settembre 2019. L'informativa sarà a breve pubblicata sul portale del Gruppo WE
1 luglio 2019

Trenitalia. Le Segreterie Nazionali hanno inviato una richiesta di incontro urgente alla Società Trenitalia riferito ai disagi provocati dal mancato funzionamento della climatizzazione, in modo particolare sui treni IC.
28 giugno 2019

RFI. Si è svolto l’incontro nella mattinata di oggi tra le Segreterie Nazionali e i responsabili del nuovo SAMAC di RFI. Al termine della riunione è stato predisposto un volantino unitario
25 giugno 2019

Appalti Ferroviari. Verbale di mancato accordo siglato al ministero del lavoro il 25 giugno, a causa delle procedure di raffreddamento aperte dalle Segreterie Nazionali  per i continui ritardi dei salari dovuti ai lavoratori da parte di Manital e consorziate.
NTV. Si è svolto in data odierna l’incontro tra le Segreterie Nazionali ed NTV sul premio di risultato 2019-2021 e sulla regolamentazione della Reperibilità. L’incontro si è concluso con la firma di un accordo importante atteso da tempo dai lavoratori. Le Segreterie hanno prodotto un volantino unitario al termine della riunione.
19 giugno 2019

Trenitalia. In data odierna l’AD di Trenitalia ha illustrato alle Segreterie Nazionali il piano industriale 2019-2023 di Trenitalia. A fine riunione le Segreterie hanno prodotto un documento unitario.
FS Holding. Le Segreterie Nazionali hanno richiesto un incontro relativo alla nomina della Consigliera di Fiducia prevista dal codice di condotta.
RFI. Si è svolto in data odierna l’incontro programmato con la Divisione Produzione di RFI sulle problematiche della Diagnostica nazionale e della Manutenzione Infrastrutture nella quale sono state illustrate le slide che sono state oggetto del confronto. Al termine della riunione le Segreterie Nazionali hanno prodotto un documento unitario.
14 giugno 2019

Gruppo FSI. Si è svolto in data odierna l’incontro richiesto dalle Segreterie Nazionali e da diverse RSU, in relazione alla richiesta di esame congiunto riguardante la cessione di ramo ITC dalle società del gruppo FSI ( FS, RFI, Trenitalia, Italferr e Ferservizi ) alla costituita Società FSTecnology. In coda all’esame congiunto Le parti hanno concordato due verbali riguardanti il primo le tutele per i lavoratori interessati al passaggio ed un verbale riguardante il primo incontro da tenersi con la nuova società per la discussione sull’organizzazione, l’orario di lavoro e la logistica.
6 giugno 2019

RFI. Si è svolto in data odierna l’incontro programmato tra le Segreterie Nazionali e il Direttore della Circolazione su alcune tematiche riguardanti la necessità di nuovi apporti, la copertura dei posti vacanti una migliore organizzazione delle attività, anche rispetto alle lavorazioni appaltate. A fine riunione è stato predisposto un documento unitario.
31 maggio 2019

Italferr. A seguito della richiesta aziendale si è svolto in data odierna l’incontro sul piano industriale 2019-2023 della Società Italferr. A fine riunione le Segreterie Nazionali hanno prodotto un documento unitario.
30 maggio 2019

Appalti Ferroviari. La società Manital Spa comunica che provvederà al pagamento delle retribuzioni relative al mese di aprile, nella giornata odierna.
Ferservizi. Si è svolto in data odierna l’incontro sindacale sulla illustrazione del piano industriale della Società Ferservizi. Nella stessa riunione si è affrontato il problema della riorganizzazione delle attività e contestualmente delle assunzioni necessarie allo svolgimento delle attività. Infine si è affrontato il problema degli ulteriori esuberi di sede Centrale che saranno definiti successivamente. A fine riunione è stato predisposto un volantino unitario.
28 maggio 2019

Appalti Ferroviari. Si è svolto in data odierna un incontro presso il Ministero del lavoro per espletare l'esame congiunto richiesto da Ecosfera Servizi Srl finalizzato alla concessione della proroga del contratto di solidarietà. A conclusione dell'incontro è stato redatto un verbale di accordo.
27 maggio 2019

Gruppo FS. Previdenza Ferrovieri. In data odierna è stato predisposto un avviso per i ferrovieri in relazione al riconoscimento delle maggiorazioni di servizio (per gli aventi diritto).
24 maggio 2019

Appalti Ferroviari. Si è svolto in data odierna presso il Ministero del Lavoro un incontro per l'esame congiunto richiesto dalla Società Boni Spa per la concessione della proroga del contratto di solidarietà di tipo difensivo di cui all'art. 22 bis del D.lgs n. 148/2015. Al termine dell'incontro è stato sottoscritto un verbale di accordo.
Appalti Ferroviari. Le Segreterie Nazionali Filt, Fit, Uiltrasporti, Ugl, Fast e Orsa, unitamente alle strutture regionali del Piemonte inviano una nota a CPB 1952, CNCP e RFI richiedendo un urgente incontro per espletare l'esame congiunto a seguito della richiesta di avvio della procedura di licenziamenti collettivi per fine attività contrattuale.
23 maggio 2019

RFI. Si è svolto in data odierna l’incontro programmato tra le Segreterie Nazionali ed il Direttore della Direzione Sanità di RFI. A fine riunione è stato prodotto un volantino riepilogativo della riunione.
21 maggio 2019

RFI. Si è svolto in data odierna l’incontro programmato tra le Segreterie Nazionali e il Direttore della Produzione di RFI per fare il punto sulla situazione delle consistenze della Manutenzione Infrastrutture. Inoltre il Direttore ha illustrato alcune ipotesi di modifica dell’attuale organizzazione della manutenzione. A fine incontro le Segreterie Nazionali hanno prodotto un documento unitario.
10 maggio 2019

Gruppo FS. In data odierna l’AD ha presentato il piano industriale di Gruppo FSI 2019-2023. Preso atto dell’illustrazione le Segreterie Nazionali hanno prodotto un documento di sintesi puntando su alcune tematiche riguardanti il lavoro che non hanno avuto risposte adeguate. Infine le stesse hanno richiesto a tutte le società del Gruppo l’illustrazione del loro Piano Industriale.
7 maggio 2019

Appalti Ferroviari. Sottoscritto in data odierna il verbale di accordo per la proroga della Solidarietà per la Società Ecosfera Servizi Srl aggiudicataria dell'Appalto Ferservizi - Zona territoriale Sud, Lotto 6 di Palermo e Reggio Calabria che dovrà essere ratificato in sede ministeriale alla presenza delle Regioni interessate.
Sottoscritto inoltre il verbale di accordo per la proroga della Solidarietà per la Società Boni Spa affidataria dei servizi in appalto per le attività di pulizia del materiale rotabile e impianti industriali presso Trenitalia Lotto DPR Marche2 - Abruzzo - Umbria che dovrà essere ratificato in sede ministeriale alla presenza delle Regioni interessate.
Ferservizi. Si è svolto in data odierna l’incontro programmato tra le segreterie nazionali e i responsabili di Ferservizi sull’evoluzione del modello organizzativo e i servizi immobiliari. A fine riunione le stesse hanno prodotto un volantino unitario. La riunione è stata aggiornata al 30 maggio prossimo.
2 maggio 2019

Mercitalia Logistica. Dopo l'incontro dello scorso 11 aprile e la conseguente attivazione delle procedure di raffreddamento per le società Mercitalia Rail e Tx Logistics, si è svolto oggi a Roma l'incontro con i Responsabili del Polo Logistico di Mercitalia alla presenza degli A.D., dei Responsabili di Produzione e del Personale delle due Società del Polo MIR. Presenti al tavolo per la Società TX la delegazione aziendale tedesca e i rappresentanti della rispettiva Filiale Italiana. Dopo due brevi illustrazioni degli Ad delle due Società che di fatto niente modificato rispetto alle ragioni del Sindacato la riunione si e conclusa con un ulteriore nulla di fatto. A fine riunione le Segreterie Nazionali hanno prodotto un volantino di riepilogo della trattativa.
30 aprile 2019

Trasporto Pubblico Locale. Le Segreterie Nazionali Fit Cisl, Filt Cgil, Uiltrasporti, Faisa Cisal, Ugl Fna hanno programmato, per il prossimo 16 maggio, alle ore 10.30, un presidio davanti al Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, al fine di ottenere l'apertura di un tavolo di confronto con il Ministro stesso, per affrontare tutte le problematiche che stanno coinvolgendo il settore, partendo proprio dal tema delle risorse. Comunicato unitario da diffondere in tutti i luoghi di lavoro.
11 aprile 2019

Mercitalia Logistica. Si e svolto in data odierna l’incontro programmato tra le Segreterie Nazionali e l'AD del Polo Mercitalia relativo alla filiale italiana della Società TX presente nella regione Veneto. La riunione si è sviluppata sulla necessità di applicare il CCNL AF e quello Aziendale FS agli addetti della Società TX. Al termine della riunione è stato predisposto un documento informativo e la conseguente apertura delle procedure di raffreddamento.
9 aprile 2019

FS Holding. Nella giornata odierna è stato sottoscritto l’accordo per il Pdr 2018 che verrà liquidato, detassato (10%), nel mese di giugno. Dopo ampia discussione le parti hanno deciso di procedere ad una redistribuzione delle risorse economiche ( 61,7mln di euro ) messe a disposizione dal Gruppo FSI, stante il fatto che secondo gli indici definiti nell’accordo nazionale del 23 aprile 2018 i ferrovieri direttamente coinvolti nella produzione non avrebbero avuto il giusto riconoscimento a causa del mancato raggiungimento degli obiettivi fissati. Per tali ragioni si è proceduto, una volta verificata la percorribilità con l’Agenzia Delle Entrate, ad una rimodulazione degli esiti rivenienti dalla semplice applicazione dei coefficienti contenuti nell’accordo, allo scopo di garantire a tutti i ferrovieri un Pdr dignitoso e soprattutto superiore a quello dello scorso anno. A titolo di esempio: Pdr 2017 parametro medio C euro 780 lordi, che, defalcati della tassazione separata sono diventati 600 netti. Il Pdr 2018 prevede al parametro medio C euro 780/776 lordi, che, detassati diventano 702/700 netti. Per quanto riguarda invece la tabella relativa agli importi per parametro contenuta nell’accordo del 23 aprile 2018 è necessario chiarire che la stessa era legata al raggiungimento degli obiettivi di gruppo e di società contenuti nello stesso accordo e che purtroppo non sono stati raggiunti. Sull’accordo Pdr le Segreterie Nazionali hanno prodotto un volantino unitario.
Trenitalia. In data odierna si è tenuto l'incontro con Trenitalia in merito alle tematiche di sicurezza. L’azienda ha iniziato la riunione illustrando la situazione riguardante la sicurezza in generale esplicitando l’intenzione di porre sempre più attenzione a tale materia. Di seguito si è passati a discutere della chiusura porte "un minuto prima della partenza treno". Si è arrivati alla conclusione della possibilità, al fine di ridurre i ritardi in partenza dei treni AV dalle stazioni di testa, di chiudere le porte un minuto prima della partenza, esclusivamente a segnale disposto a via libera, lasciando aperta la porta presenziata dal capo treno per poi, all'ora della partenza programmata d'orario, chiuderla e avviare il convoglio. Tale operazione si dovrebbe applicare a tutti i treni AV, in transito e in origine, dalle stazioni di testa presenti
5 aprile 2019

Trasporto Pubblico Locale. In data odierna è stato pubblicato in G.U. il decreto ministeriale 5 febbraio 2019, n. 102661, che recepisce l’accordo nazionale sottoscritto in data 4 luglio 2018 tra ASSTRA, ANAV, AGENS e FILT CGIL, FIT CISL, UILTRASPORTI, FAISA CISAL, UGL FNA. Le parti sociali, con l’accordo sottoscritto hanno convenuto di modificare ed integrare ulteriormente la disciplina del Fondo, già costituito con il decreto interministeriale n. 86985 del 9 gennaio 2015, successivamente modificato dal decreto n. 97510 del 17 ottobre 2016, confermando il Fondo bilaterale di solidarietà del trasporto pubblico, quale fondamentale strumento di sostegno al reddito, rafforzando, estendendo e agevolando l’applicazione dello stesso.
1 aprile 2019

Accompagnamento notte. Il giorno 27 marzo si è tenuta la riunione tra le Organizzazioni Sindacali Nazionali e La Rekeep Rail per la verifica dell'accordo sulla nuova organizzazione del lavoro a bordo treno attuata in seguito al su citato accordo. Alla fine della riunione è stato sottoscritto un verbale di accordo che proroga la sperimentazione fino al cambio orario di giugno.
28 marzo 2019

RFI. Si è svolto in data odierna l’incontro programmato tra le Segreterie Nazionali ed RFI della sede permanente della sicurezza. RFI ha illustrato i dati relativi ai livelli di formazione del personale prodotti nel 2018 e quelli riguardanti le nuove tecnologie di sicurezza. A fine riunione le Segreterie Nazionali hanno prodotto un documento di riepilogo.
27 marzo 2019

Ferservizi. Nella giornata odierna si è tenuto il programmato incontro con la società Ferservizi inerente il piano d’impresa e del budget 2019. La dirigenza ha illustrato il quadro attuale delle attività, e delle consistenze di personale e delle azioni portate avanti nel corso del 2018. A fine 2018 i dipendenti erano 1273, suddivisi tra il 42,5% di donne e dal 57,5% di uomini. Il 40% è di livello B. Il 70% dei dipendenti complessivi circa è compreso nella fascia da 56 in poi, portando l’età media a 52,5 anni, media che si è abbassata a valle delle uscite e dei 66 inserimenti di personale realizzati nel corso del 2018. Successivamente la società ha dato comunicazione che l’operatività del nuovo modello operativo per i CRC, ad esclusione di Trieste, sarà posticipata, con un programma di massima che sarà comunicata in seguito, in considerazione delle moltissime persone che ancora non hanno ancora ottemperato alle nuove disposizioni nonostante le comunicazioni inviate. La società ha successivamente illustrato le linee guida del piano.. A fronte di ciò verrebbero realizzate entro fine 2019, n.80 inserimenti, di cui 18 già concretizzati. Come OOSS Nazionali abbiamo espresso forti perplessità ed evidenziato le nostre preoccupazioni sulle possibili ricadute sul personale generate dalle azioni paventate dalla società che potrebbero creare una ulteriore contrazione del perimetro di attività di Ferservizi. Abbiamo chiesto che il Piano di Attività sia indirizzato verso una logica di sviluppo ed implementazione di nuove attività, accompagnato da un numero maggiore di assunzioni e da azioni gestionali che diano risposte positive nei territori. Abbiamo richiesto una migliore comunicazione per quanto riguarda i futuri bandi di selezione del personale, una più funzionale qualità delle Relazioni Industriali in particolar modo in alcuni territori e rimarcato le criticità del nuovo modello operativo per i CRC, che si ripresenteranno inevitabilmente anche il prossimo anno. A tal proposito, oltre all’ulteriore implementazione del programma informatico dedicato, vanno approntate altre azioni mitigative. La società ha riaffermato la validità dell’attuale modello macro organizzativo ed il mantenimento conseguente del reticolo produttivo. Il confronto è stato aggiornato a data che sarà comunicata successivamente.
Appalti Ferroviari. Il giorno 26 si è svolta la prevista riunione con il consorzio CNCP per il mancato pagamento degli stipendi del mese di marzo 2019. A seguito della comunicazione delle banche delle avvenute operazioni di accreditamento delle somme il consorzio procederà a trasmettere tali somme alle cooperative interessate per il pagamento degli stipendi.
25 marzo 2019

Trenitalia. Si è svolto in data odierna l'incontro programmato sulla sicurezza nell'ambito della Società Trenitalia. Rispetto ai diversi punti in discussione si è convenuto di affrontare quelli che erano stati ricompresi nell'ambito dell'apertura delle procedure di raffreddamento del dicembre scorso. Quindi sono stati affrontate le questioni ancora aperte della Deif 4.10, delle procedure di partenza treno, del sovraffollamento dei treni e della patente A4. Le proposte aziendali sono state rigettate quasi totalmente e la riunione si è chiusa con la produzione di un documento di riepilogo della trattativa.
21 marzo 2019

Appalti Ferroviari. Si è svolta ieri la riunione con il Consorzio CNCP per il mancato pagamento degli stipendi del mese di febbraio 2019 da parte delle cooperative consorziate nei vari lotti di Ferrovie dello Stato Italiane. La situazione ormai si trascina avanti da diversi mesi con continui ritardi non più giustificabili. La riunione non ha avuto esito in quanto il consorzio non ha liquidità disponibile per ottemperare al pagamento. Su loro stessa ammissione la situazione potrebbe sbloccarsi lunedì a seguito di un bonifico da parte dell'Agenzia delle Entrate, per questo motivo la riunione è stata aggiornata a martedì 26 marzo 2019.
18 marzo 2019

Trenitalia. L’apertura delle procedure del mese di dicembre ha determinato le condizioni per una serie di incontri con la Società Trenitalia durati circa tre mesi. Nella giornata odierna la trattativa si è conclusa con la firma di una serie di accordi che definisce una serie di miglioramenti che riguardano il personale mobile, alcune garanzie aggiuntive per il personale degli appalti ferroviari, l’assunzione di 1000 nuovi addetti e l’apertura dei fondi, straordinario e di ricambio generazionale. A fine riunione le Segreterie Nazionali hanno prodotto un comunicato esplicativo degli accordi.
7 marzo 2019

Trenitalia. Dopo una serie di incontri inconcludenti, le Segreterie Nazionali hanno dichiarato chiuse negativamente le procedure attivate nel mese di dicembre nei confronti della Società Trenitalia del Gruppo FS.
6 marzo 2019

Holding FS. Si è svolto in data odierna l’incontro programmato tra le Segreterie Nazionali, il capo delle relazioni industriali di gruppo FS e l’AD della Società RBM per fare il punto sulla gestione delle polizze assicurative dei dipendenti del gruppo. A fine riunione le Segreterie Nazionali hanno predisposto un volantino di riepilogo dell’incontro.
4 marzo 2019

RFI. Si sono svolte in data odierna sulle due riunioni programmate relative alle Direzioni Manutenzione e Circolazione allo scopo di fare il punto sull’applicazione degli accordi sottoscritti. Le Segreterie Nazionali nel prendere atto che la Direzione Circolazione da poco istituita segue il solco delle intese convenute, denunciano la pesante arretratezza dell’applicazione dell’accordo nazionale di manutenzione infrastrutture sottoscritto nel 2015. Infatti il confronto si è svolto sostanzialmente sulle carenze applicative dell’accordo riguardanti la maggior parte delle attività di manutenzione. L’incontro è stato aggiornato al 3 aprile per dare modo ad RFI di presentare un progetto compiuto su tutte le strutture della Direzione Manutenzione. A fine riunione le Segreterie Nazionali hanno prodotto un volantino di riepilogo della trattativa.
14 febbraio 2019

Appalti Ferroviari. In data odierna è stato sottoscritto il seguente verbale di accordo con la Soc. Coop Libra L.S.
7 febbraio 2019

Mercitalia Rail. “Avviare un confronto urgente alla presenza dell’amministratore delegato del Polo Mercitalia del Gruppo FS”. E’ quanto chiede la Filt Cgil, a seguito l’incontro odierno con Mercitalia Rail, una delle società del Polo, sulle criticità gestionali affermando che “resta preoccupante la differenza tra gli standard di efficienza ed efficacia di Mercitalia Rail rispetto alle altre società del Gruppo Fs”. “Gli obiettivi di recupero di fatturato annunciati dalla società - riferisce la Filt Cgil - sembrano essere ancora molto lontani, nonostante il rinnovo contrattuale e le conseguenti regole d’ingaggio degli equipaggi, convenute allo scopo di favorire la produttività della società”. “Serve ora – afferma infine la Filt Cgil - un’urgente e definitiva inversione di tendenza a tutela e salvaguardia di tutti gli addetti della società”.
5 febbraio 2019

FS Holding. Le Segreterie Nazionali hanno richiesto alla Holding FS un incontro urgente Sulla costituzione della Newco ITC.
4 febbraio 2019

Trenitalia. Si è tenuto nel corso della giornata odierna il prosieguo dell’incontro del 17 gennaio u.s. con Trenitalia, nell’ambito delle procedure di raffreddamento, in merito alle questioni ancora in sospeso inerenti gli equipaggi. In apertura l’azienda ha nuovamente illustrato le consistenze del PdM e del PdB a livello nazionale, introducendo, come da noi richiesto durante l’ultimo incontro, il dato del personale realmente utilizzabile ai treni. Tuttavia, come OO.SS., abbiamo dovuto ancora una volta constatare la totale mancanza di dati relativi alle stime di uscita per pensionamento, in considerazione anche della recente riforma pensionistica, con la conseguente impossibilità di compiere un’analisi seria in merito ai fabbisogni. Dopo ampia discussione ed in considerazione della carenza di personale emersa nel corso del confronto, la dirigenza di Trenitalia ha comunicato che procederà nel corso dell’anno a 330 assunzioni da mercato, di cui 150 da inserire nelle figure professionali di capotreno e 180 di macchinista. Le prime assunzioni, pari a 212 lavoratori, avverranno entro fine marzo. I restanti ingressi nel secondo semestre dell’anno in corso. Complessivamente circa l’85% sarà collocato in DPR ed il 15% in DPLH. Successivamente l’azienda, a seguito della richiesta sindacale di intervenire sui turni e sui limiti del Rfr, si è resa disponibile ad una estensione della visibilità dei riposi e ad ulteriori approfondimenti sul tema del Rfr, chiedendo di allargare la discussione all’organizzazione degli impianti equipaggi. Pur apprezzando l’introduzione di una visibilità dei riposi a più lungo raggio, ci siamo resi disponibili ad entrare nello specifico solo a seguito di un incontro urgente con l’A.D. in cui verificare possibili ulteriori apporti in base a possibili proiezioni di esodi con “quota 100” e di arrivare a definire i punti tuttora irrisolti rispetto alla documentazione tecnica da noi contestata (DEIF 4.10, vendita biglietti senza garanzia del posto, chiusura porte prima della partenza, senza che vi sia il segnale a via libera, ecc.). Inoltre, come OO.SS., abbiamo posto al tavolo una pregiudiziale, recepita dalla Società, in merito alle forzature tramite M40 che comportano violazioni alle norme condivise. L’incontro è quindi stato aggiornato ad altra data con la richiesta da parte sindacale della presenza dell’AD di Trenitalia.
1 febbraio 2019

Appalti Ferroviari. Coopservice S.Coop.p.a. Proroga contratto di solidarietà.
31 gennaio 2019

RFI. Nella giornata odierna si è svolto l’incontro con la società RFI nell’ambito delle procedure di raffreddamento attivate dalle Segreterie Nazionali a sostegno della vertenza sul tema della sicurezza ed a seguito degli incidenti verificatisi nello scorso mese di dicembre durante l’esecuzione di attività di manutenzione alla rete ferroviaria. Nel corso della riunione da parte sindacale sono state evidenziate le problematiche presenti nel settore della Manutenzione Infrastrutture che hanno riflessi sulla sicurezza dei lavoratori e che sostanzialmente sono riconducibili alla carenza di personale diffusa sul tutto il territorio nazionale. Carenza tale che impedisce di fatto anche la possibilità di effettuare quella formazione necessaria per sviluppare oltre alle competenze professionali quella cultura per la sicurezza fondamentale per la prevenzione degli infortuni. Abbiamo, inoltre, ribadito la necessità di una rivisitazione dell’organizzazione delle Unità Manutentive concordata nel 2015 che, anche se non ancora completamente attuata, evidenzia delle notevoli criticità rispetto alla composizione ed ai ruoli dei responsabili presenti in tali strutture. Da parte aziendale è stata rappresentato il quadro di quanto attuato relativamente alle assunzioni che ha portato fino ad oggi all’inserimento di un considerevole numero di nuovo personale e ci è stato comunicato che per il prossimo mese di aprile è in programma un ulteriore ingresso di 400 unità tra Operatori Specializzati della Manutenzione e Capi Stazione. La Società, oltre a convenire sulla verifica dell’accordo, si è anche resa disponibile ad attivare un tavolo tecnico specifico sulla sicurezza, da tenersi con cadenza mensile, per un aggiornamento continuo di tutte le azioni adottate sia per la formazione del personale sia per gli investimenti per dotare i lavoratori di dispositivi di maggior tutela della propria incolumità. La riunione è stata aggiornata al prossimo 11 febbraio per il tavolo tecnico della sicurezza e a seguire, con data da definire a breve, per la verifica dell’organizzazione del lavoro della Manutenzione.
29 gennaio 2019

Appalti Ferroviari. Verbale di accordo di proroga del contratto di solidarietà della Società Boni Spa, appalto per le attività di pulizie dei materiali rotabili e impianti industriali c/o Trenitalia Lotto DPLH Frecciabianca Adriatica.
17 gennaio 2019

Trenitalia. Nell’ambito delle procedure di raffreddamento si è svolto in data odierna l’incontro tra le Segreterie Nazionali e la Società Trenitalia sulle problematiche riguardanti le attività di Vendita e Assistenza delle Divisioni DPLH e DPR. In apertura di riunione il Capo del Personale ha informato di voler procedere, non oltre il mese di marzo, all’assunzione di 88 apprendisti, 49 nella dplh e 39 nella dpr. Successivamente sono state illustrate ipotesi di riorganizzazione delle attività e dei reticoli relativi alla vendita e assistenza dplh e dpr. Le Segreterie Nazionali a fronte di una illustrazione parziale e priva di elementi concreti di riferimento hanno chiesto il rinvio della riunione, allo scopo di poter aprire la discussione su un progetto compiuto con la parte aziendale.
17 gennaio 2019

Appalti Ferroviari. Si è tenuta oggi la riunione con la Società Cooperativa Poliedro che gestisce i servizi di pulizia del materiale rotabile e degli impianti industriali del lotto 3 di Trenitalia IMC della Regione Umbria. L'incontro era propedeutico al rinnovo degli ammortizzatori sociali scaduti. Dopo un attento esame della problematiche presenti nel lotto, non essendosi modificate le condizioni che avevano determinato il ricorso agli ammortizzatori, sono stati rinnovati per un altro anno.
10 gennaio 2019

Appalti Ferroviari. Sottoscritto il verbale di accordo per affitto ramo d'azienda Mast, Unilabor, Luminosa del network Centostazioni Lotto 4.
Trenitalia. Si è svolto in data odierna, nell’ambito delle procedure di raffreddamento, l’incontro programmato tra le Segreterie Nazionali e l’AD di Trenitalia il quale, ha illustrato il Piano di Attività 2019 della Società. Nel prosieguo della riunione è stato chiesto, così come previsto dalle procedure di affrontare le problematiche relative alle gare di appalto di attività che non ricomprendono la clausola contrattuale, al reticolo impianti, alle consistenze di personale, al ritorno ai turni collettivi degli equipaggi, al reticolo manutentivo della manutenzione dei rotabili, al reticolo degli impianti del commerciale. La riunione si è aggiornata al 17 gennaio prossimo nella quale si discuterà del processo equipaggi. A fine riunione le Segreterie Nazionali hanno prodotto un volantino unitario.
7 gennaio 2019

Trasporto Pubblico Locale. In data odierna le Organizzazioni Sindacali Nazionali Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Faisa Cisal e Ugl FNA hanno proclamato 4 ore di sciopero il prossimo 21 gennaio nei settori del trasporto pubblico locale e dell’autonoleggio con conducente. Le motivazioni della protesta scaturiscono dalle proposte di modifiche dei regolamenti 561/06 sui tempi di guida e di riposo e 1073/2009 con la conseguente liberalizzazione del mercato dei servizi di trasporto di persone a lunga percorrenza svolto con autobus e pullman nell’Unione Europea.
3 gennaio 2019

Trasporto Pubblico Locale. In data odierna le Segreterie Nazionali di Filt Cgil, Fit Cisl, UilTrasporti, Faisa Cisal e Ugl Fna hanno inviato una richiesta di incontro urgente al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti per avere un confronto di merito sulle misure che la Commissione Europea sta discutendo nell’ambito del Mobility Package e in particolare sulla proposta di modifica del regolamento n. 1073/2009, dove si propone la liberalizzazione del mercato dei servizi di trasporto di persone a lunga percorrenza svolto con autobus e pullman nell'UE.
20 dicembre

Appalti Ferroviari. Il giorno 18 si è tenuta la riunione con L'ATI Tedeschi Srl ATS Srl Clean Service, che ha avuto l'affidamento del lotto di RFI ex Tirreno Regioni Lazio e Abruzzo. L'incontro serviva a monitorare l'andamento delle lavorazioni e a verificare la tenuta economica dell'affidamento. Alla luce delle fatturazioni presentate dalle imprese si nota un differenziale tra il costo del lavoro e i ricavi che creano problemi sul proseguo dell'appalto. Al fine di evitare ricadute negative sui lavoratori si è raggiunto un accordo per tutte le imprese per l'applicazione degli ammortizzatori sociali.
17 dicembre
Gruppo FS. In data odierna si è svolto l’incontro richiesto dalle Segreterie Nazionali relativo all’evoluzione dei sistemi informativi, nello specifico alla costituzione di una nuova Società che si occuperà in particolare dell’ICT del Gruppo FS e l’illustrazione delle finalità di questa “newco”. Volantino Filt a conclusione dell'incontro.
11 dicembre

Italferr. Comunicato 11 dicembre 2018 - Incontro con la società ITALFERR SPA.
10 dicembre

Appalti Ferroviari. Si è tenuta oggi presso la sede Uiltrasporti la riunione con la ditta Con.for.Service per la verifica degli ammortizzatori sociali in essere nel lotto 3 di Centostazioni in quelli impianti affidati dall'Ati alla impresa su citata. Nel Corso dell'anno passato non ci sono state modifiche di rilievo in termini di aumento di lavorazioni e/o di riduzioni del personale presente negli impianti. Per questo è stato raggiunto un accordo che conferma per un altro anno gli ammortizzatori in essere.
5 dicembre

Appalti Ferroviari. Si sono tenute ieri ed oggi due riunioni distinte per il rinnovo degli ammortizzatori sociali nel lotto nel lotto 3 EX Centostazioni appaltato alle imprese Manital e Res Nova, regioni Liguria Emilia Romagna e Toscana. Alla fine della discussione gli ammortizzatori sono stati rimodulati in base alle modifiche intervenute nel corso del 2018 e quindi sensibilmente ridotti, si sono quindi firmati due accordi che rinnovano per un altro anno i Contratti Di Solidarietà .
3 dicembre

Appalti Ferroviari. Sottoscritto verbale di accordo con Miorelli Service Spa su rinnovo e riduzione Contratto di Solidarietà appalto DPLH Servizio Universale 7 Emilia Romagna e Toscana Trenitalia Spa.
30 novembre

Mercitalia. È stato sottoscritto il verbale che disciplina la confluenza del personale di Mercitalia Terminal, al quale veniva applicato il contratto della logistica, merci e spedizioni, nel CCNL della mobilità, area attività ferroviarie. I contenuti sono riepilogati nel comunicato unitario.
Accompagnamento notte. Si è tenuta oggi la riunione per la riorganizzazione dei servizi del settore accompagnamento notte in seguito all'accordo tra Rekeep spa e Trenitalia sul nuovo modulo di scorta su alcuni treni notte interessanti solo specifiche tratte che sono: Roma-Bolzano, Roma-Trieste , Milano-Reggio Calabria e il terminal di Salerno. Dopo lunga discussione è stato raggiunto un accordo firmato da tutte le Organizzazioni Sindacale e dalle RSA.
23 novembre

Busitalia. In data odierna, alla vigilia del 25 novembre “Giornata Internazionale contro ogni tipo e forma di violenza sulle donne”, le Segreterie Nazionali di Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Faisa Cisal e l’azienda Busitalia hanno sottoscritto la dichiarazione con la quale si recepisce l’Accordo Quadro Interconfederale del 25 gennaio 2016, per contrastare le molestie e la violenza nei luoghi di lavoro. Con tale dichiarazione, le parti ritengono inaccettabile ogni atto o comportamento che si configuri come molestia o violenza nei luoghi di lavoro, e si impegnano ad adottare le misure necessarie per prevenire, contrastare, gestire e sanzionare gli autori di tali comportamenti.
Busitalia. In data odierna è stato sottoscritto tra FILT-CGIL, FIT-CISL, UILTRASPORTI, FAISA-CISAL e BUSITALIA l’accordo relativo alla quota nazionale del Premio di Risultato per l’anno 2018. A seguito della definizione degli accordi sui PdR con le relative risultanze economiche, sottoscritti in sede territoriale, come previsto dal CCAN di BUSITALIA, sono stati definiti, nella sede nazionale, gli obiettivi di miglioramento degli indici di redditività dell’intera azienda che contribuiscono alla quantificazione del premio di risultato in misura pari al 10% da suddividere in quota mediamente ripartita tra tutti i lavoratori dell’Azienda. L’accordo prevede l’erogazione di un importo aggiuntivo rispetto a quanto concordato a livello territoriale, di 176.000 euro complessivi legati all’EBIT dell’intera azienda nonché al valore dei ricavi da mercato dell’intera azienda. L’importo, aggiuntivo a quello concordato nelle singole Società, sarà erogato secondo i criteri e le modalità previste dagli accordi territoriali.
22 novembre
Appalti Ferroviari. In data 22 novembre è stato siglato l'accordo per il contratto di solidarietà SAM e GSN e le modalità di erogazione dell' incentivo all'esodo delle stesse aziende.
20 novembre

Busitalia. In data odierna le Organizzazioni Sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, UilTrasporti, Faisa Cisal sono state convocate per il prossimo 23 novembre, per discutere della parte nazionale del Premio di Risultato.
13 novembre

NTV. In data odierna si è svolto l'incontro tra FILT CGIL, FIT CISL, FAST Confsal e Italo per discutere del Premio di Risultato. In allegato l'informativa relativa al suddetto incontro.
22 ottobre
Appalti Ferroviari. Le Organizzazioni Sindacali unitarie proclamano uno sciopero nazionale del settore per il 26 ottobre. Norme tecniche e comunicato unitario.
19 ottobre

Trenitalia. In data odierna si è svolta una riunione con la società Trenitalia, sulla riorganizzazione dell'assistenza ai clienti. L'informativa nasce dalla richiesta delle Organizzazioni Sindacali nazionali all'AD di Gruppo FSI in relazione alle dichiarazioni rilasciate alla stampa, circa il rafforzamento della struttura.
17 ottobre

Mercitalia. In data odierna si sono incontrate le Segreterie Nazionali e l'AD del Polo Mercitalia per fare il punto sull'attuazione del Piano Industriale, sulle problematiche di Mercitalia MIR in relazione al reticolo produttivo, all'utilizzo delle Risorse Umane e alla necessità di applicare il CCNL AF a tutte le società del Polo. A fine riunione è stato predisposto un volantino unitario.
2 ottobre
Commissione Trasporti della Camera. La FILT CGIL ha inviato al Presidente della Commissione Trasporti della Camera due distinti memorie, riguardanti lo Schema di contratto di programma 2017-2021 - Parte investimenti tra il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti e Rete ferroviaria italiana Spa e lo Schema di decreto legislativo recante attuazione della direttiva 2016/2370/UE che modifica la direttiva 2012/34/UE per quanto riguarda l'apertura del mercato dei servizi di trasporto nazionale di passeggeri per ferrovia e la governance dell'infrastruttura ferroviaria.
1 ottobre
Appalti Ferroviari. In data odierna le società Rekeep SpA e Rekeep Rail Srl hanno inviato alle segreterie Nazionali una nota in cui comunicano che una delle condizioni di sospensiva poste sul verbale di esame congiunto, ai sensi dell’art. 47 legge 428/1990 ss.mm.ii., sottoscritto in data 12 settembre u.s. non è ancora efficace.
Commissione Trasporti della Camera. In data 24 settembre e 1° ottobre la Filt Nazionale ha inviato al Presidente della Commissione Trasporti della Camera due memorie: la prima sull'Atto di Governo n. 40 riguardante lo schema legislativo recante l'attuazione della Direttiva 2016/2370/UE di modifica della Direttiva 2012/34/UE riguardante l'apertura del mercato dei servizi di trasporto nazionale di passeggeri per ferrovie e la governance dell'infrastruttura ferroviarie; la seconda memoria sull'Atto del Governo n. 46 riguarda invece lo schema di contratto di programma 2017-2021 - Ponte investimenti tra il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e Rete Ferroviaria Italiana.
Trenitalia. L’incontro programmato sul ritorno ai turni collettivi non si è svolto in attesa dei giusti chiarimenti che l’AD di gruppo dovrà portare il giorno 15 ottobre prossimo nell’ambito della sede Di partecipazione. In questo periodo diverse dichiarazioni dell’AD riguardanti soprattutto il personale ai treni necessitano di approfondimento e di eventuali accordi. Nel frattempo in tutte le attività di Trenitalia si registra una gran confusione, sia nei ruoli che nelle iniziative, tutte di carattere unilaterale. Per tali ragioni la riunione sui turni collettivi è stata aggiornata a dopo il 15 ottobre. Nel frattempo partirà la sperimentazione delle Bodycam in 4 regioni. Volantino unitario.
28 settembre
RFI. L’incontro di oggi con la Direzione del Personale di RFI ha riguardato la riapertura del fondo straordinario e le assunzioni del biennio 2019-2020. Nel fondo straordinario verranno collocati 700 lavoratori ripartiti nel modo seguente: 400 inidonei dell’esercizio, tra i quali saranno ricompresi i lavoratori di terminali e servizi che non possono più essere utilizzati in attività di sicurezza oppure o utilizzati in ambito uffici;300 lavoratori dello staff a seguito delle massicce introduzioni tecnologiche. Per quanto concerne le assunzioni, i numeri saranno i seguenti: 537 (comprese le 137 residue dell’accordo precedente) di cui 100 capi stazione saranno definite entro il 31 dicembre 2018. In sostanza si anticipano al 2018 400 assunzioni riguardanti il pacchetto 2019/2020, così come definito nell’accordo nazionale del 25 luglio scorso. Il restante numero, pari ad ulteriori 700 unità, verrà realizzato in buona parte nel 2019. Il totale delle 700 assunzioni definite nell’accordo del 25 luglio scorso diventeranno 1.100. A fine riunione le Segreterie Nazionali hanno convenuto su un volantino unitario.
25 settembre
MIR. Come convenuto nell’incontro del 18 settembre u.s., si è tenuto oggi l’incontro con Mercitalia Rail sulla SONI - Sala Operativa Nazionale Internazionale. In tale ambito vi è stata da parte della delegazione aziendale una prima generica descrizione sulle principali attività della SONI e sul progetto riorganizzativo della stessa che prevede l’inserimento delle assunzioni annunciate da MIR lo scorso mese di luglio per un totale di 34 risorse, destinate a seguire processi e attività di competenza della SONI con una non chiara e definita attività di supporto alle attuali postazioni e al personale Quadro che presidia le attività della SONI. Come Organizzazioni Sindacali nel ritenere poco esaustivi gli elementi organizzativi illustrati relativi ai processi, alle attività e allo scopo degli inserimenti annunciati da MIR, nel ravvisare purtroppo la non discontinuità da parte della Società MIR nel procedere verso sottintesi processi riorganizzativi con modalità non condivise dal sindacato e non in linea con quanto previsto dal sistema delle relazioni industriali definite nel CCNL, abbiamo espresso la nostra contrarietà a quanto sommariamente illustrato che inevitabilmente, spostando ed accentrando attività attualmente ripartite tra gli Impianti Operativi/Presidi di MIR, determina notevoli ricadute sull’attuale modello organizzativo. Abbiamo, altresì, evidenziato che gli inserimenti non possono essere fatti in un solo impianto e che le funzioni di supporto vanno estese a tutti gli impianti operativi della rete, verificando opportunamente le declaratorie degli addetti che devono essere funzionali al processo produttivo. Le parti si sono pertanto aggiornate ad un successivo incontro nell’ambito del quale è stato chiesto alla delegazione aziendale di fornire tutti gli elementi legati agli intenti riorganizzativi aziendali dell’attuale modello organizzativo che, oltre a quello legato alla SONI e a tutti gli Impianti Operativi, per le OO.SS. dovrà prevedere uno specifico focus anche su tutti gli Impianti Territoriali e su quelli di Manutenzione.
Trasporto Pubblico Locale. In data odierna il CDA di Priamo ha approvato il regolamento per l'adesione dei soggetti fiscalmente a carico, così come individuate dall'art.12 del D.P.R. n.917/1986 e ss.mm.ii. Questa deliberazione, oltre ad essere finalizzata per aumentare il numero di persone a cui dare la possibilità di avere accesso alla previdenza complementare, riconosce l’opportunità agli aderenti al Fondo, di poter aprire una posizione previdenziale ai familiari, anche minori, fiscalmente a carico, consentendo di creare anche per loro una importante tutela pensionistica complementare. Tutti gli iscritti al Fondo Priamo, sia volontari che "aderenti contrattuali", così come previsto dal CCNL Mobilità TPL, potranno quindi aprire una nuova posizione a favore dei soggetti sopra descritti e versare, a loro scelta e su base volontaria, una contribuzione. Il regolamento e la modulistica per l’iscrizione cartacea, sarà già operativa e a disposizione dai primi giorni del prossimo mese di ottobre, mentre la procedura di iscrizione on line, (accessibile dalla home page www.fondopriamo.it - sezione adesione modulistica), sarà operativa tra 30 giorni. Per un maggior approfondimento, in merito alle condizioni delle posizioni contributive dei fiscalmente a carico ed alle modalità di versamento, potrete rivolgervi ai Referenti Regionali del Fondo e/o direttamente al Fondo Priamo.
24 settembre
RFI. Si è svolto in data odierna l'incontro programmato con il Direttore del Personale di RFI sulla riorganizzazione della macrostruttura. La Società ha deciso di tornare all'antico procedendo allo spacchettamento della Circolazione dalla Manutenzione Attraverso la costituzione di nuove articolazioni verticali. A fine riunione le Segreterie Nazionali hanno predisposto una informativa sulla riunione.
21 settembre
Gruppo FS. In data odierna il CPO FS si è riunito durante una breve tele-conferenza per il riavvio delle attività, dopo l’incontro del 26 giugno a Roma con i CPO territoriali e la pausa estiva. Seguirà in ottobre regolare incontro. Tra i temi trattati:
1. Piani di azione CPO territoriali avvio e completamento piani 2018 e progettazione piani 2019
2. Rapporto Biennale sulla situazione del personale in FS: lettura e osservazioni sui dati
3. Organizzazione delle attività da realizzare intorno al 25 novembre (giornata mondiale contro la violenza sulle donne)
4. Prevenzione Molestie sessuali: discussione sull’attivazione del Codice di Condotta FS, monitoraggio della presenza di immagini offensive nei luoghi di lavoro
5. Formazione sulle politiche di genere del CPO naz. e territoriali: riprendere la bozza di programma per la sua definizione e organizzazione corso rivolto alle componenti di tutti i CPO
6. Approfondimento tematica Stress lavoro correlato e salute e sicurezza in chiave di Genere (vedere anche pubblicazioni INAIL in materia).
13 settembre

Viaggi e Turismo Marozzi. Verbale di riunione svoltasi in data odierna per la prosecuzione della verifica dell'applicazione dell'accordo sottoscritto in data 6-7 marzo 2018 presso il Ministero dei Lavoro relativo alla procedura di licenziamento collettivo attivata in data 13 novembre 2017.
12 settembre
Appalti Ferroviari. In data odierna si è svolto il programmato esame congiunto, art. 47 legge 428/90 con effetto dal 1° ottobre 2018, per il passaggio del personale, ai sensi del 2012 cc senza soluzione di continuità, dalla società Rekeep Spa alla società Rekeep Rail Srl sciopero.
11 settembre
Appalti Ferroviari. Verbale di mancato accordo per l’individuazione del contingente minimo di personale da utilizzare in caso di sciopero.
6 settembre
Appalti Ferroviari. E’ pervenuta in data odierna, alle Organizzazioni Sindacali, la comunicazione ai sensi dell’art.47 co.I legge 29.12 .90 n.428 da parte delle società Rekeep SPA e Rekeep Rail Arl. In pari data le Organizzazioni Sindacali Nazionali hanno inviato richiesta di incontro al fine di esperire la procedura Legge 428, proponendo come data il 12 settembre p.v. alle ore 15,30 in sede da definire.
27 luglio
Appalti Ferroviari. Facendo seguito alla prima azione di sciopero del 20 luglio scorso, le Segreterie Nazionali hanno proclamato una seconda azione di sciopero nel settore degli appalti ferroviari per il giorno 24 settembre 2018, per l'intera giornata.
26 luglio
Busitalia. Le Segreterie Nazionali di FiltCgil, FitCisl, UilTrasporti e Faisa-Cisal hanno richiesto un incontro urgente alla società Busitalia in merito ai contenuti dei contratti di assunzione fatti ai lavoratori nuovi assunti.
25 luglio
Appalti Ferroviari. Si è svolta ieri presso Legacoop, la riunione con CoopService per la verifica degli ammortizzatori sociali in essere nei lotti di Grandi stazioni e Centostazioni aggiudicati a questa società. Durante L'incontro è stato verificato che non vi sono state variazioni particolari nella organizzazione del lavoro e nelle somme attualmente impegnate nei lotti, quindi alla fine abbiamo convenuto con l'azienda sul rinnovo dei contratti in essere, salvo adeguamenti dove era possibile. (Lotto1, Umbria-Abruzzo-Sardegna, Sicilia Lotto 36)
Trenitalia. Si è svolto stamattina l’incontro con Trenitalia rispetto alle procedure di raffreddamento aperte dalle Segreterie Nazionali in seguito alla emanazione della Deif 4.10. Alle giustificazioni addotte da Trenitalia come Organizzazioni Sindacali abbiamo risposto che o si modifica la Deif o si va allo sciopero. In sintesi abbiamo chiesto di: eliminare la possibilità di portare il treno guasto fino a 150 km; eliminare le Ribattute; applicazione della circolare Piciocchi in caso di guasto; mantenimento del C.T. di supporto e garanzia della formazione in aula non su tablet. La riunione si è chiusa con l’impegno di Trenitalia di portare alla riunione già fissata per il 30 luglio prossimo le modifiche richieste.
RFI. In data odierna si è svolto un incontro con il direttore della Produzione di RFI sulla necessità di nuovi apporti. Prioritariamente si è convenuto di fare una ulteriore verifica dei processi di manutenzione e circolazione alla ripresa dei lavori. In merito alle assunzioni si è concordato di anticipare tutte le 700 ( manutenzione osmi ) del biennio 2018/2019 al 31.12.2018 che sommate ad altre tipologie di qualifica saranno 1024. Si è convenuto inoltre che nel biennio 2019/2020 saranno effettuate ulteriori 700 assunzioni di osmi. Tutte le assunzioni definite sono al netto delle ricadute che produrranno il fondo straordinario e quello di ricambio generazionale. Infine sono state segnalate al direttore della produzione alcune preoccupazioni relative alla mancanza di accordi territoriali importanti. Per quanto attiene il processo circolazione è in corso un’analisi approfondita sulle ulteriori esigenze di personale che si sommeranno alle 300 già effettuate.
18 luglio
Trasporto Pubblico Locale. In data odierna Filt Cgil, Fit Cisl, UilTrasporti, Faisa-Cisal e Ugl Fna si sono incontrate con le Associazioni Datoriali Asstra, Anav e Agens per affrontare le problematiche inerenti il rinnovo della CQC Trasporto persone in vista della prossima scadenza di settembre 2018, e per fare chiarezza sui diversi comportamenti che alcune aziende stanno assumendo. Dopo ampio confronto si è sottoscritto un verbale di riunione con il quale si richiamano i contenuti dell’Art. 35 dell’Accordo nazionale 28 novembre 2015, con particolare riferimento agli accordi aziendali intervenuti per normare la materia.
12 luglio
Accompagnamento notte. Si è tenuta ieri la riunione con la società Rekeep S.p.A.(ex Manutencoop) sul tema dell'aumento temporaneo delle vetture dei treni notte su alcune linee e per alcuni treni. La discussione alla fine ha portato ad un accordo per la gestione della fase di temporaneità della nuova organizzazione del lavoro.
Gruppo FS. Le Segreterie Nazionali, Filt, Fit, Uilt, Ugl e Fast a seguito della richiesta di confronto non attivata, hanno aperto le procedure di raffreddamento nei confronti della società Trenitalia in merito all’entrata in esercizio, dal 15 luglio prossimo, della Deif 4.10.
Busitalia. In data odierna si è svolto il programmato incontro con la società Busitalia e le Organizzazioni Sindacali FILT CGIL, FIT CISL, Uiltrasporti e FAISA CISAL, le parti, dopo un approfondita discussione sulle tematiche/problematiche che insistono sulle sedi dell’azienda, rispetto alla corretta applicazione del contratto aziendale, hanno concordato con verbale di incontro di calendarizzare specifici incontri a livello locale, che dovranno concludersi entro il 10 di ottobre. Inoltre, entro il 10 di ottobre si terrà un incontro per affrontare il tema della confluenza di Busitalia-Simet nel contratto di secondo livello. Altro argomento affrontato, nel corso della riunione, riguarda il Contratto di secondo livello scaduto il 17 febbraio 2018. A tal riguardo si è convenuto di programmare una specifica riunione il prossimo 10 ottobre.
11 luglio
Gruppo FS. L’incontro del 26 giugno 2018 tra il CPO nazionale e i CPO territoriali è stata l’occasione per fare un resoconto sull’attività degli ultimi otto mesi, ma anche di confronto e reciproco scambio delle esperienze. Durante la giornata sono state condivise informazioni sui piani d’azione, a partire da quello del CPO nazionale, con le tre aree tematiche su cui sono impostati i progetti del 2018:
1. parità e non discriminazione nell’accesso al lavoro, alle qualifiche tecniche, alla formazione e al percorso di carriera;
2. condizioni di lavoro, dall’adeguatezza del posto lavorativo al benessere e alla salute psico-fisica, dalla sicurezza personale alla dignità (aggressioni, molestie e violenza di genere);
3. conciliazione tempo di lavoro, tempo di cura e tempo per sé.
Il CPO nazionale si è strutturato in gruppi di lavoro e sta operando in base alle sue:
u funzioni di analisi e studio (raccolta di materiali sulle tematiche di genere, definizione del programma di formazione per i CPO, pagina web, elaborazione di sondaggi interni sulle pari opportunità, mobilità al femminile),
u
funzioni propositive (per promuovere comportamenti coerenti coi principi di parità e non discriminazione),
u funzioni di sensibilizzazione (attraverso i comunicati su varie tematiche finora pubblicati su Linea Diretta) e di
u monitoraggio (verifica dell’esistenza di immagini offensive nei luoghi di lavoro per la loro rimozione e della presenza delle locandine aziendali di sensibilizzazione).
Tra le attività oggetto di studio, in fase di approfondimento, anche il Rapporto biennale sulla situazione del personale che FSI ha da poco inviato alla Consigliera di Parità, alle rappresentanze sindacali e al CPO. Uno strumento che consente di approfondire, ad esempio, in che settori uomini e donne sono maggiormente impiegati, il loro inquadramento, la retribuzione e le loro differenze per individuare le azioni più opportune da mettere in atto. I progetti elaborati dai CPO territoriali hanno come destinatari sia le lavoratrici che i lavoratori e sono incentrati su varie tematiche, tra cui: conciliazione vita-lavoro e genitorialità (dalle informazioni sulla normativa e il CCNL alla verifica dei bisogni dei dipendenti con familiari da assistere), prevenzione della salute (lotta al tabagismo, attenzione all’alimentazione, prevenzione oncologica); sicurezza (per il personale di bordo e front line, parcheggi sicuri); molestie sessuali nei luoghi di lavoro e violenza domestica (divulgazione di informazioni e sensibilizzazione). Molti CPO stanno provvedendo a creare una rete di comunicazione rivolta soprattutto alle lavoratrici e alcuni si stanno organizzando per poter ricevere le colleghe e i colleghi. I CPO territoriali costituiscono un campione significativo delle diverse realtà aziendali e possono contare su tante professionalità messe a disposizione dalle loro componenti. Rappresentano uno snodo fondamentale per interpretare i bisogni delle lavoratrici, portare in FS il punto di vista che considera la diversità tra uomini e donne un valore, formulare all’azienda proposte per dare loro risposte e per portare la cultura delle pari opportunità tra tutti i dipendenti del Gruppo.
10 luglio
Appalti Ferroviari. Norme tecniche sullo sciopero del personale degli appalti ferroviari del 20 luglio 2018. Fare attenzione perchè è stato modificato il periodo: prima era il secondo mezzo turno adesso è il primo mezzo turno di lavoro. Abbiamo modificato anche il volantino che riproponiamo corretto per la nuova diffusione.
9 luglio
Trasporto Pubblico Locale. In data odierna le Associazioni datoriali ASSTRA, ANAV e AGENS, facendo seguito alla richiesta di incontro di FILT CGIL, FIT CISL, UILTRASPORTI, FAISA CISAL e UGLFNA, convocano le organizzazioni Sindacali per il giorno 18 luglio per un confronto sulle problematiche che si stanno verificando in varie aziende in riferimento alla Carta di Qualificazione del Conducente (CQC).
8 luglio
Trenitalia. Le Segreterie Nazionali, hanno richiesto in data odierna una convocazione urgente in merito all’entrata in vigore della Deif 4.10 su degrado accesso porte treni.
6 luglio
Ristorazione a bordo treno. A seguito della riunione con la ditta Elior del 3 luglio, dove si è esaminata la situazione del mancato pagamento da parte della ditta stessa delle Competenze di fine Rapporto (TFR, ferie ecc..) ai lavoratori dei magazzini recentemente internalizzati, abbiamo attivato la seconda fase delle procedure di sciopero.
Appalti Ferroviari. Volantino unitario con i motivi dello sciopero dichiarato nel settore degli appalti Ferroviari per il giorno 20 luglio 2018.
Agenzia Nazionale Sicurezza Ferroviaria. In seguito dall’incidente di Caluso, sulla linea Chivasso-Aosta, le Segreterie Nazionali hanno richiesto in data 6 luglio un incontro al Ministero dei Trasporti. Lo stesso, con all’ordine del giorno la tematica della soppressione dei passaggi a livello si è svolto in data odierna alla presenza del MIT, dell’AD di RFI e dei responsabili dell’ANSF. Al termine della riunione le Segreterie Nazionali hanno prodotto un documento unitario.
5 luglio
Viaggi e Turismo Marozzi. In data odierna la Società Viaggi e Turismo Marozzi ha inviato una nota con cui posticipa l’incontro per la verifica dell'accordo del 6 marzo 2018 sottoscritto al Ministero del Lavoro, programmato per il giorno 10 luglio a Bari, al giorno 26 luglio a Roma presso la sede di ANAV.
4 luglio
Appalti Ferroviari. Si è tenuto oggi l'incontro con il Consorzio Euroglobal Service e le Organizzazioni Sindacali nazionali per l'espletamento delle procedure di licenziamento collettivo relativamente all'appalto Ferservizi lotto 4 Ferrotel Roma. La riunione era il seguito di altre andate a vuoto dove non era stato possibile chiudere nessun accordo. Alla fine dell'incontro odierno è stato raggiunto un accordo che sospende i licenziamenti e fa ricorso agli ammortizzatori sociali.
Fondo sostegno al reddito autoferrotranvieri. Nella giornata odierna, le Segreterie Nazionali di Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Faisa Cisal e Ugl Fna e le Associazioni Datoriali Asstra, Anav e Agens hanno siglato l’accordo di aggiornamento e modifica dell’accordo istitutivo del Fondo Bilaterale di Solidarietà dell’8 luglio 2013 che, come previsto dalla normativa vigente, dovrà essere recepito dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali con apposito decreto.
3 luglio
Ristorazione a Bordo Treno. Si è svolta oggi la riunione tra le Organizzazioni Sindacali Nazionali e la ditta Elior sul tema dell'applicazione dell'art. 77 del CCNL della mobilità/AF del 16 dicembre 2016. L'incontro come era prevedibile si è focalizzato subito sulla lettera inviata da Elior il 28 giugno che comunicava il mancato pagamento delle somme dovute ai lavoratori dei magazzini a titolo di TFR ecc.. a seguito dell'internalizzazione delle attività svolte prima dal consorzio Sapp. La discussione a tratti molto accesa non ha risolto nessuno dei tanti problemi della vicenda, quindi si è deciso di far richiesta al committente Trenitalia per il pagamento in surroga delle somme dovute ai lavoratori. La discussione è poi proseguita sulla questione dell'art. 77 del CCNL.
RFI. Si è svolto oggi l’incontro con RFI e Trenitalia a seguito della richiesta delle Segreterie Nazionali sul passaggio dei carri soccorso. La riunione si è conclusa, come auspicato dalla richiesta sindacale, con l’intesa di mantenere l’attuale reticolo dei carri soccorso. Al termine della riunione è stata predisposta una informativa.
Mercitalia. Si è svolto in data odierna l’incontro programmato con Mercitalia sui temi specifici analizzati nel corso degli incontri precedenti, ovvero:
- attribuzione della flessibilità per RFR con periodo assenza dalle residenza > 24 h ≤ 28 h;
- attribuzione della flessibilità per servizi RFR diurni (programmati e gestionali);
- attribuzione delle diverse flessibilità legate ai RFR che registrano il rientro in residenza senza svolgimento di attività di condotta o in anticipo rispetto all’ora prescritta;
- indennità per preavviso inferiore alle 48 ore prevista dall’Accordo del 20.07.2017.
Mercitalia sulla base dell’intesa raggiunta predisporrà una circolare interna di chiarimento dell’applicazione dei dettami contrattuali, dell’Accordo del 20.07.2017 e delle relative indennità, al fine anche di uniformarne negli impianti i criteri applicativi. Infine Mercitalia ha informato sull’incidente avvenuto nella stazione di Portomaggiore e sul numero delle assunzioni realizzate nell’ultimo periodo. A fine riunione le Segreterie Nazionali hanno predisposto un documento unitario.
26 giugno
Appalti Ferroviari. Si è svolto oggi l'incontro tra le Organizzazioni Sindacali e le Aziende interessate, per il subentro della ditta Manital Idea nella stazione di Napoli (lotto pulizie Grandi Stazioni) alla ditta Con.For.Service che ha rinunciato. A conclusione della riunione è stato sottoscritto un accordo che stabilisce i criteri di passaggio dei lavoratori alla nuova impresa a far data dal 1 luglio 2018.
Agenzia Nazionale Sicurezza Ferroviaria. Nella giornata odierna si è tenuto il previsto incontro con l’ANSF, nell’ambito del Protocollo Relazionale. L’incontro ha visto una illustrazione da parte di ANSF focalizzata su un aggiornamento sulle Reti regionali interconnesse e su quelle isolate, sulle problematiche legate al sistema di blocco porte e lateralizzazione, su alcune risposte ai quesiti posti dalle Organizzazioni Sindacali e su una informativa a seguito degli incidenti di Caluso e Pioltello. Al termine della riunione Le Segreterie Nazionali hanno prodotto un documento.
25 giugno
Appalti Ferroviari. Il giorno 18 giugno si è tenuta presso il Ministero del Lavoro la riunione tra le Organizzazioni Sindacali, le Aziende che operano nel settore appalti ferroviari, e i rappresentanti del Gruppo FSI per l'espletamento della fase amministrativa delle procedure di raffreddamento aperte negli appalti ferroviari il 21 maggio 2018. L'incontro si è concluso con un mancato accordo di conseguenza è stato proclamato lo sciopero del settore per il giorno 20 luglio 2018. A breve seguiranno le norme tecniche di effettuazione.
19 giugno
MIST. Sottoscritti i verbali per il riconoscimento del pdr relativo agli anni 2017 e 2018. Al termine dell’incontro le Organizzazioni Sindacali hanno diffuso un comunicato unitario.
15 giugno
Mobilità TPL/AF. In data odierna le Segreterie Nazionali di Filt-Cgil Fit-Cisl Uiltrasporti Faisa-Cisal Ugl Fna Ugl Taf Fast-Confsal, hanno richiesto urgente incontro al Ministro dell’Interno e Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti per proseguire il confronto sui fenomeni di aggressioni ai danni del personale dei trasporti pubblici. Nella nota inviata si invitano i due Ministeri alla costituzione di un tavolo permanente sulla sicurezza, che non sia solo di osservazione del fenomeno, ma anche di contrasto con azioni appropriate.
13 giugno
RFI. Nella giornata di ieri si sono svolte due distinte riunioni con la Società RFI. Nel primo incontro tenutosi con la Direzione Produzione è proseguito il confronto, iniziato lo scorso aprile, sulla situazione del personale del settore della Manutenzione Infrastrutture. Dopo ampia discussione, la Società, rispetto alla richiesta sindacale di procedere ad una più celere e più importante immissione di nuovo personale della manutenzione infrastrutture si è riservata di dare una risposta, dopo le opportune verifiche interne, nell’incontro programmato per il prossimo 4 luglio. Con la seconda riunione è stato espletato l’esame congiunto, previsto dall’ art.47 della legge 428/90, relativo alla fusione per incorporazione in RFI della Società Centostazioni. L’Amministratore Delegato di Centostazioni ha illustrato le motivazioni che hanno determinato la decisione di tale operazione che, sostanzialmente, sono riconducibili alla volontà di assegnare la gestione delle stazioni ad un unico soggetto. Il personale di Centostazioni, seguendo le attività normalmente svolte, confluirà nella struttura di Direzione Produzione “Network 600 stazioni” e nella Direzione Stazioni. Il passaggio in RFI dei 125 lavoratori di Centostazioni avverrà il prossimo 1 luglio, senza soluzione di continuità, per quanto riguarda il rapporto di lavoro, e con la garanzia del mantenimento di tutti i diritti in godimento così come previsto dall’art. 2112 del codice civile. Comunicato unitario delle Segreterie Nazionali FIlt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl TAF, Fast Mobilità.
Terminali Italia. Si è svolto in data odierna il confronto tra le Segreterie Nazionali e la Società Terminali Italia sui premi di risultato relativi agli anni 2017 e 2018. Per quanto riguarda il PdR del 2018 è stata introdotta la possibilità di destinare, in tutto o in parte,a scelta del lavoratore, l’importo del Premio a forme di welfare, come individuate nel Fondo Pensione Complementare Eurofer ed alla forma di assistenza sanitaria integrativa assicurata dalle società del Gruppo FS ai propri dipendenti. In tale caso, destinazione da parte dei lavoratori alle forme di welfare previste, l’importo del Premio verrà incrementato del 10%, quale contributo a carico della società Terminali Italia. Al termine dell’incontro è stato predisposto un comunicato unitario.
12 giugno
Appalti Ferroviari. Si è tenuta oggi la riunione tra le Organizzazioni Sindacali nazionali e l'ATI Mast SPA, il Consorzio Unilabor e Luminosa SRL per il cambio appalto del lotto 2 di Centostazioni. L'incontro si è concluso con un verbale di accordo che sancisce il passaggio dell'appalto alle nuove imprese risultate vincitrici a seguito della sentenza del tribunale.
11 giugno

Trasporto Ferroviario. Le Segreterie Nazionali, a seguito dell’incidente di Caluso, sulla linea Chivasso-Aosta hanno chiesto un urgente incontro al Ministero dei Trasporti per verificare la possibilità di finanziamento di un piano straordinario nell’ambito del “ Contratto di Programma” allo scopo di accelerare la chiusura dei Passaggi a Livello. Le Segreterie Nazionali sono state convocate al MIT.
Busitalia. In data odierna le Organizzazioni Sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Faisa Cisal e Ugl Fna si sono incontrate con la società Flixbus per fare il punto sull'applicazione del protocollo siglato il 18 dicembre 2017. L'azienda ha confermato il suo impegno a far applicare a tutte le aziende partner il CCNL Autoferrotranvieri, compiendo controlli e verifiche in questo senso. Dichiara inoltre che ad oggi il contratto è applicato al 70% dei lavoratori. Il prossimo incontro per fare un nuovo punto della situazione è previsto a ottobre. Verbale di incontro.
Trasporto Pubblico Locale. In data odierna sottoscritto dalle Organizzazioni Sindacali Nazionali FILT CGIL, FIT CISL, UILTRASPORTI, FAISA CISAL, UGL FNA e dalle Associazioni di categoria ASSTRA, ANAV, AGENS un Avviso Comune sulla proposta (COM (2017) 647) presentata dalla Commissione Europea, nel novembre scorso, nell’ambito della presentazione della seconda parte del cosiddetto Mobility Package. La proposta concerne la modifica del Regolamento CE 1073/2009 che fissa norme comuni per l’accesso al mercato internazionale dei servizi di trasporto effettuati con autobus.
7 giugno
FS Holding. In data odierna le Segreterie Nazionali ed FS Holding hanno sottoscritto l’accordo sui servizi minimi da garantire in caso di sciopero.
6 giugno
RFI. Ai sensi dell’art. 47 della Legge n. 428 del 29/12/1990 e s.m.i. RFI informa le Organizzazioni Sindacali di voler procedere alla fusione per incorporazione della società Centostazioni S.p.A.
Trasporto Ferroviario. In data odierna le Segreterie Nazionali Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl TAF e S.L.M Fast Confsal hanno richiesto un incontro urgente al Ministero dei Trasporti a seguito dell’incidente di Caluso sulla tratta Chivasso-Aosta che ha provocato due vittime e numerosi feriti, ripropone in tutta la sua drammaticità l’elevata criticità che l’intersezione della ferrovia con la strada rappresenta per la sicurezza del servizio ferroviario.
31 maggio

Busitalia. In data odierna le Organizzazioni Sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Faisa Cisal hanno inviato una richiesta di incontro all'Amministratore Delegato della società per discutere sia sulle problematiche relative all'applicazione dell'accordo nazionale aziendale, che per l'apertura di un confronto sul percorso da condividere sul rinnovo del contratto citato.
30 maggio
Trenitalia. Si è svolto in data odierna l’incontro programmato tra le Segreterie Nazionali e Trenitalia in relazione alle diverse problematiche sollevate recentemente. La discussione si è sviluppata su: DEIF 4.9 e DEIF 56 sulle quali Trenitalia ha comunicato che è imminente la definizione di una nuova disposizione che normerà in via definitiva le situazioni di degrado alle porte; Vigilante 464 e relativi punti di reiterazione sul quale si conviene che non possono essere messe in servizio 464 dotate di sistema vigilante senza punti di reiterazione funzionanti; disposizione Alert fermate successive, Trenitalia, a seguito della segnalazione da parte sindacale, ha predisposto il ritiro immediato della stessa introducendo scheda treno integrata che avviserà il PdC 3 chilometri prima della fermata da effettuare; la Formazione via tablet sarà programmato un incontro dedicato; L’introduzione delle Nuove divise, è stata bloccata a causa l’inadempienza contrattuale dell’azienda fornitrice, quindi resteranno in vigore le divise estive attuali; sulla ripartizione nazionale è stato chiesto il rispetto del dettame contrattuale; infine, la proprietà dei carri soccorso passerà da Trenitalia a RFI e l’attività continuerà ad essere espletata dall’attuale personale in modalità service.
25 maggio
Appalti Ferroviari. Si è tenuta oggi presso la sede della Uiltrasporti la riunione con la ditta Libra L.S. soc. Cooperativa per il rinnovo degli ammortizzatori sociali nel lotto 1 Trenitalia regioni Lazio e Campania. Nel corso dell'incontro sono state fatte le verifiche delle criticità che avevano portato alla applicazione agli ammortizzatori sociali. Ad oggi nulla si modificato e quindi si è proceduto con un verbale di accordo al rinnovo dei CDS in essere.
24 maggio

Viaggi e Turismo Marozzi. Richiesta di incontro delle Segreterie Nazionali Filt, Fit, Uiltrasporti, Faisa, Ugl per verifica accordo del 6 marzo 2018 sottoscritto al Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale.
22 maggio
Appalti Ferroviari. Dopo la lettera al Gruppo FSI sulla grave situazione in cui versano gli appalti ferroviari a seguito dell'approssimarsi della scadenza degli ammortizzatori sociali, che non ha avuto risposta sono state aperte le procedure di sciopero come prevede la legge 146/90 e s.m.i. su tutti i lotti e le imprese presenti negli appalti ferroviari.
17 maggio
Appalti Ferroviari. Si è tenuta la riunione con la Boni S.p.A. per il rinnovo degli ammortizzatori sociali nel lotto DPR 2 di Marche -Abruzzo-Umbria e Molise. Dopo aver verificato che nulla è cambiato rispetto alle criticità presenti nell'appalto si è proceduto al rinnovo degli ammortizzatori già esistenti.
10 maggio
RFI. Si è svolto in data odierna l’incontro tra le Segreterie Nazionali ed RFI sulla riorganizzazione della Diagnostica per proseguire il confronto riguardante la definizione dell’utilizzazione del personale della Condotta e addetto alla Verifica e al Post Processamento dati. Al termine della riunione le parti hanno condiviso la necessità di approfondire la discussione in un tavolo tecnico formato dalle RSU e da rappresentanti le Segreterie Nazionali, che hanno prodotto un volantino. La riunione è stata aggiornata al 29 maggio prossimo.
9 maggio
Appalti Ferroviari. Si è tenuta presso la sede di Ecosfera la riunione per l'esame delle problematiche inerenti il lotto di Ferservizi portinerie pulizie palazzi compartimentali Sicilia e Calabria. Alla fine dell'incontro visto il persistere delle criticità sul lotto è stato redatto un verbale di accordo che ridetermina gli ammortizzatori sociali.
8 maggio
Appalti Ferroviari. Si è conclusa dopo tanti mesi la vicenda del cambio appalto dei PRM di Sicilia e Calabria. In presenza delle imprese sia cedente che subentrante si è raggiunto un accordo che definisce i passaggi dei lavoratori e chiude l'annosa vicenda.
7 maggio

Trasporto Pubblico Locale. In data odierna è pervenuta la delibera n. 18/138 della Commissione di Garanzia, che supera l’accordo firmato dalle associazioni Datoriali e dalle Organizzazioni sindacali sugli scioperi nel trasporto pubblico locale. La Commissione con la delibera 18/138 esercita una scelta di parte sul diritto di sciopero, che scavalca le parti sociali del settore e mette in discussione il diritto sancito dall’articolo 40 della Costituzione e le previsioni della legge 146/90 e s.m.i. La FILT congiuntamente alla confederazione sta valutando tutte le azione necessarie da mettere in campo per contrastare i contenuti della delibera che mettono in discussione il diritto di sciopero.
23 aprile
Mercitalia Shunting and Terminal. Si è tenuto l'incontro richiesto dalle Organizzazioni Sindacali, nel corso del quale si è aperta la discussione sul premio di risultato per il biennio 2017 e 2018. Comunicato delle Segreterie Nazionali.
23 aprile
Gruppo FS. In data odierna sono stati chiusi tre importanti accordi tra le Segreterie Nazionali e il Gruppo FS relativi a Premio di Risultato, Manutenzione Rotabili e Sede di Partecipazione. Comunicato unitario delle Segreterie Nazionali.
20 aprile
Gruppo FS. Questa mattina é stato sottoscritto l’accordo strutturale sul lavoro agile. Nel contesto dell’accordo é stato chiesto di lavorare su ulteriori integrazioni dei tempi di conciliazione vita/lavoro così come previsto dal decreto ministeriale, da concordare entro il 30 giugno prossimo.
18 aprile
Appalti Ferroviari. A seguito della comunicazione della ditta Manital sul posticipo dei pagamenti degli stipendi del mese di marzo ai lavoratori, abbiamo risposto con una lettera che intima alla stessa impresa di rispettare i termini contrattualmente previsti per la erogazione della mensilità dovuta ai lavoratori.
Italferr. Verbale di incontro con l’impegno della società ad affrontare temi relativi al personale e slides di presentazione.
17 aprile
RFI. In allegato il comunicato unitario su manutenzione infrastrutture e diagnostica mobile.
Fondazione FS. Si è svolto in data odierna l’incontro con la Holding FSI e il responsabile della Fondazione FS, in merito alla costituzione della nuova Società. A fine riunione le segreterie nazionali hanno prodotto un volantino unitario.
Mercitalia. Comunicato unitario sulla ripresa del confronto sindacale.
16 aprile
RFI. Verbale d’incontro conseguente la richiesta delle Organizzazioni Sindacali circa l’utilizzazione del personale di manutenzione. Di seguito le slide illustrative: ALL1 e ALL2.
12 aprile
ANSF. Comunicato unitario relativo all’incontro tenuto con ANSF nelle more del protocollo relazionale condiviso lo scorso 8 febbraio. Slides illustrative dell'incontro.
11 aprile
Fondazione FS. Le Segreterie Nazionali con una nota sollevano le problematiche relative alla ricadute sul personale afferenti l’operazione di trasformazione della Fondazione FSI, contestando in particolare questa modalità di “non confronto”.
10 aprile
Gruppo FS. Le Segreterie Nazionali chiedono un incontro urgente all’A.D. di FSI per violazioni afferenti il codice degli appalti e relativa disciplina sulle clausole sociali per i lavoratori impiegati nei servizi accessori.
9 aprile
MIST. Le Segreterie Nazionali scrivono alla società sollecitando l'apertura del confronto per il premio di risultato 2017/2018, anche alla luce dei chiarimenti emanati dalla circolare 5/2018 dell'Agenzia delle Entrate.
5 aprile
Accompagnamento Notte. A seguito delle numerose violazioni contrattuali che Manutencoop sta mettendo in essere negli impianti, in questi ultimi giorni abbiamo inviato una richiesta unitaria di incontro urgente.
Mercitalia. Le Segreterie Nazionali chiedono un incontro all’A.D. Mercitalia per discutere del progetto “Mercitalia Fast”.
4 aprile
Ristorazione a Bordo Treno. A seguito dell’incontro avvenuto ieri con la Ditta Elior, si è deciso di calendarizzare una serie di riunioni per arrivare entro il mese di aprile ad un accordo aziendale di 2° livello che recepisca l’art. 77 del CCNL della Mobilità/AF del 16 dicembre 2016 per il quale erano state aperte le procedure di raffreddamento.
Gruppo FS. Il Gruppo FSI con una comunicazione dà attuazione all’art. 30, punto 10 del CCNL, chiarendo le modalità di utilizzo della cessione delle ferie e delle giornate di permesso ex festività.
29 marzo
Ristorazione a Bordo Treno. Si è svolto oggi presso il ministero del lavoro l'incontro con la ditta Elior per l'espletamento delle procedure di raffreddamento previste dalla legge a seguito dello sciopero dichiarato per l'applicazione dell'art. 77 del CCNL della Mobilità/ AF. la Trattativa sembrava avviata bene con la disponibilità di Elior a riconoscere le nuove aliquote anche se a valle di una contrattazione di 2° livello. La discussione si è arenata sul fatto che l'azienda non intende separare il vecchio accordo di 2° livello dal nuovo, pretendendo una continuità che per noi non esiste. Quindi anche di fronte ad una nostra disponibilità a discutere, la trattativa si è arenata e siamo stati costretti a fare un verbale di rinvio nella speranza di trovare soluzioni alternative.
Trasporto Pubblico Locale. Tutto il materiale che è stato oggetto delle tre giornate seminariali su “RISPETTO DEL DIRITTO DI SCIOPERO NEL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE” è consultabile al link: www.filtcgil.it/sem21-26-28mar18/percorso-temporale.html
Appalti Ferroviari. Si è tenuta ieri la riunione tra le Organizzazioni Sindacali Nazionali e il consorzio Euro Global Service che risulta aggiudicatario del lotto dei ferrothel di Ferservizi di Roma e Ancona per la reinternalizzazione delle attività assegnate alla società EUROCOOP 2010. L'incontro è terminato con un verbale di accordo che sancisce il passaggio dei lavoratori a far data dal 1 aprile 2018.
27 marzo
Ristorazione a Bordo Treno. Questa mattina si è tenuto presso la sede di Elior l'incontro sulle questioni riguardanti la regolarizzare delle spettanze (Ferie e TFR) che i lavoratori dei magazzini della ristorazione dovevano avere dal Consorzio Sapp, quindi dalle ditte Aura soc. Coop. e Moving S.r.l, a seguito della internalizzazione fatta da Elior il 31 ottobre 2018 e ancora non erogate ai lavoratori stessi. A conclusione della riunione è stato raggiunto un accordo e redatto un verbale che, pur nelle difficoltà, stabilisce un percorso per il pagamento delle spettanze. Immediatamente, come prevede l'accordo sui territori, ci dovremo attivare per recuperare i dati degli iscritti e non, per consegnarli alla azienda e favorire le transazioni.
26 marzo
RFI. Le Segreterie Nazionali hanno sottoscritto in data odierna un verbale di accordo che disciplina il lavoro afferente i treni diagnostici.
23 marzo
Ristorazione a Bordo Treno. Si è tenuta ieri la riunione con Elior sulla questione delle competenze (TFR e Ferie) che i lavoratori dei magazzini della ristorazione devono avere dal Consorzio Sapp (Aura e Moving) e che ancora non riescono a recuperare. L'incontro di ieri ha fatto fare ulteriori avanzamenti alla vertenza verso la risoluzione del problema, c'è una proposta di verbale da parte dell'azienda che chiuderebbe il contenzioso che però ha una serie di implicazioni tecnico-giuridiche sulle quali ci siamo riservati di effettuare delle verifiche con i nostri uffici legali. Se tutto è a posto martedì firmeremo l'accordo.
22 marzo
RFI. In data odierna le Segreterie Nazionali hanno inviato una nota all'AD di RFI in merito alla carenza di personale della Manutenzione Infrastrutture.
20 marzo
Appalti Ferroviari. Oggi presso la sede Uiltrasporti si è tenuto l'incontro tra le Organizzazioni Sindacali Nazionali e la ditta Libra LS che gestisce per conto di CNCP le attività di pulizia del materiale rotabile e ambienti, Lotto 1 (ex lotto 8) Trenitalia Regione Lazio e Campania, per la verifica del cambio appalto effettuato il 28 febbraio. La riunione, in virtù dei provvedimenti gestionali concordati e messi in essere dalla società, ha permesso di completare un percorso già avviato per la risoluzione dei annosi problemi che il lotto si porta avanti da anni. In conclusione è stato raggiunto un accordo per la gestione delle eccedenze che sarà verificato tra alcuni mesi.
Appalti Ferroviari. Verbale d'incontro sui servizi minimi dei pulitori viaggianti in occasione dello sciopero del 23 marzo con le società Dussmann e Miorelli.
Trasporto Pubblico Locale. In data odierna è stata notificata alle Segreterie Nazionali delle Organizzazioni Sindacali la Delibera n. 18/95 della Commissione di Garanzia dell’attuazione della legge sullo sciopero nei servizi pubblici essenziali. La Commissione nella seduta del 16 marzo 2018, con Delibera 18/95 ha valutato parzialmente idoneo l’Accordo sottoscritto in data 28 febbraio 2018 da FIT CISL, FILT CGIL, UILTRASPORTI, UGL FNA e ASSTRA, ANAV, AGENS ai sensi dell’art. 13, lettera a), della legge 146 del 1990 e ss.mm.ii.. La Commissione non ha espresso parere di idoneità rispetto agli Art. 9, 11 e 17 del citato Accordo, che trattano rispettivamente i seguenti argomenti: art. 9 informazione all’utenza; art. 11 rarefazione; art. 17 regolamento di servizio. FIT CISL, FILT CGIL, UILTRASPORTI, UGL FNA e ASSTRA, ANAV, AGENS hanno a disposizione quindici giorni dalla notifica della Delibera per pronunciarsi rispetto ai contenuti della stessa.
19 marzo
Trenitalia. Si è svolto in data odierna l'incontro programmato tra le Segreterie Nazionali e Trenitalia sulla riorganizzazione del reticolo manutentivo. A fine riunione le Segreterie Nazionali hanno prodotto un volantino unitario.
RFI. Le Segreterie Nazionali e il Direttore della Produzione di RFI si sono incontrati in data odierna per la ripresa del confronto sulle attività di diagnostica di RFI. A fine incontro è stato prodotto un documento unitario.
16 marzo
Appalti Ferroviari. Si è svolto oggi l'incontro con la società Manutencoop Facilty Managment SpA per il rinnovo degli ammortizzatori nell'appalto delle pulizie del materiale rotabile lotto DPR 2 Campania e Molise. La riunione si è chiusa con un accordo che riduce le percentuali e rinnova per un altro anno il Contratto di Solidarietà in essere.
13 marzo

Trasporto Pubblico Locale. Le Organizzazioni Sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Faisa-Cisal e Ugl-Fna in data odierna hanno rinnovato la richiesta di attivazione di un tavolo di confronto finalizzato ad affrontare in maniera sistemica le problematiche intervenute al seguito del processo di liberalizzazione dei servizi automobilistici interregionali di competenza statale.
12 marzo
NTV. La FILT CGIL con le sue strutture territoriali ha previsto una serie di presidi presso i quali le lavoratrici ed i lavoratori potranno trovare RSA Segretari e Funzionari nazionali o territoriali ai quali porre domande, consegnare eventuali rimostranze o richieste di intervento urgente. Di seguito date e luoghi dei presenziamenti di marzo.
Ristorazione a Bordo Treno. Si è tenuto venerdì l'incontro con la società Clean Service per esaminare le problematiche oggetto della richiesta fatta dalle Organizzazioni Sindacali in data 16 febbraio 2018, e seguite dalla convocazione dell'azienda fatta in data 28 febbraio. Nel corso della riunione la società ha illustrato la situazione dell'impianto di Reggio Calabria e in generale lo stato dell'appalto per il pezzo che la riguarda. Alla fine è stato redatto un verbale che ha concluso la riunione.
9 marzo
Ristorazione a Bordo Treno. Si sono tenute ieri le due riunioni previste con la ditta Elior. Una il mattino per i magazzini e una il pomeriggio per esaminare la nuova organizzazione a bordo treno a seguito della variazione dell'offerta da parte di Trenitalia. Per quando riguarda i magazzini, le competenze che il personale deve avere dalla ditta Sapp (TFR e ferie, permessi ecc..) Elior sarebbe disponibile a trovare soluzioni per le ferie; più complicata è la questione del TFR che Elior sostiene che non essere di loro competenza in quanto non è nelle loro disponibilità ma in quelle di SAPP. A conclusione ci siamo presi una settimana di tempo per approfondire a livello legale la vicenda e si è sottoscritto un accordo di rinvio. Per la ristorazione invece l'azienda, per il periodo di sperimentazione del nuovo servizio richiesto da Trenitalia, si rende disponibile ad aumentare una risorsa per alcuni treni a maggiore frequentazione e non su tutti i treni interessati al progetto. Tra venti giorni ci sarà una verifica della implementazione come riportato nell'accordo raggiunto.
Viaggi e Turismo Marozzi. Il 7 marzo, dopo una trattativa, durata più di 30 ore consecutive, presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, si è conclusa, con un verbale, la procedura di licenziamento collettivo l. 223/91, avviata dalla Viaggi e Turismo Marozzi il 13 novembre 2017, con la partecipazione dei rappresentanti del Ministero dei Trasporti.  Il confronto si è articolato al fine di individuare possibili soluzioni per tutte le tipologie delle lavoratrici/ lavoratori coinvolti nella procedura; nello specifico: le lavoratrici/ lavoratori che matureranno i requisiti per il pensionamento in un arco temporale prossimo, saranno posti in quiescenza con un incentivo all’esodo; ai lavoratori che decideranno di interrompere volontariamente il proprio rapporto lavorativo, a fronte della non opposizione al licenziamento, sarà riconosciuto un incentivo all’esodo. Alle lavoratrici/ lavoratori ancora in forza e lontani dal requisito pensionistico, viene accordata la possibilità di scegliere tra due opzioni: essere ricollocati presso l’azienda SITA SUD, nell’arco di un periodo massimo di NASPI di 24 mesi, con la conservazione del parametro attualmente maturato, nonché un riconoscimento economico per il passaggio ed il mantenimento delle garanzie e dei diritti riconosciuti ai sensi dell’art. 18 l. 300/70, non applicando il Jobs Act; oppure essere ricollocati in tempi brevi presso una delle aziende partners di Marozzi, con l’obbligo dell’applicazione del CCNL autoferrotranvieri, sempre con un riconoscimento economico e mantenendo la stessa residenza lavorativa. Per questi ultimi l’accordo prevede il riconoscimento di una clausola di salvaguardia, che consiste nel diritto al “ripensamento”, esercitando il quale si potrà optare per una collocazione successiva in Sita Sud. L’accordo, oltre a prevedere somme specifiche e differenziate come incentivi all’esodo, prevede anche una integrazione compensativa alla NASPI, tale da mantenere invariato il valore, a fronte della progressiva riduzione prevista dalla legge. Comunicato delle Segreterie Nazionali Filt, Fit, Uilt, Ugl.
8 marzo
NTV. Comunicato delle Segreterie Nazionali Filt, Fit, Uiltrasporti, Ugl, Fast sull'incontro odierno con Italo Spa.
6 marzo

Ristorazione a Bordo Treno. Si è svolta ieri presso il ministero del Lavoro l'incontro con la ditta Elior per l'espletamento delle procedure di raffreddamento come previsto dalla legge 146/90 e s.m.i.. Le procedure erano state aperte il 12 febbraio per chiedere l'applicazione al personale viaggiante della ristorazione le nuove aliquote dell'art 77 punto 2.1 del CCNL della Mobilità/AF del 16/12/2016. A tale richiesta Elior aveva risposto con una lettera nel merito ignorando la procedura prevista dalla 146/90.A questo punto si è passato alla seconda fase, quella ministeriale con richiesta formale di convocazione. Il Ministero quindi provvedeva a convocare le parti per il 5 marzo 2018. Nel frattempo Elior inviava una nuova missiva che ribadiva la precedente senza alcuna variazione. Nella riunione sono state ribadite le nostre posizioni e si è concordato di aggiornare la riunione al ministero del lavoro il 29 marzo 2018.
2 marzo
Trasporto Pubblico Locale. Comunicato delle Organizzazioni Sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl FNA a seguito dell’accordo sull’esercizio del diritto di sciopero sottoscritto il 28 febbraio 2018.
1 marzo
Appalti Ferroviari. Si è tenuta ieri la riunione per il subentro nel lotto DPR 1 regioni Lazio e Campania precedentemente affidato dal consorzio CNCP alla ditta Sinergie e dal 1 marzo alla Cooperativa Lybra. Durante l'incontro sono state esaminate tutte le criticità del lotto peraltro già a conoscenza. A conclusione fine è stato firmato l'accordo per il passaggio dei lavoratori e sono stati rinnovati gli ammortizzatori sociali esistenti. Una nuova riunione è fissata per il 20 marzo per discutere dell'organizzazione del lavoro. Inoltre, Ieri presso la sede Uiltrasporti si tenuta la riunione con la ditta CoopService per l'espletamento delle procedure di cambio appalto per la gestione dei servizi di pulizia del materiale rotabile e degli impianti fissi del lotto DPR 23 Trenitalia regioni Veneto e Trentino Alto Adige. A conclusione della riunione è stato raggiunto l'accordo che definisce le modalità e i criteri per il passaggio dei lavoratori.
ANSF. Le segreterie Nazionali, hanno inviato al Direttore di Ansf una richiesta di intervento in merito all’emanazione da parte dell’Azienda Ferroviaria FSE di disposizioni di servizio tramite email, disciplinando il caso di accoppiamento di due complessi ATR 220. In data odierna, il Direttore dell’Ansf comunica di aver sollecitato l’azienda FSE a rendere conto delle disposizioni adottate, cosi come richiesto dalle Segreterie Nazionali nell’audizione svoltasi l’8 febbraio scorso.
Appalti Ferroviari. Oggi presso la sede di Legacoop si è svolta la riunione congiunta tra le Organizzazioni Sindacali della regione Sicilia e le Organizzazioni Nazionali per trovare la soluzione ai licenziamenti messi in essere dalla CoopService nell'appalto DPLH regione Sicila. La vertenza, che si trascinava da oltre un anno, era culminata con le lettere di licenziamento per 36 lavoratori. Da qui la necessità di ripartire e cercare di trovare soluzioni. A conclusione è stato raggiunto un accordo che evita i licenziamenti e favorisce uscite di personale che in costanza di NASPI possano raggiungere la pensione.
Viaggi e Turismo Marozzi. Nella giornata odierna si è tenuta la terza riunione, presso il Ministero delle Lavoro e delle Politiche Sociali, con la partecipazione dei rappresentanti del Ministero dei Trasporti e del Ministero dello Sviluppo Economico, per l’espletamento della fase amministrativa della procedura di licenziamento collettivo aperta dalla Viaggi e Turismo Marozzi il 13 novembre 2017. Dal lungo confronto non sono emersi elementi di rilevante novità rispetto a quanto già evidenziato nello scorso incontro, ma solo alcuni piccoli avvicinamenti tra le Parti che però lasciano ancora aperte questioni importanti rispetto ad alcune fondamentali richieste delle Segreterie Nazionali per la ricerca di soluzioni dignitose finalizzate al mantenimento dei livelli retributivi e normativi dei lavoratori coinvolti. Le parti hanno deciso con verbale d’incontro di proseguire il confronto, sempre in sede ministeriale, il 6 marzo p.v., data ultima possibile rispetto ai tempi previsti dalla procedura, per un definitivo tentativo di chiusura della vertenza. Le Organizzazioni sindacali, proprio in vista dell’importante appuntamento del 6 marzo, hanno redatto un comunicato ai lavoratori/lavoratrici dove convocano un’assemblea unitaria che si svolgerà il giorno 5 marzo 2018 alle ore 17.00 a Bari, presso la sede del Dopolavoro ferroviario, sito in via Corso Italia n. 112 (strada interna FS).
28 febbraio
RFI. Si è svolto in data odierna l’incontro programmato tra le Segreterie Nazionali ed RFI, riguardante il “ Tavolo permanente della Sicurezza “. In apertura di riunione il Direttore della Produzione ha illustrato il punto della situazione sui disservizi procurati dal maltempo e successivamente lo stato dell’arte sul tragico incidente di Pioltello. I due argomenti, a lungo dibattuti, hanno determinato l’aggiornamento in una seduta specifica delle tematiche specifiche della sicurezza. A fine riunione le Segreterie Nazionali hanno predisposto un documento unitario.
23 febbraio
Accompagnamento Notte. Si è tenuta oggi la riunione prevista con la società Manutencoop Facility Managment per l'esame dei problemi inerenti il lotto dell'Accompagnamento Notte. Durante l'incontro è stato discusso il problema della logistica, della riorganizzazione dei servizi di scorta ai treni notte e la possibilità di arrivare ad un accordo di secondo livello. Alla fine della riunione è stato raggiunto un accordo sulla logistica e per il resto ci sono state consegnate ipotesi sulle quali saranno fatti ulteriori approfondimenti.
22 febbraio
CCNL Mobilità/Trasporto Pubblico Locale. In data odierna si è svolto un incontro al MIT per discutere il tema del CCNL della Mobilità. Comunicato unitario delle Organizzazioni Sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Faisa Cisal e Ugl Fna, Ugl Trasporti e Fast Mobilità sugli esiti di tale incontro.
20 febbraio
FS Holding. In data odierna le Segreterie Nazionali e la Holding FS hanno convenuto di prorogare la sperimentazione dello Smart Working di tre mesi, in attesa di stilare il testo definitivo. Le slides illustrano lo stato dell’arte della sperimentazione in corso.
19 febbraio
FS Holding. In data odierna si sono incontrate le Segreterie Nazionali e FS Holding in merito alle procedure di raffreddamento aperte in data 9 febbraio 2018. Al termine della riunione è stato predisposto un verbale d’incontro
13 febbraio
Viaggi e Turismo Marozzi. Oggi si è tenuto un primo incontro, presso il Ministero delle Lavoro e delle Politiche Sociali, per l’espletamento della fase amministrativa della procedura di licenziamento collettivo, aperta dalla Viaggi e Turismo Marozzi il 13 novembre 2017. Nel corso dell’incontro la Società non ha mostrato alcun segno di apertura, persistendo nel suo atteggiamento di indisponibilità a trovare soluzioni alternative e dignitose per i lavoratori coinvolti, nel rispetto dei livelli retributivi e normativi. La riunione si è conclusa con un verbale di rinvio al giorno 19 febbraio 2018 per continuare il confronto.
12 febbraio
Ristorazione a Bordo Treno. Al fine di arrivare alla corretta applicazione dell'articolo 77 del CCNL della mobilità/AF, insieme a Uil Trasporti, Fast Mobilità,e Salpas Orsa abbiamo aperto le procedure di raffreddamento nei confronti della ditta Elior. La procedura non vede coinvolte tutte le Organizzazioni Sindacali per differenze di vedute sull'argomento. Noi abbiamo ritenuto irrinunciabile l'applicazione della nuova norma, poiché significherebbe far rinunciare ai lavoratori ad una parte di salario dovuto.
Viaggi e Turismo Marozzi. In data odierna le Organizzazioni Sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Faisa-Cisal e Ugl Fna hanno proclamato una seconda azione di sciopero di 24 ore, dalle ore 00.00 alle 24.00, per il giorno 23 febbraio p.v., al fine di tutelare l’occupazione dei lavoratori della Viaggi & Turismo Marozzi, e tentare di scongiurare i licenziamenti. Nella stessa data è stata inviata una nota al Ministero dello Sviluppo Economico e alle Regioni interessate, nelle quali Marozzi svolge i servizi di collegamento, al fine di attivare un tavolo istituzionale per affrontare il problema degli 84 lavoratori coinvolti nella procedura.
9 febbraio
Agens. Si è svolto in data odierna un incontro tra le Segreterie Nazionali ed Agens in relazione all’introduzione nel CCNL della Mobilità Area delle Attività Ferroviarie dei tirocini formativi finanziati, così come previsto dalla legislazione vigente. Al termine dell’incontro è stato sottoscritto un verbale di accordo.
Mercitalia Rail. A seguito dell’accordo sottoscritto con Agens, le Segreterie Nazionali e Mercitalia Rail hanno sottoscritto un accordo sull’utilizzo dei tirocini formativi riguardanti le figure professionali di Macchinista e Tecnico Polifunzionale.
8 febbraio
Appalti Ferroviari. Si è tenuto ieri presso il Ministero del Lavoro l'incontro per il tentativo di conciliazione previsto dalla procedura di raffreddamento a seguito della dichiarazione di sciopero per il servizio dei PRM nelle regioni Calabria e Sicilia. La vertenza che va avanti da molto tempo neanche ieri ha trovato esito positivo nonostante al tavolo abbia partecipato il committente RFI. Le parti dopo lunga discussione si sono aggiornate al fine di cercare nuove soluzioni alla delicata vertenza.
Accompagnamento Notte. Si è svolto ieri l'incontro con la Manutencoop Facility Management, società che gestisce l'appalto dell'Accompagnamento Notte. La società ha presentato la rendicontazione di quattro mesi di gestione e alla luce dei risultati anche le proposte di gestione future. Ad oggi la società denuncia una differenza tra quanto messo a bando di gara e i dati reali delle frequentazioni sui treni. La conseguenza di tutto questo produce un mancato incasso sul quale la società ha deciso di modulare una nuova organizzazione del lavoro. Nei prossimi giorni faremo il punto in una riunione nazionale di tutte le RSA dell'appalto in preparazione della prossima riunione convocata per il giorno 23 febbraio 2018.
ANSF. Si è svolto in data odierna l’incontro tra le Segreterie Nazionali e il direttore di Ansf in seguito all’incidente di Pioltello. La riunione si è conclusa con una intesa procedurale, riepilogata in un documento unitario sindacale.
5 febbraio
Viaggi e Turismo Marozzi. In data odierna le Organizzazioni Sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, UilTrasporti, Faisa Cisal, Ugl Fna hanno rettificato l'orario di inizio dello sciopero di 4 ore proclamato per il giorno 11 febbraio indicando come ora d'inizio le ore 20.00 anzichè le ore 20.01 come da precedente proclamazione. Si allega la nota inviata.
Ristorazione a Bordo Treno. Si è tenuta ieri la riunione con le imprese Aura-Mouving del consorzio Sapp e la ditta Elior per le problematiche riguardanti le competenze di fine rapporto dei lavoratori dei magazzini della ristorazione recentemente internalizzati dalla ditta Elior e non ancora liquidate. La riunione è servita a chiarire le responsabilità e quindi la ditta Elior deve corrispondere le competenze arretrate. Nel verbale d'incontro sono riportate le posizioni delle parti ed Elior si è riservata di fare le verifiche prima di liquidare il dovuto.
2 febbraio
Appalti Ferroviari. In ottemperanza a quanto previsto dall'articolo 16 del CCNL della Mobilità A/F come Organizzazioni Sindacali abbiamo inviato una lettera alle Associazioni Datoriali e alle aziende che operano nel settore appalti Ferroviari affinchè provvedano, dal mese di gennaio 2018, ad accantonare le somme previste per l'Una Tantum necessarie a garantire la vacanza contrattuale.
Viaggi e Turismo Marozzi. E' pervenuta in data odierna la convocazione per il 13 febbraio, presso il Ministero del Lavoro, per l'espletamento della fase amministrativa della procedura di licenziamento collettivo avviata dalla società Viaggi e Turismo Marozzi in data 13 novembre 2017. Comunicato ai lavoratori e all'utenza.
31 gennaio
NTV. Comunicato delle Segreterie Nazionali Filt, Fit, Uiltrasporti, Ugl, Fast sulla grande adesione dei ferrovieri Italo NTV allo sciopero del 29 gennaio 2017.
Trasporto Pubblico Locale. In data odierna si è svolta la programmata audizione in Commissione di Garanzia per lo Sciopero, convocata a seguito della richiesta delle Parti Sociali, formalizzata al fine di interrompere la procedura di delibera della nuova regolamentazione provvisoria del TPL. Sia le Organizzazioni Sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, UilTrasporti, Faisa Cisal, Ugl Fna che le Associazioni Datoriali Asstra, Agens e Anav hanno esplicitato la volontà di procedere alla definizione di un accordo ai sensi dell’art. 2, comma 2, della legge 146/90 ss. mm.ii., ed al ritiro della proposta della regolamentazione provvisoria emessa dalla Autorità. A tal riguardo la Commissione pur apprezzando l’intenzione delle parti sociali di raggiungere un accordo si è riservata di formalizzare una risposta nel più breve tempo possibile.
30 gennaio
Gruppo FS. Le Segreterie Nazionali hanno chiesto un incontro urgente all’AD di Gruppo FSI in relazione alla costituzione della nuova società Nuco.
29 gennaio
Gruppo FS. Le Segreterie Nazionali, a seguito del gravissimo incidente di Pioltello, hanno richiesto un incontro urgentissimo all’AD di RFI che si è svolto in data 29 gennaio scorso, a seguito del quale le parti hanno convenuto su un comunicato congiunto.
ANSF. Le Segreterie Nazionali hanno richiesto un incontro urgente al Direttore di Ansf, sui livelli di manutenzione, sia dell’infrastruttura che dei rotabili. L’incontro è stato programmato per il giorno 8 febbraio.
25 gennaio
Appalti Ferroviari. Si è svolta oggi la riunione per il passaggio dei lavoratori dipendenti di Miorelli s.p.a. dal lotto DPLH PV al lotto DPLH Freccia bianca Adriatica alla Ditta Boni che svolgerà tali attività a partire dal 1 febbraio 2018. La discussione è stata facilitata dal fatto che la ditta Boni già lavorava sulla tratta in Ati con la Miorelli, quindi è stato facile individuare i lavoratori e dare continuità alla gestione. Nello stesso incontro è stato discusso il rinnovo degli ammortizzatori sociali in essere per i lavoratori delle pulizie sempre del lotto DPLH pulizie a terra. I CDS non essendo mutate le condizioni sono stati riconfermati.
24 gennaio
Trasporto Pubblico Locale. In data odierna l'Associazione Datoriale Agens aderente a Confindustria ha firmato il verbale di incontro con il quale sottoscrive il CCNL Autoferrotranvieri e Internavigatori del 23 luglio 1976 nonché i successivi accordi ed intese modificativi e/o integrativi del CCNL.
CCNL Mobilità/Trasporto Pubblico Locale.
In data odierna le Organizzazioni Sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Faisa Cisal e Ugl Fna, Ugl Trasporti e Fast Mobilità hanno richiesto, al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Onorevole Graziano Del Rio, uno specifico incontro per affrontare le tematiche contrattuali dei lavoratori e delle lavoratrici che devono accompagnare il processo di profondo cambiamento, che sta attraversando il settore, alla luce dei provvedimenti legislativi intervenuti negli ultimi anni, che mirano ad una profonda innovazione del trasporto pubblico locale, con una necessaria accelerazione verso una fattiva integrazione modale
17 gennaio
Viaggi e Turismo Marozzi. In data odierna le Segreterie Nazionali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Faisa-Cisal e Ugl-Fna inviano una nota alla società per l'apertura della prima fase delle procedure di raffreddamento e conciliazione. Comunicato unitario delle Segreterie Nazionali.
16 gennaio
Viaggi e Turismo Marozzi. Si è tenuto oggi il quarto incontro tra Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Faisa-Cisal e Ugl-Fna e l’Azienda Viaggi e Turismo Marozzi, assistita dall’Anav, dopo l’apertura della procedura di licenziamento collettivo di 85 lavoratori, avviata dall’azienda stessa in data 13 dicembre 2017. le Organizzazioni Sindacali hanno presentato una controproposta finalizzata ad individuare soluzioni alternative al licenziamento collettivo. La Società, dopo aver chiesto chiarimenti in merito ai contenuti della proposta sindacale, ha dichiarato l’insufficienza della proposta rispetto alle esigenze di riorganizzazione aziendale ed ha proposto un aggiornamento del confronto. Le Organizzazioni sindacali, pur condividendo la necessità di aggiornare la riunione per proseguire il confronto, si sono riservate di mettere in atto tutte le azioni utili, nei termini di legge, per la tutela dei Lavoratori. Le Parti hanno concluso l’incontro sottoscrivendo un verbale, fissando la prossima riunione per il giorno 26 gennaio 2018.
12 gennaio
Ristorazione a Bordo Treno. Ieri presso la sede di Elior si è svolto l'incontro per l'espletamento delle procedure di raffreddamento previste dalla legge a seguito della richiesta delle Organizzazione Sindacali Nazionali per il mancato pagamento delle competenze di fine rapporto ai lavoratori ex Consorzio Sapp e Mouving. A conclusione della riunione si è concordato che Elior, in surroga, corrisponderà i ratei di 13^ e 14^ entro il 10 febbraio. Per quanto riguarda il resto delle competenze mancanti si attiveranno richieste d'incontro alle società uscenti per verificarne le quantità e poi procedere al loro recupero.
Eurofer. L’elezione per il rinnovo dell’assemblea dei Delegati del Fondo Eurofer si è conclusa con lo spoglio delle schede elettorali il 10 gennaio scorso. Verbale del Comitato Elettorale contenente l’elenco degli eletti.
10 gennaio
Appalti Ferroviari. Si è svolto ieri presso la Uiltrasporti l'incontro con il consorzio Manital per la verifica degli ammortizzatori sociali in scadenza nel lotto 2 di grandi stazioni impianti di Roma Napoli e Bari. Dalla verifica si è evidenziato che la fuoruscita di un certo numero di lavoratori che hanno permesso di ridurre il peso degli ammortizzatori su Roma, rimangono invece ancora le condizioni di criticità presenti negli impianti di Napoli e Bari. Alla fine della riunione si è raggiunto un accordo che rinnova per un altro anno i Contratti di Solidarietà. Si è invece tenuta oggi la riunione per il rinnovo degli ammortizzatori sociali nel Lotto 1 della DPLH interessanti gli impianti di Roma Prenestina, Terni e Perugia. Non essendo intervenute modifiche, negli impianti di Terni e Perugia sono stati confermati i vecchi parametri degli ammortizzatori. Per l’impianto di Roma Prenestina invece, essendo la scadenza posticipata a maggio, le parti si rivedranno prima di quella data per esaminare le problematiche dell’impianto.
8 gennaio
Ristorazione a Bordo Treno. Le Organizzazioni Sindacali richiedono alla Società Elior il pagamento delle competenze di fine rapporto ai lavoratori del Consorzio Sapp e della ditta Moving a seguito della internalizzazione delle lavorazioni dei magazzini della ristorazione a bordo treno avvenuta il giorno 1 novembre 2017. La società ha risposto in maniera negativa. Le Organizzazioni Sindacali, ritenendo invece doveroso il pagamento da parte della ditta stessa come previsto dal verbale di accordo del 24 ottobre 2017, aprono le procedure di raffeddamento come previsto dalla legge 146/ 90 e s.m.i.
Viaggi e Turismo Marozzi. Si è tenuto oggi il terzo incontro tra Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Faisa-Cisal e Ugl-Fna e l’Azienda Viaggi e Turismo Marozzi, assistita dall’Anav, dopo l’apertura della procedura di licenziamento collettivo di 85 lavoratori, avviata dall’azienda stessa in data 13 novembre 2017. La Società ha ribadito le ragioni che hanno portato alla procedura di licenziamento collettivo, rendendosi disponibile ad esplorare possibili soluzioni per attenuare le ricadute che la procedura causerebbe sul piano sociale. Al tal fine la Società ha consegnato una sua proposta di discussione. Le Organizzazioni Sindacali dopo aver valutato attentamente il documento presentato, hanno espresso la loro contrarietà su alcuni strumenti di tutela occupazionale declinati sulle proposte della società. Le Organizzazioni Sindacali hanno dichiarato che misure alternative di tutela occupazione devo essere vere i strutturali, e hanno preso l’impegno di presentare una loro proposta alternativa. Le Parti hanno concluso l’incontro sottoscrivendo un verbale, fissando la prossima riunione per il giorno 16 gennaio 2018.
5 gennaio
Appalti Ferroviari. Ieri presso la sede Salpas si è tenuta la riunione tra le Organizzazioni Sindacali Nazionali e la ditta CM Service che gestisce il lotto delle pulizie e decoro della DTP Ancona comprendente le regioni Abruzzo, Umbria e Marche, l'incontro aveva come oggetto il rinnovo degli ammortizzatori sociali gia presenti nel lotto. Da una attenta e scrupolosa verifica si è potuto constatare che i dati economici dell'appalto sono migliorati, quindi si è proceduto ad una riduzione degli ammortizzatori stessi su tutto il lotto con la prospettiva di un totale azzeramento.
4 gennaio
Appalti Ferroviari. Il 22 dicembre si è svolta la riunione per la verifica degli ammortizzatori sociali nel lotto 1 di Cento Stazioni gestiti dalla ditta CoopService SrL. Durante l'incontro si sono riproposti temi che ormai ricorrono nel settore: cattivo utilizzo dello strumento della Solidarietà, assunzioni di interinali con contratto Multiservizi, utilizzo di lavoratori di altri settori nelle pulizie degli impianti FS. La discussione molto lunga, si è chiusa in maniera interlocutoria con un verbale che rinnova gli ammortizzatori solo per 6 mesi con l'obiettivo di una verifica più puntuale dell'applicazione degli ammortizzatori stessi, e il ristabilimento di tutte le condizioni contrattuali nella gestione del lotto.
Appalti Ferroviari.
Si è tenuta ieri presso la sede della Salpas la riunione per il subentro della nuova ditta Aurora Srl nel lotto 4 - Ferrotel (Ferrotel Roma Porta Maggiore; Roma S. Bibiana e Ferrotel Ancona). Il lotto è stato vinto del Consorzio Stabile Euroglobal Service ed era stato affidato alla ditta Euro Coop 2010, a far data dal 1 febbraio 2018 sarà invece affidato all'impresa Aurora SrL. Alla fine della riunione è stato redatto il verbale che sancisce il passaggio dei lavoratori tra le due imprese.

21 dicembre
Appalti Ferroviari. Si è tenuta ieri a Roma la riunione con la ditta CM Service per il cambio appalto dei servizi di pulizia e decoro della DTP di Ancona lotto 1 riguardanti le regioni di Abruzzo-Marche e Umbria. Alla fine di una lunga discussione dovuta alla mancata verifica degli elenchi di gara che aveva prodotto una diatriba tra impresa cedente e subentrante è stato trovato un accordo e firmato il verbale di cambio appalto.
18 dicembre
Flixbus. In data odierna le Segreterie Nazionali di Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Faisa Cisal ed Ugl Fna hanno siglato un protocollo d'intesa con la società Flixbus. La società che opera da metà del 2015,nel mercato dei servizi automobilistici interregionali di competenza statale, attraverso una piattaforma informatica e sottoscrivendo contratti commerciali con aziende locali. Con il protocollo d'intesa, la società Flixbus si impegna ad inserire nei contratti di collaborazione con le società partner, importanti condizioni utili ai fini della tutela occupazionale, della salvaguardia delle condizioni normative e inerenti la sicurezza. Sintetizzando il Protocollo , Flixbus si impegna: - a richiedere alle società partner, attuali e future, l'applicazione del Ccnl degli Autoferrotranvieri Internavigatori del 23 luglio 1976 e ss.mm.ii. ed a preferire, nella scelta di partner futuri, quelli che applicano il suddetto Ccnl; - a proporre nei contratti di collaborazione con i partner attuali, in sede di rinnovo, proroga o stipula, l'impegno degli stessi a continuare ad applicare, ai rapporti di lavoro con il personale, il Ccnl su menzionato e a rispettare le previsioni di legge e di contrattazione collettiva;- ad adottare sistemi di monitoraggio e verifica della corretta applicazione da parte delle società partners, del regolamento CE 561/2006 e quanto necessario per garantire la sicurezza sul lavoro. Le parti sottoscrittrici si impegnano con cadenza annuale, o su richiesta delle stesse, ad incontrarsi per analizzare la situazione delle tematiche oggetto del protocollo, anche per definire linee guida da usare nella stipula di accordi di secondo livello da parte delle società partner. Il protocollo rappresenta un importante passo avanti, sancendo l'avvio delle relazioni industriali con Flixbus, al fine di garantire nel mercato, sempre più liberalizzato, la tutela del personale, sia dal punto di vista contrattuale sia in merito agli aspetti inerenti la sicurezza sul lavoro.

15 dicembre


Serfer. Le Segreterie Nazionali hanno inviato alla Società una richiesta di convocazione per la definizione dei criteri per il premio di risultato 2017.

14 dicembre


Viaggi e Turismo Marozzi. Si è tenuto oggi il secondo incontro tra Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Faisa-Cisal e Ugl-Fna e l’Azienda Viaggi e Turismo Marozzi, assistita dall’Anav, dopo l’apertura della procedura di licenziamento collettivo di 85 lavoratori, avviata dall’azienda stessa in data 13 novembre 2017. La Società ha ribadito le ragioni che hanno portato alla procedura di licenziamento collettivo dichiarando la propria disponibilità, nel corso di un prossimo incontro, a valutare percorsi alternativi. Le Organizzazioni Sindacali hanno confermato la loro richiesta di revoca della procedura evidenziando la possibilità di risolvere il problema attraverso strumenti alternativi al licenziamento finalizzati al mantenimento dei livelli occupazionali. Vista la complessità della vicenda e considerando la disponibilità aziendale ad esplorare tutte le possibili soluzioni alternative, le Parti hanno concordato, con verbale di incontro, di derogare ai termini previsti dalla legge di ulteriori 30 giorni, fissando il prossimo incontro per il giorno 8 gennaio 2018.
Appalti Ferroviari. Si è tenuta ieri presso la Filt Cgil nazionale la riunione per la verifica degli ammortizzatori sociali in scadenza con le imprese appaltanti Manital, Res Nova, Confor service lotto 2, con il Gruppo Sam e il consorzio GSN lotto 1 di CentoStazioni. La discussione protrattasi per tutta la giornata ha permesso di esaminare le criticità e correggere parzialmente i valori degli ammortizzatori sociali. Per tutte le imprese sono stati fatti gli accordi sui nuovi valori concordati.

13 dicembre


Busitalia Veneto. In data odierna si sono incontrate le Segreterie Nazionali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Faisa-Cisal con l'AD di Busitalia Veneto e si sono confrontati sugli argomenti posti nel verbale del 10 ottobre 2017. Dopo ampia e approfondita discussione si è sottoscritto un verbale di accordo contenente riapertura delle transazioni relative ai CFL e transazioni relative alla disdetta degli accordi di 2° livello, L'azienda inoltre ha comunicato e sottoscritto l'assunzione di operatori di esercizio, che svolgono attualmente attività lavorativa con contratto di somministrazione, risultati idonei alla selezione, mentre per gli operatori di esercizio che sono a contratto di somministrazione e non ancora selezionati, l'attuale contratto sarà prorogato fino al 31 marzo 2018.

12 dicembre


Appalti Ferroviari. Si è tenuta oggi presso il Ministero del lavoro la riunione per l'espletamento della procedura di raffreddamento prevista a seguito delle procedure aperte contro Coopservice e CNCP per i lotti 1-2-3 dei PRM di RFI. La riunione è stata aggiornata al 22 gennaio 2018 presso il Ministero. Nel frattempo è stato calendarizzato l'incontro per martedì 19 dicembre alle ore 14,30 presso la sede di CNCP per avviare il confronto sindacale.

7 dicembre


Trenitalia. Prosegue il confronto sul nuovo reticolo manutentivo. Trenitalia ha consegnato una ipotesi di riorganizzazione degli impianti di manutenzione. Le Segreterie Nazionali hanno chiesto di fare un'analisi più puntuale sulla riorganizzazione. La riunione è stata aggiornata al 20 dicembre prossimo. A conclusione dell'incontro comunicato unitario delle Segreterie Nazionali.
Viaggi e Turismo Marozzi. In data odierna si è svolto l’attivo unitario delle Rsa e delle Segreterie territoriali/regionali alla presenza delle Segreterie Nazionali di filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Faisa Cisal, Ugl FNA per discutere della procedura di licenziamento collettivo avviata, in data 13 novembre u.s., dalla società viaggi e turismo Marozzi. A conclusione comunicato unitario.

4 dicembre


Trasporto Pubblico Locale. In data odierna l'Associazione Datoriale Agens richiede ad Asstra, ad Anav e alle Organizzazioni Sindacali Cgil, Cisl, Uil, Ugl e Faisa di sottoscrivere il CCNL Autoferrotranvieri Asstra-Anav 23 luglio 1976 - Fedetrasporti/Fenit, per come modificato e/o integrato dai successivi contratti/accordi nazionali di rinnovo.
FlixBus. In data odierna le Organizzazioni Sindacali Cgil, Cisl, Uil, Faisa e Ugl hanno inviato una richiesta d'incontro a FlixBus Srl per avere un confronto sulle problematiche inerenti la tutela delle lavoratrici e dei lavoratori delle aziende ad essa associate.

1 dicembre


Appalti Ferroviari. Ieri presso la sede della UilTrasporti si è tenuta la riunione per la verifica del cambio Appalto del lotto DPLH regioni Emilia R. e Toscana fatto di recente. Nel corso della riunione l'ATI aggiudicataria dell'appalto ha messo in evidenza come vi siano problemi di esuberi di personale soprattutto nella regione Toscana peraltro già presenti con il precedente appaltatore. Alla fine di una lunga discussione è stato raggiunto un accordo siglato con un verbale che stabilisce le quantità di ammortizzatori sociali distribuito per impianto.

Si è svolto oggi l'incontro con le aziende che gestiscono le pulizie a bordo treno per fare l'accordo sui servizi minimi a seguito dello sciopero dichiarato per il giorno 7 dicembre. La riunione non ha prodotto nessun accordo e si è fatto solo un verbale di incontro.

Presso la sede della Salpas Orsa si è svolta la riunione prevista per la procedura di cessione di ramo d'azienda tra le società Eurocoop 2010 e la Rapida Service lotto pulizie Ferservizi palazzi compartimentali Roma-Napoli. La trattativa è stata l'occasione per sistemare anche alcune pendenze arretrate dovute ai lavoratori che fino ad oggi non erano state risolte. Alla fine è stato fatto un verbale di accordo che chiude la procedura.

30 novembre


Mercitalia. Si è svolto in data odierna l’incontro programmato tra le Segreterie Nazionali e l’AD di Mercitalia Rail. L’incontro si è sviluppato sui dati economici aziendali relativi all’anno 2017 e sulla necessità di nuove assunzioni di personale (Macchinisti e TPT). L’incontro sulle tematiche riguardanti il lavoro è stato aggiornato. Al termine della riunione le Segreterie Nazionali hanno prodotto un documento unitario.

29 novembre


Viaggi e Turismo Marozzi. Le Segreterie Nazionali convocano un attivo unitario per discutere sulla procedura di mobilità aperta dalla società.
Ristorazione a Bordo Treno. Il 24 novembre si è tenuta presso la sede di Elior la riunione con la Clean Service per le problematiche inerenti le ricadute occupazionali a valle della nuova offerta di WD a bordo treno voluta dal committente Trenitalia. La riunione è stata l'occasione per discutere altre problematiche presenti in azienda. A conclusione è stato redatto un verbale di incontro che aggiorna la riunione al 6 dicembre 2017.
Appalti Ferroviari. In riferimento alla richiesta d'incontro della ditta Rapida Service per l'esame congiunto previsto per la cessione di ramo d'azienda ex art 47,1 comma legge 29 dicembre 1990, n 428 del lotto 5 appalto Fersevizi S.p.A. l'incontro è fissato per il giorno 1 dicembre alle ore 10.00.
A seguito delle procedure aperte con il Consorzio CNCP e La Società CoopService per il cambio appalto dei lotto 1-2-3- dei PRM il Ministero ha convocato le parti per l'espletamento della procedura prevista il giorno 4 dicembre 2017 ore 10.00.

24 novembre


NTV. Le Segreterie Nazionali in seguito alla netta chiusura da parte aziendale sulla richiesta di apertura del confronto mirato all'applicazione del Contratto Collettivo Nazionale della Mobilità/Area delle Attività Ferroviarie in NTV aprono le procedure di raffreddamento ai sensi della legge 146/90.
Appalti Ferroviari. A seguito dell'esito negativo della procedura aperta con le ditte che gestiscono la pulizia a Bordo Treno del settore AV per il mancato riconoscimento delle soste di servizio, Le Organizzazioni Sindacali dichiarano una prima azione di sciopero dei Pulitori Viaggianti per il giorno 7 dicembre 2017. Comunicato unitario delle Segreterie Nazionali.

23 novembre


Appalti Ferroviari. L'incontro per la verifica dei Contratti di Solidarietà con le Ditte GSN s.r.l. e S.A.M. srl, aggiudicatarie del contratto delle pulizie delle stazioni del lotto 1 Sud di Centostazioni, è convocata il giorno 6 dicembre presso la Filt Cgil nazionale.
Ristorazione a Bordo Treno. Ieri 22 novembre si è tenuta la riunione con la ditta Elior richiesta con urgenza dalle Organizzazioni Sindacali per esaminare le criticità emerse nella gestione del nuovo servizio di WD con Carrello sui treni AV. A conclusione della riunione dopo aver sottoposto i problemi del carrello in dotazione e tutte le difficoltà della sua gestione, è stato redatto un verbale di incontro che sintetizza le posizioni delle parti e rinvia per i chiarimenti alla riunione del 4 dicembre prossimo.

22 novembre


RFI. Nella giornata odierna le Segreterie Nazionali e RFI hanno sottoscritto due accordi importanti: uno di Circolazione riguardante la riorganizzazione del reticolo e l’altro relativo alla verifica dell’accordo nazionale dell’8 luglio 2015. Al termine della riunione le Segreterie Nazionali hanno predisposto un documento unitario.
Viaggi e Turismo Marozzi. In data odierna si è svolto il primo incontro nell’ambito della procedura di licenziamento collettivo di 85 lavoratori, avviata dall’azienda Viaggi e Turismo Marozzi assistita dall’associazione datoriale Anav, in base agli articoli 4 e 24 della legge n. 223/1991 “La procedura avviata determinerà di fatto la chiusura o trasformazione dell’attività aziendale”. Le ragioni addotte dall’azienda si basano sugli effetti di una liberalizzazione senza regole che avrebbe determinato una forte contrazione della clientela e quindi del fatturato Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti Faisa-Cisal e Ugl-Fna recependo nel dettaglio e confutando le motivazioni aziendali, ritengono possibile l’individuazione di soluzioni alternative al licenziamento collettivo e finalizzate al mantenimento dei livelli occupazionali. Allo stesso tempo le Organizzazioni Sindacali ritengono opportuno l’avvio immediato del tavolo istituzionale, relativo all’aggiornamento della normativa che regola i servizi di trasporto interregionale di competenza statale, capace di individuare i principi e i criteri che prevedano regole uguali per tutti e finalizzate a garantire l’occupazione e i diritti dei lavoratori previsti dalle norme legislative e contrattuali. Al termine dell’incontro è stato sottoscritto un verbale di riunione con la calendarizzazione di un'altra data, il 14 dicembre prossimo, per proseguire il confronto.
Appalti Ferroviari. Oggi presso la sede del Salpas si è tenuta la riunione con la ditta Coop. Ser.Fer Calabria prevista per l'esame congiunto artt. 4 e 24 legge 223/91 appalto PRM Regione Calabria e Sicilia. Nel corso della riunione la società ha presentato i nuovi elenchi aggiornati, oggetto del cambio di appalto. Al fine di poter confrontare con il nuovo appaltatore i nuovi elenchi in un incontro già programmato, la riunione è stata aggiornata. E' stato redatto un verbale interlocutorio che sintetizza le posizioni delle parti.

21 novembre


Accompagnamento notte. La riunione con Manutencoop Facility Management, società che gestisce il settore dell'accompagnamento notte, prevista per il giorno 23 novembre è stata rinviata su richiesta dell'azienda a data da destinarsi e comunque a valle delle verifiche che la stessa MFM sta facendo con il committente Trenitalia. La società comunica che con lo stipendio del mese di novembre saranno erogate le somme arretrate per il personale che ha svolto oltre alle mansioni del profilo anche attività di decoro.
Appalti Ferroviari. Si è tenuta oggi la riunione per il passaggio del cambio appalto di RFI lotto Marche, Abruzzo e Umbria. La riunione, la quarta sull'argomento, si è incagliata sulle liste del personale avente diritto al passaggio, in particolar modo su quelli del decoro. Per chiudere in maniera definitiva la diatriba degli aventi diritto si è deciso di scrivere a RFI, DTP ANCONA per fornire gli elenchi a bando di gara.
Trasporto Pubblico locale - Attività Ferroviarie. Le Segreterie Nazionali Filt Cgil, Fit Cisl, UilTrasporti, Faisa Cisal, Ugl FNA, Ugl TAF, Orsa Trasporti, Fast Confsal inviano una nota al Capo di Gabinetto del MIT per richiedere un incontro sulle problematiche inerenti le aggressioni a carico del personale dipendente nell’ambito dei servizi di trasporto pubblico locale e ferroviario da parte di terzi.
NTV. Comunicato unitario sull’incontro tenutosi nella giornata del 20 novembre che si é concluso con una frattura, relativamente alla confluenza della Società NTV dall’attuale contratto Aziendale nel CCNL Mobilità area contrattuale AF.
Serfer. È stato sottoscritto l'accordo con Serfer e Mercitalia terminal per concludere la procedura di fusione per incorporazione, come previsto dalla nota ricevuta il 30 ottobre. Tutto il personale dipendente di Mercitalia Terminal transiterà dal primo gennaio 2018 in Serfer, mantenendo il contratto merci e logistica attualmente in vigore e la contrattazione aziendale esistente. Entro marzo 2018 le parti si incontreranno per definire il percorso di confluenza nel contratto delle attività ferroviarie. Il sindacato ha chiesto a Serfer di aprire il confronto sul premio di risultato 2017 e di dare seguito all'impegno assunto con il verbale dell'8 giugno 2017 per definire il regolamento per le elezioni delle RSU.

20 novembre


Trasporto Pubblico Locale. In data odierna le Organizzazioni Sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, UilTrasporti, Faisa Cisal, Ugl FNA hanno inviato una nota al Capo di Gabinetto del MIT per richiedere un incontro sulle problematiche inerenti i servizi automobilistici interregionali di competenza statale di cui al D.Lgs. 21/11/2005, n. 285. Inoltre, congiuntamente alle Associazioni Datoriali Asstra, Anav, Agens hanno inviato una richiesta di incontro alle istituzioni per l'attivazione di un tavolo per avviare una ricerca sul rischio aggressioni ai danni delle lavoratrici e dei lavoratori nel trasporto pubblico locale.
Appalti Ferroviari. Il 17 novembre presso il Ministero del Lavoro si è tenuto l'incontro per lo svolgimento del tentativo di conciliazione nell'ambito della procedura di sciopero con le imprese Dussmann, Miorelli e Boni settore pulitori viaggianti a bordo treno. La riunione, a causa dell'irrigidimento delle imprese non ha prodotto risultati e si è quindi chiusa con un verbale di mancato accordo.
Ristorazione a Bordo Treno. A seguito della introduzione del nuovo modello organizzativo da parte del committente Trenitalia nel settore della ristorazione, le Organizzazioni Sindacali hanno richiesto un incontro alla Società Clean Service per discutere le ricadute sull'organizzazione del lavoro.

17 novembre


Accompagnamento notte. Con il passaggio dell'appalto dell'accompagnamento notte avvenuto il 15 settembre 2017, la società uscente Angel Service si era impegnata a pagare le spettanze di competenza a saldo di fine rapporto ai lavoratori nei termini di legge, sottoscrivendo anche il verbale di cambio appalto. A tutt'oggi, trascorsi oltre 60 giorni, non sono stati ancora effettuati i pagamenti a tutti i lavoratori. Per questo motivo abbiamo deciso come Organizzazioni Sindacali di sollecitare con una lettera il committente Trenitalia ad intervenire con la Responsabilità Solidale cosi come prescrive la legge.
Viaggi e Turismo Marozzi. In data odierna è pervenuta alle Organizzazioni Sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, UilTrasporti, Faisa Cisal, Ugl FNA una convocazione di incontro per esperire l'esame congiunto per la procedura Legge 223/91 aperta dall'azienda Viaggi e Turismo Marozzi.

16 novembre


Viaggi e Turismo Marozzi. A seguito dell'apertura del procedimento di licenziamento collettivo da parte della Viaggi e Turismo Marozzi, le Organizzazioni Sindacali Filt-Cgil, Fit Cisl, UilTrasporti, Faisa Cisal, Ugl FNA richiedono un incontro per l'esame congiunto.

14 novembre


Viaggi e Turismo Marozzi. In data odierna è pervenuta alle Organizzazioni Sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, UilTrasporti, Faisa Cisal, Ugl FNA l’apertura di un procedimento di licenziamento collettivo ai sensi dell’art. 24 primo comma e dell’art. 4 secondo comma Legge 23 luglio 1991 n. 223. La Viaggi e Turismo Marozzi srl è una società che opera nel settore del trasporto interregionale di lunga percorrenza passeggeri. Essa è presente su diverse regioni con 15 autolinee statali e 2 autolinee regionali.

13 novembre


Ristorazione a bordo treno. Il 10 novembre si è svolta la riunione con la Ditta Elior, società che gestisce la ristorazione a bordo treno per illustrare la nuova organizzazione del lavoro che ci sarà sui treni a partire dal 15 novembre 2017. La società ha comunicato che saranno effettuate nuove assunzioni per effetto della nuova organizzazione. A conclusione è stato redatto un verbale di incontro che sintetizza le posizioni e fissa la riunione per la verifica.

9 novembre


Appalti Ferroviari. Si è tenuto ieri l'incontro previsto per l'espletamento della fase sindacale delle procedure previste dalla 223/91 aperta dal Gruppo GSN e Gruppo SAM nel lotto Sud di Centostazioni. La riunione seguiva un precedente incontro tenutosi presso la sede della Cisl nella quale erano state sviscerate le problematiche che avevano determinato l'apertura della procedura. A conclusione della riunione è stato sottoscritto un accordo (Gruppo GSN e Gruppo SAM) che chiude in maniera positiva la vicenda con il ritiro della procedura con l'uscita volontaria di alcuni lavoratori.

6 novembre


Trasporto Pubblico Locale. L'INPS con la Circolare INPS n.160 del 31 ottobre 2017 illustra le modifiche apportate dal D.I. n. 97510/2016 alla disciplina del Fondo di solidarietà per il sostegno del reddito del personale delle aziende di trasposto pubblico, istituito presso l’INPS con D.I. n. 86985 del 9 gennaio 2015, con riguardo sia alla sospensione o riduzione dell’attività lavorativa, sia alla cessazione della stessa.
Viaggi e Turismo Marozzi. In data odierna le Organizzazioni Sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, UilTrasporti, Faisa Cisal, Ugl FNA hanno ricevuto una richiesta di incontro dall'Associazione Datoriale Anav per affrontare le tematiche inerenti la situazione aziendale di Viaggi e Turismo Marozzi Srl.
Appalti Ferroviari. Si e tenuto l'incontro per il cambio appalto del lotto delle pulizie della DPLH servizio universale 7 Emila Romagna/Toscana. La riunione faceva seguito ad un'altra tenutasi il giorno 2 novembre nella quale erano state avviate le procedure per il cambio appalto. A conclusione dell'incontro è stato raggiunto un accordo che risistema il lotto e garantisce il passaggio di tutti i lavoratori aventi diritto.

31 ottobre


NTV. è svolto l'incontro previsto per la verifica dell'accordo sulla chiusura della base di Salerno, in previsione del cambio orario di dicembre. Le Segreterie Nazionali hanno convenuto che l'azienda proceda il confronto sui turni con le rsa il prossimo 6 novembre, con l'obiettivo di individuare i criteri necessari a ridurre l'impatto del trasferimento attraverso un turno dedicato, in vigore fino a maggio 2018. Le società hanno inoltre confermato la convocazione del 20 novembre per l'illustrazione delle modifiche al piano industriale, come richiesto dalle segreterie nazionali.
Serfer. A seguito della comunicazione ricevuta da Unindustria relativa alla fusione per incorporazione di Mercitalia Terminal Spa in Serfer Srl, le Segreterie Nazionali inviano richiesta di esame congiunto, come previsto dalle normative di legge.

30 ottobre


FS Holding. In data odierna sono stati sottoscritti due accordi con la Holding di FS: il primo è relativo al nuovo accordo di procedura sul cosiddetto “Ricambio generazionale“, in seguito alle modifiche introdotte dal D.I. 99269 del 18 maggio 2017. L’accordo sottoscritto sostituisce il precedente del 6 febbraio 2017. Il secondo si è reso necessario in seguito alle criticità riscontrate a livello territoriale per quanto attiene gli elenchi nominativi dei lavoratori di cui al punto 8.3 dell’accordo di procedura del 28 luglio 2016.

27 ottobre


RFI. Si è svolto in data odierna l’incontro programmato sulla verifica dell’accordo nazionale di manutenzione infrastrutture e sulla riorganizzazione della circolazione. A fine incontro le Segreterie Nazionali hanno prodotto un documento unitario.
Ape Social per il personale delle Ferrovie. A seguito delle numerose richieste di chiarimento, riguardante gli eventuali benefici previsti dalla applicazione della cd “Ape Social“, abbiamo ritenuto utile produrre un documento esplicativo che ne spiega il contenuto rispetto all’eventuale utilizzazione da parte dei ferrovieri.

24 ottobre


Ristorazione Bordo Treno. Si è tenuta ieri la riunione convocata dalla ditta Elior per la procedura di internalizzazione delle lavorazioni della logistica del settore della ristorazione a bordo treno affidate al Consorzio Sapp e in scadenza il 31 ottobre 2017. Il percorso già avviato da tempo si è concluso ieri con un verbale di accordo che stabilisce i criteri con cui transiteranno i lavoratori dalle imprese attuali ad Elior con il mantenimento di tutto quanto maturato sia a livello economico che normativo. A margine è stata inoltre chiusa con un successivo verbale la procedura di licenziamento collettivo aperta dalle ditte Aura e Moving.

19 ottobre


RTC. A seguito di incomprensibili strumentalizzazioni del tavolo diffuse via social, le Segreterie Nazionali hanno emesso un comunicato unitario che smentisce nel merito e condanna nel metodo la pericolosa gogna mediatica che rischia di scatenarsi a puro scopo propagandistico. Fino ad oggi la trattativa per il rinnovo del contratto aziendale ha riguardato il sistema di relazioni industriali, la classificazione del personale, le declaratorie, lo svolgimento. Sono stati inoltre affrontati i temi delle ferie, la gestione delle assegnazioni ai turni e delle riserve, l'inserimento dei tirocini formativi. Nei prossimi incontri previsti per la seconda metà di ottobre si prevede di iniziare la discussione sull'orario di lavoro.
Busitalia. Si è svolto in data odierna l'incontro programmato tra le Segreterie Nazionali, le Segreterie Territoriali e le RSA/RSU FILTCGIL, FITCISL, UILTRASPORTI e FAISACISAL con la dirigenza della società Busitalia. Nella mattinata l’AD di Busitalia ha illustrato il piano industriale della società, ribadendo l’obiettivo di crescita sia a livello nazionale che internazionale. La riunione è proseguita con la sottoscrizione del PDR per i lavoratori di Busitalia Rail Service e la sottoscrizione del PDR Nazionale, per il periodo 1 gennaio.2016 – 31 dicembre 2017, come previsto dall’art.80, comma 6 del “Contratto collettivo aziendale Busitalia”. Nel finale della riunione si sono programmati 4 incontri, da svolgersi nelle sedi territoriali, per affrontare le diverse problematiche che sono sorte dopo l’applicazione del contratto collettivo aziendale.

9 ottobre


RFI. Si è svolto in data odierna l'incontro programmato tra le Segreterie Nazionali e la Direzione Sanità di RFI sull'articolazione delle quattro strutture centrali, le otto Unità territoriali e i nove Presidi oggi in esercizio sul piano nazionale. Il Direttore ha illustrato le attività complessivamente svolte da ogni struttura che per il 2016 hanno visto un'ulteriore crescita pari a 56 mln di euro con un MOL di 36 mln di euro. Inoltre è stata illustrata per struttura l'attuale consistenza di personale. Le Segreterie Nazionali, pur esprimendo consenso per i buoni risultati ottenuti hanno chiesto: di conoscere in dettaglio le consistenze di personale, struttura per struttura, suddivise per profili professionali; hanno denunciato una carenza di risorse da colmare attraverso assunzioni dall'esterno vista la mole di lavoro che si produce e la necessità di eliminare utilizzazioni promiscue del personale. Infine hanno chiesto una verifica complessiva sull'attuale organizzazione, allo scopo di verificare carichi di lavoro e conseguenti percorsi di crescita professionale. Come FILT abbiamo chiesto di utilizzare lo strumento dell'apprendistato in luogo della somministrazione in caso di nuove assunzioni. Per gli ulteriori approfondimenti la riunione è stata aggiornata al giorno 13 novembre 2017.

6 ottobre


Italferr. Si è svolto in data odierna l'incontro programmato tra le Segreterie Nazionali e la Società Italferr sulla nuova organizzazione della struttura. Al termine della riunione è stato prodotto un volantino unitario.

4 ottobre


Appalti Ferroviari. Nel lotto 1 di Centostazioni il raggruppamento temporaneo di imprese che ha vinto la gara di appalto delle pulizie e decoro, ossia le Ditte GSN servizi integrati e Gruppo SAM srl hanno avviato entrambe le procedure di licenziamento legge 223 del 1991 per tutti i cantieri del lotto. Come prevede la procedura Le Organizzazioni Sindacali hanno richiesto ad entrambe le imprese un incontro per l'attivazione della fase sindacale. Tale incontro è previsto per il giorno 18 ottobre 2017.
NTV. Le Segreterie Nazionali scrivono a NTV sollecitando l'erogazione del superpremio e la convocazione del tavolo per l'illustrazione del piano industriale.

3 ottobre


Appalti Ferroviari. Si è svolta la riunione per la verifica dei Contratti di Solidarietà sottoscritti con la ditta Manitalidea e Con.For.Service aderenti al Consorzio Manital aggiudicatario del 2° lotto di pulizie e decoro di Grandi Stazioni. Il lotto comprendeva gli impianti di Roma Terminini, Roma Tiburtina, Napoli Centrale, Bari, Palermo e Firenze. A conclusione della riunione, visto che nel periodo estivo la solidarietà non era stata applicata per le ferie turnificate, si è deciso di prorogare temporaneamente per tre mesi quella esistente e fare la verifica agli inizi di gennaio.
Busitalia. In data odierna la società Busitalia ha posticipato per sopraggiunti impegni l'incontro del 4 al giorno 19 ottobre 2016.
Accompagnamento Notte. Facendo seguito alla richiesta d'incontro fatta dalle Segreterie Nazionali alla Manutencoop Facility Managemente Spa società che gestisce l'appalto dell'accompagnamento Notte, la stessa ha convocato una riunione con le Organizzazioni Sindacali per il giorno 26 ottobre prossimo.

2 ottobre


Gruppo FS. A seguito dell’incontro del 27 settembre scorso tra le Segreterie Nazionali e L’AD di Gruppo FSI sono state prodotte alcune richieste di convocazione, riguardanti temi specifici quali la manutenzione dei rotabili e la vendita e assistenza della società Trenitalia S.p.A, la gestione delle attività in appalto e una verifica sulle società partecipate e controllate del Gruppo FSI.

27 settembre


Appalti Ferroviari. Si è tenuto oggi presso la sede di CNCP l'incontro per il subentro alla ditta Socofat, società in liquidazione di varie cooperative sempre aderenti al Consorzio nei lotti fino ad ora assegnati alla Socofat stessa. La riunione presentava oggettive difficoltà per effetto della particolare situazione in cui versava la Socofat. L'incontro si è svolto con la presenza del commissario liquidatore che ha tracciato il percorso dei prossimi mesi per il recupero delle somme dovute ai lavoratori. In conclusione si è raggiunto un accordo per quanto riguarda il passaggio del personale, e un accordo per quanto riguarda il Contratto di Solidarietà, per la conferma degli ammortizzatori sociali che garantisce la salvaguardia dei posti di lavoro con la conferma anche degli ammortizzatori esistenti.
Busitalia. In data odierna la società Busitalia ha convocato per il giorno 4 ottobre le Organizzazioni Sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Faisa Cisal. Nella prima parte della riunione l’Amministratore Delegato della società illustrerà il piano industriale di Busitalia e i futuri sviluppi industriali della stessa. Nella seconda parte della giornata si affronteranno le problematiche che insistono nelle unità produttive.

26 settembre


Appalti Ferroviari. Si è tenuta presso il Ministero del Lavoro la riunione prevista per l'espletamento della fase amministrativa della procedura di licenziamento collettivo messo in essere dalla ditta Sinergie Servizi Integrati per i cantieri di Napoli e Bari. Scopo della riunione è stato quello di avviare un processo di riorganizzazione che dovrà avere alcune verifiche sul territorio. Motivo per cui è stata aggiornata al 19 ottobre 2017. Si è svolto inoltre l'incontro con il Consorzio Manital per la vicenda dei ritardati pagamenti dei stipendi del mese di Agosto. La riunione seguiva un'altra svoltasi il giorno 20 settembre nella quale non si erano trovate le risposte ai quesiti posti dal sindacato. A conclusione è stato redatto un verbale d'incontro nel quale l'azienda si impegna a ripristinare la corretta erogazione degli stipendi a partire dal mese di dicembre.

21 settembre


FS Holding. E' proseguito oggi il confronto avviato nei mesi scorsi relativamente al monitoraggio ed all’adozione di soluzioni idonee al contrasto del fenomeno di aggressione ai cittadini ed ai ferrovieri in servizio. La riunione si è conclusa con un verbale d'incontro, nel quale si è convenuto su diverse iniziative da intraprendere che, per quanto ci riguarda come Filt-Cgil, segnano l’apertura di un percorso che potrebbe portare a sviluppi importanti contro il fenomeno delle aggressioni. Al termine della riunione è stato predisposto un volantino unitario.

20 settembre


RFI. In data odierna si è svolto l’incontro programmato tra le Segreterie Nazionali e il Direttore della Produzione di RFI sulla riorganizzazione delle attività di Diagnostica. Al termine dell’incontro è stato prodotto un documento di riepilogo.
Busitalia Veneto. Nella giornata odierna si è svolto l’incontro tra le Organizzazioni Nazionali e territoriali e la dirigenza di Busitalia Veneto. Nel corso della riunione sono stati dettagliati i punti di criticità che insistono nell’azienda e si è avviato un percorso per ricercare insieme le soluzioni più efficienti. Al termine dell’incontro è stato sottoscritto un verbale di incontro.

19 settembre


RFI. Nelle giornate di venerdì 15 e 18 settembre è ripreso il confronto tra le Segreterie Nazionali ed RFI sulla verifica dell’accordo nazionale di Manutenzione e sulla nuova organizzazione della Circolazione treni. Alla fine delle due giornate le Segreterie Nazionali hanno prodotto un documento unitario.

13 settembre


Appalti Ferroviari. Con una circolare la ditta Manital ha comunicato ai dipendenti modifiche unilaterali sui tempi di pagamento della retribuzioni, modificando le tempistiche contrattuali in vigore. Ritenendo non corrette tali modifiche abbiamo richiesto un incontro per conoscere i motivi di tale decisione. In attesa dell'incontro abbiamo chiesto l'immediato ripristino delle condizioni attuali.
NTV. Le Segreterie Nazionali e le RSA hanno incontrato la società su temi quali: congedi parentali a ore, flessibilità d'orario dello staff, smart working e Italo pass. Al termine dell'incontro, che non ha prodotto alcun accordo, è stato diffuso un comunicato unitario.

11 settembre


Italferr. Così come previsto nella precedente riunione, in data odierna si sono incontrate le Segreterie Nazionali e il responsabile del personale della società Italferr, per una verifica sull’applicazione corretta del CCNL in vigore. A fine riunione è stato predisposto un volantino unitario.

7 settembre


Trenitalia. Si è svolto in data odierna l'incontro tra le Segreterie Nazionali e la Società Trenitalia assistita dalla Holding sulla videosorveglianza. Al termine della riunione è stato sottoscritto un accordo nazionale che le Segreterie hanno riepilogato in un volantino unitario.
Busitalia. Si è tenuto l’incontro richiesto dalle segreterie nazionali di FILTCGIL, FITCISL, UILTRASPORTI e FAISACISAL con la dirigenza della società Busitalia. L’incontro è stato necessario a seguito delle dichiarazioni ufficiali relative al nuovo piano industriale del Gruppo FSI, che riguardano anche la Società Busitalia, ma che non trovano riscontro nella realtà e che pertanto le Segreterie Nazionali hanno richiesto i dovuti chiarimenti. Le Organizzazioni Sindacali, hanno inoltre evidenziato una serie di problematiche riscontrate all’interno di una azienda che, come sempre dichiarato dal management, avrebbe dovuto essere unica sul territorio nazionale, ma che ad oggi, nei fatti, non è altro che la somma di più società che hanno in comune solo il contratto aziendale nazionale di Busitalia, sottoscritto con le scriventi Organizzazioni il 18 febbraio 2015, con le conseguenti difficoltà nella gestione delle relazioni sindacali. La società, nel ribadire la validità del proprio progetto strategico, inserito nel più ampio piano industriale del Gruppo FSI, preso atto delle problematiche rappresentate dalle Segreterie Nazionali ad oggi irrisolte, si è resa disponibile ad affrontare tali problematiche, al fine di trovare le opportune soluzioni, e nel contempo ad illustrare le attività intraprese si sul piano nazionale che internazionale. Pertanto, le parti hanno convenuto di effettuare un incontro a livello nazionale, con la partecipazione delle proprie rappresentanze sindacali dei territori interessati il giorno 4 ottobre p.v. Il luogo e l’orario dell’incontro saranno comunicati a breve.

6 settembre


Trasporto Pubblico Locale/Attività Ferroviarie. In data odierna le Segreterie Nazionali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Faisa-Cisal, Ugl Autoferrotranvieri e Ferrovieri, Fast-Confsal e Orsa Trasporti si sono incontrate con il Ministero dell’Interno per proporre soluzioni contro il fenomeno delle aggressioni ai danni di autoferrotranvieri e ferrovieri nell’esercizio delle loro funzioni. Nel corso della riunione le Organizzazioni Sindacali hanno avanzato numerose proposte come: il "daspo trasporti" per chi aggredisce fisicamente lavoratori della mobilità e passeggeri; un aggiornamento del regolamento di polizia ferroviaria; in modo da rendere il suo intervento più efficace; il riconoscimento del ruolo di pubblico ufficiale per tutti i ferrovieri e gli autoferrotranvieri a contatto con la clientela; l'istituzione di un numero unico (tipo 112) per segnalare in tempo reale gli episodi di violenza nei settori della mobilità. La risposta del Viminale è stata positiva fermo restando un necessario intervento legislativo di competenza del Ministero dei Trasporti. Il Ministero dell'Interno ha dichiarato che già è in essere un attento monitoraggio del fenomeno delle aggressioni e tal proposito sono stati presentati i dati per le Ferrovie impegnandosi a fornirci a breve quelli relativi al Tpl. Inoltre il Viminale intende fare di più di concerto con Mit, Sindacati e Associazioni datoriali/Aziende per creare una cultura del rispetto delle regole nella mobilità e aumentare la percezione di sicurezza. Al termine della riunione le Organizzazioni Sindacali hanno diramato un comunicato stampa.
Accompagnamento Notte. Si è tenuta la riunione tra le Organizzazioni Sindacali nazionali e la Manutencoop Facility Management Spa società che si è aggiudicato l'appalto dei servizi di accoglienza accompagnamento e assistenza alla clientela dei treni notte. La riunione seguiva quella svoltasi il giorno 29 agosto durante la quale la Manutencoop Facility Management Spa aveva illustrato i termini dell'appalto e gli obiettivi aziendali. Ieri dopo lunghe discussioni è stato raggiunto l'accordo per il cambio appalto nel quale si garantisce il passaggio di tutti i lavoratori aventi diritto, con tutto quanto previsto nell'articolo 16 del CCNL della Mobilità/ AF. Ai territori il compito della verifica della giusta applicazione dell'accordo.
Trenitalia. E' stata effettuata in data odierna la corsa prova programmata per testare le innovazioni tecnologiche apportate al sistema vigilante del treno. A fine giornata le Segreterie Nazionali hanno predisposto un documento di riepilogo che fa il punto sulle novità introdotte.

2 agosto


RFI. Nella riunione odierna con la Società RFI sulla verifica dell'accordo nazionale di manutenzione si sono registrati notevoli passi avanti. Come sindacato siamo riusciti, sulla base della documentazione consegnataci, ad individuare un pacchetto di assunzioni pari a 700 operai, alle quali si aggiungeranno quelle del ricambio generazionale. Inoltre RFI si è impegnata a risolvere immediatamente la situazione relativa alla chiamata in reperibilità entro 15 minuti dal fine turno e la disponibilità, fermo restando la richiesta sindacale del secondo specialista, ad inserire nelle UM/TE un secondo capo tecnico operativo. Resta da chiarire la parte relativa all'estensione chilometrica delle UM TE superiore a 500 km. Inoltre possiamo affermare che nessun cantiere meccanizzato di terra verrà chiuso. La trattativa riprenderà il 13 settembre, mentre il 14, sulla base di una ipotesi di verbale che ci verrà inviata nei prossimi giorni, si riprenderà fino alla conclusione della trattativa di circolazione. A fine incontro le Segreterie Nazionali hanno predisposto un volantino.

1 agosto


Trasporto Pubblico Locale. In data odierna è stato approvato in via definitiva il Decreto legge n.91, del 20 giugno 2017, che recepisce i contenuti dell’Accordo siglato presso il MIT dalle Organizzazioni Sindacali FILT CGIL, FIT CISL, UILTRASPORTI, FAISA CISAL e UGL FNA relativo all’interpretazione delle norme sul TPL contenute nel D.L. 50/2017. Le Organizzazioni Sindacali hanno emanato un comunicato ai lavoratori.

27 luglio


CCNL Mobilità. In data odierna le Segreterie Nazionali hanno inviato alle Associazione datoriali le linee guida della Piattaforma per il rinnovo del Contratto della Mobilità 2018-2020

25 luglio


Trasporto Pubblico Locale. Il Fondo Priamo, ha emanato la circolare n. 4/2017, avente ad oggetto “Art. 38 punto A del CCNL autoferrotranvieri – internavigatori 28.11.2017”, con la quale informa che l’iter di approvazione delle modifiche statutarie da parte di COVIP non si è ancora concluso e pertanto il Fondo non è ancora autorizzato a ricevere la contribuzione dovuta dalle aziende.
Gruppo FS. In data odierna le Segreterie Nazionali nell’esprimere il proprio dissenso sull’ipotesi di societarizzazione del segmento Frecce, hanno richiesto all’AD di Gruppo FSI, cosi come previsto dal CCNL vigente, la convocazione urgente della “ Sede di Partecipazione e Consultazione”.

24 luglio


Gruppo FS. Si è tenuta la riunione del comitato paritetico sulla formazione delle società del Gruppo FSI. Durante l'incontro sono state illustrate le attività formative consuntivate al 30 giungo e i piani formativi preventivati per il 2017.
- RFI Piano formazione al 30-06-17
- Italferr Piano Formazione al 30-06-17
- Ferservizi Piano formazione 1° semestre
- Formazione Trenitalia 2017
- Formazione Partecipazioni e volumi 1° semestre 2017.
Ristorazione a bordo treno. Si è tenuta oggi presso la sede di Elior la riunione con la Soc. Consortile SAPP Aura per l’avvio delle procedure di cessione delle attività della logistica dell’appalto della ristorazione alla ditta Elior. Alla fine della riunione è stato redatto un verbale di incontro che da il via alla procedura.
RFI. Si è svolto in data odierna l’incontro sulla verifica dell’applicazione dell’accordo nazionale della Manutenzione infrastrutture tra le Segreterie Nazionali ed RFI. Il Direttore della produzione ha illustrato con il sostegno di slide lo stato dell’arte dell’accordo in particolare sulla copertura di posti da Q1, Q2 e CT. Dalle stesse si evidenzia una preoccupante carenza di personale operaio sulla quale anche la società ha dovuto convenire. Per tali ragioni, le Segreterie Nazionali hanno richiesto di procedere ad una verifica su tutti i Nuclei manutentivi e sulle Unità Manutentive, in modo da poter fare un’analisi puntuale sulle emergenze. La scopertura di tante postazioni da operaio a parere del Sindacato è l’elemento fondamentale del contestato avvio della nuova organizzazione, che incide, tra le altre cose, anche sulla corretta applicazione della normativa contrattuale convenuta, in particolar modo su reperibilità, trasferte, squadre minime, ecc..In seguito è stato illustrato lo stato dell’arte sulle internalizzazioni e il nuovo sistema di gestione delle attività I-MAN che sostituisce il SIME. In attesa della documentazione richiesta la trattativa è stata aggiornata al 31 luglio prossimo. Al termine della riunione è stato predisposto un comunicato unitario.

21 luglio


Appalti Ferroviari. Dopo il cambio appalto di Grandi Stazioni lotto 1 con la ditta CoopService, avvenuto in data 1 luglio 2017 seguito da verifiche territoriali sull'organizzazione del lavoro, si è tenuta ieri la riunione per esaminare il risultato di tale verifica. Nel frattempo la soc. CoopService aveva aperto una procedura di licenziamento collettivo legge 223 del 1991. A conclusione della riunione è stato firmato un accordo che blocca i licenziamenti, favorisce le uscite dei lavoratori che volontariamente lo vogliono e il ricorso agli ammortizzatori sociali.
Busitalia. In data odierna le Organizzazioni Sindacali hanno ricevuto dall’azienda la nota di costituzione del Comitato Pari Opportunità “CPO” unico per tutte le aziende che applicano il Contratto Collettivo Aziendale Busitalia.

20 luglio


Trasporto Pubblico Locale. Le Organizzazioni Sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl UilTrasporti, hanno emanato un comunicato in merito l’adesione contrattuale al Fondo Priamo, prevista dall’art. 38 (Welfare) dell’accordo nazionale 28 novembre 2015 di rinnovo del Ccnl Autoferrotranvieri-Internavigatori (Mobilita’-Tpl).
Gruppo FS. È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il decreto n. 99296 del 18 maggio 2017 con cui il Ministero del lavoro modifica ed integra la disciplina del Fondo per il perseguimento di politiche attive a sostegno del reddito e dell'occupazione per il personale delle Società del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane. Il ricambio generazionale non è immediatamente attivabile in quanto mancano ancora le disposizioni applicative dell'INPS. Presumibilmente tali adempimenti potrebbero richiedere alcuni mesi.
NTV. Dopo alcuni mesi di trattativa la società e le Segreterie Nazionali hanno sottoscritto un verbale di accordo nel quale sono contenute le modalità di riorganizzazione del distretto Napoli Nola a seguito della chiusura della base di Salerno del personale di bordo. Comunicato unitario delle Segreterie Nazionali.
Italferr. Si è svolto in data odierna l’incontro programmato tra le Segreterie Nazionali e l’AD di Italferr sulle attività societarie relative all’anno 2017. L’AD ha illustrato il piano delle attività, in corso d’opera e le conseguenti esigenze di immissione di nuovo personale. Le Segreterie Nazionali hanno lamentato a tal proposito l’assenza totale di informazioni in merito alla Manifestazione di interesse e le conseguenti assunzioni. Alla fine è stato redatto un verbale di incontro. In merito alla riunione è stato predisposto un volantino unitario.
Mercitalia Rail. E’ stato sottoscritto in data odierna l’accordo tra le Segreterie Nazionali e la Società Mercitalia Rail in merito all’applicazione della normativa contrattuale del personale mobile. La discussione, partita nel mese di febbraio si è sviluppata su tre punti fondamentali: servizi con RFR con durata dell’assenza dalla residenza superiore a 24h; flessibilità in gestione operativa; fruizione pasto. L’accordo, non è stato sottoscritto dall’OrSA, che nonostante la partecipazione attiva a tutte le riunioni che si sono succedute dal 13 febbraio, ha ritenuto, al di là del merito, di non firmarlo. L’accordo prevede inoltre l’immissione nei ruoli della Società Mercitalia Rail di personale di condotta (58) attualmente dipendenti della Società Serfer. Comunicato delle Segreterie Nazionali. Accordo FS-MIR. Accordo su dati produzione MIR. Accordo su servizi Serfer.

13 luglio


Trasporto Pubblico Locale. In data odierna, le Segreterie Nazionali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Faisa-Cisal e Ugl Fna hanno inviato nota al Relatore dell’Atto n. 2860, di conversione in Legge del D.L. 20 giugno 2017 n. 91 che recepisce, con l’emendamento n. 9.0.9, integralmente i contenuti dell’ accordo sottoscritto il 12 giugno u.s. dalle scriventi Segreterie Nazionali con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Comunicato unitario delle Segreterie Nazionali.
Rail Traction Company. Le Segreterie Nazionali continuano il confronto per il rinnovo del contratto aziendale e hanno riassunto in un comunicato unitario i contenuti degli ultimi incontri.

6 luglio


Mercitalia Rail. Il 4 e 5 luglio è proseguito il confronto con MIR sulle applicazioni contrattuali, rispetto ai tre temi già oggetto di discussione durante gli incontri precedenti.
- RFR >24 ore: si è definito il perimetro di attività ammesse durante i servizi di ritorno;
- flessibilità in gestione: si è definito in 10 il numero massimo di servizi nel mese, nel rispetto delle norme vigenti sulle variazioni del servizio;
- pasto in caso di ritardo treno: permangono distanze sulle modalità di ricollocazione della fruizione. L' azienda propone un'indennità in caso di prosecuzione del servizio.
Nell'ambito delle verifiche previste dal contratto sulla produttività del settore merci, l'azienda propone l'incremento di alcune indennità contrattuali per incentivare l'applicazione di alcune flessibilità legate ai riposi fuori residenza diurni e mensili in trattativa territoriale. Su richiesta sindacale, l'azienda ha accettato di inserire fasce di disponibilità in turno, ma solo a valle di apposite trattative territoriali. A margine della trattativa, Mir si è dichiarata disponibile a sottoscrivere un verbale che prevede l'assunzione dei Macchinisti e Tpt di Serfer, contestualmente al transito delle attività di trazione. La riunione è stata sospesa per permettere le opportune valutazioni su come proseguire il confronto.

5 luglio


Trasporto Pubblico Locale. Le Organizzazioni Sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl UilTrasporti, Faisa-Cisal e Ugl-Fna hanno emanato un comunicato stampa dopo aver appreso che gli argomenti che sono stati oggetto dell‘accordo del 12 giugno con il Ministero dei Trasporti sono stati inseriti nei lavori parlamentari.

4 luglio


Trenitalia. In data odierna è stato sottoscritto tra le Segreterie Nazionali e le Relazioni Industriali di Trenitalia l’accordo nazionale sulla reperibilità. Al termine della riunione le Segreterie Nazionali hanno prodotto il documento allegato.
Ristorazione a bordo treno. Si è tenuta in data odierna la riunione con la ditta Elior per l'espletamento delle procedure di raffreddamento previste dalla legge, a seguito delle modifiche all'organizzazione del lavoro messe in atto in maniera unilaterale dalla ditta stessa, con la conseguente apertura delle procedure da parte delle Organizzazioni Sindacali. A conclusione della riunione è stato raggiunto un accordo che di fatto annulla le circolari aziendali e ripristina la situazione precedente. Le procedure quindi, sono state chiuse positivamente.

3 luglio


Trasporto Pubblico Locale. Nella giornata odierna, le Organizzazioni Sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Faisa Cisal e Ugl Fna e le Associazioni Datoriali ASSTRA e ANAV, si sono incontrate per l'avvio dell'analisi delle materie relative alla disciplina del rapporto di lavoro degli autoferrotranvieri "Regio Decreto 148/1931". Dopo lungo e approfondito confronto si sono individuati gli istituti da contrattualizzare. Al termine le parti hanno sottoscritto verbale di incontro con la calendarizzazione di un nuova riunione per il giorno 27 luglio per proseguire il confronto.
FS Holding. Si è svolto oggi un incontro del comitato di partecipazione di FS Holding, nel quale il direttore del personale di Gruppo FSI e l’AD di Mercitalia Logistic hanno informato le Segreterie Nazionali della vendita della Società Serfer di proprietà di Trenitalia alla Società Mercitalia Logistic di proprietà di FS Holding. Al termine della riunione è stato predisposto un volantino unitario.

28 giugno


Appalti Ferroviari. Si è svolto ieri l'incontro con il Consorzio Manital per il cambio appalto degli impianti industriali di Grandi Stazioni lotto 2 sud. Il lotto comprende le Stazioni di Firenze, Roma Termini e Tiburtina, Napoli Centrale, Bari, Palermo. La riunione era il seguito di una serie di incontri preparatori serviti per verificare gli elenchi del personale e le varie specificità territoriali. alla fine è stato sottoscritto il verbale di accordo del cambio di appalto e i verbali degli ammortizzatori sociali, che tra l'altro gia presenti nei vari cantieri.

20 giugno


Trasporto Pubblico Locale. Nella giornata odierna, le Organizzazioni Sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Faisa Cisal e Ugl Fna e le Associazini Datoriali AGENS, ASSTRA e ANAV, si sono incontrate presso il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, per l’attivazione del tavolo tecnico sugli aspetti contrattuali disciplinati dal R.D. 8 gennaio 1931, n 148. Nell’incontro si sono affrontate anche le altre tematiche del verbale di accordo sottoscritto il 12 giugno 2017. Il MIT ha garantito un monitoraggio costante sulla trattativa per la contrattualizzazione del R.D. 148/1931. Dopo lunga discussione si sono calendarizzati ulteriori due incontri, nei giorni 3 e 5 luglio p.v., in sede datoriale.

21 giugno


Ristorazione a bordo treno. Nei giorni scorsi Elior ha emanato una circolare organizzativa che modifica secondo noi il riposo e l'orario di lavoro. Lo ha fatto in maniera perentoria e con arroganza, senza consultare nessuno. Ieri in un riunione sindacale unitaria abbiamo convenuto tutti escluso la Cisl di chiedere la immediata sospensione e il ritiro del provvedimento. Siamo in attesa delle decisioni aziendali.
Appalti Ferroviari. Si è tenuto ieri l'incontro con la società CoopService per il Cambio di appalto delle pulizie di Grandi Stazioni lotto 2 Nord. La riunione che aveva visto un prologo nei giorni scorsi si è conclusa con un verbale d'accordo che definisce gli ambiti e gli elenchi del personale e demanda ai territori l'organizzazione del lavoro negli impianti. A valle di tutto ciò si farà una verifica con il tavolo nazionale. Inoltre, facendo seguito alla apertura delle procedure di licenziamento collettivo da parte della ditta Sinergie Servizi Integrati per i lavoratori operanti nelle regioni Campania e Puglia, è stata inoltrata richiesta d'incontro cosi come previsto dalla legge.

20 giugno


Trasporto Pubblico Locale. In data odierna il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha convocato le Organizzazioni Sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Faisa Cisal e Ugl Fna e le Associazioni Datoriali ASSTRA, ANAV e AGENS per l’attivazione del tavolo tecnico sugli aspetti contrattuali disciplinati dal R.D. 8 gennaio 1931, n 148.
FSI. La Capogruppo comunica alle Organizzazioni Sindacali le proprie componenti del CPO, dando seguito alle comunicazioni di parte sindacale avvenute nei mesi scorsi.
CCNL Mobilità/Trasporto Pubblico Locale. In data odierna le Organizzazioni Sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Faisa Cisal e Ugl Fna, Ugl Trasporti, Fast Mobilità, Orsa Ferrovie, in coerenza con quanto sottoscritto nelle premesse dell'Accordo Nazionale 28 novembre 2015 di rinnovo del CCNL Autoferrotranvieri-Internavigatori (Mobilità-TPL) e del CCNL della Mobilità/Area Contrattuale Attività Ferroviarie del 16 dicembre 2016 hanno richiesto alle Associazioni Datoriali Asstra, Anav e Agens un esame congiunto finalizzato all'individuazione di elementi contrattuali utili alla progressiva convergenza e all'armonizzazione delle discipline contrattuali collettive nazionali.

15 giugno


Trenitalia. Le segreterie nazionali hanno sottoscritto un accordo con la società che prevede, per il segmento Long Haul, la riorganizzazione del reticolo delle distribuzioni, delle sale operative e dei DCT in ambito AV e IC. Comunicato unitario delle Segreterie Nazionali.
Appalti Ferroviari. Si è tenuta oggi presso la sede del Consorzio CNCP la riunione con la Cooperativa SOCOFAT per espletare la 1^ fase della procedura prevista dalla legge, a seguito dei licenziamenti per riduzione di personale, legge 223/1991 messi in atto dalla ditta sopra citata nelle regioni della Lombardia e del Piemonte. La discussione molto complessa a causa dello stato in cui versa la Cooperativa si è conclusa con un verbale di accordo che tende ad ridurre il danno per i lavoratori e a favorire la soluzione del problema della Cooperativa.

13 giugno


Trasporto Pubblico Locale. Nella giornata odierna le Organizzazioni Sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Faisa Cisal e Ugl Fna si sono incontrate presso il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per discutere delle novità introdotte dagli articoli 27 e 48 del decreto legge 27 aprile 2017 n. 50 in fase di conversione al Senato. Nel corso dell’incontro le Segreterie Nazionali hanno illustrato il documento, inviato il 23 maggio scorso, contenente proposte di emendamento al decreto su: dotazione del Fondo Nazionale, criteri e modalità di ripartizione delle risorse alle Regioni, regole per l’affidamento dei servizi, clausola sociale e lotta all’evasione tariffaria. Dopo lunga è approfondita discussione si è sottoscritto un verbale di accordo in cui si è concordato: che a partire dal 2019 le dinamiche di crescita del Fondo Nazionale vengano legate all’inflazione programmata; che il trasferimento di personale dipendente, a qualsiasi titolo, ad altro gestore avvenga senza soluzione di continuità, con conservazione di tutti i diritti e doveri derivanti dal codice civile e dalle leggi speciali in materia e con il mantenimento del CCNL di settore e tutti i diritti e gli obblighi, compresi quelli derivanti dalla contrattazione aziendale o territoriale riconosciuta da gestore uscente; che l’affidamento delle attività all’evasione tariffaria sia svolta previo espletamento delle procedure contrattuali finalizzate al reimpiego del personale dichiarato inidoneo. Il Ministero si impegna a sostenere l’interpretazione concordata con le Organizzazioni Sindacali, per l’adozione di atti di normazione primaria o secondaria, con il primo strumento utile. In riferimento al Regio Decreto 8 gennaio 1931, n. 148, che il decreto legge 27 aprile 2017 n.50 prevede l’abrogazione, il Ministero si è impegnato a convocare al più preso un tavolo con le Associazioni Datoriali e le Organizzazioni Sindacali per consentire una tempestiva definizione contrattuale degli atti disciplinati dallo stesso, con l’impegno di prorogare i termini di abrogazione in caso di mancata stipula dell’accordo. Comunicato unitario delle Segreterie Nazionali.

12 giugno


Busitalia. In data odierna la società Busitalia Fast convoca le Organizzazioni Sindacali per il 16 giugno per l'avvio operativo della società.

8 giugno


Tx Logistik. Le organizzazioni sindacali hanno incontrato la società per aprire il confronto sull'applicazione contrattuale.
Mercitalia Logistica. In data odierna si è svolto l'incontro tra le Segreterie nazionali, la dirigenza di Mercitalia Logistica e le relazioni industriali di Gruppo Fs in relazione all'applicazione del CCNL aziendale di Gruppo FSI. A margine dell'accordo sottoscritto si è convenuto sulla liquidazione dei Pdr relativi agli anni 2013-2016.
Serfer. Si è svolto l'incontro nazionale con Serfer al termine del quale sono stati siglati due verbali: uno sulle elezioni di RSU e RLS, uno sui criteri di utilizzo delle nuove radio digitali. Nella nota l'esito della riunione.

7 giugno


Terminali Italia. Alla presenza dell'AD di terminali Italia è stato sottoscritto in data odierna l'accordo sui premi di risultato da liquidare agli addetti relativi agli anni 2015-2016. A fine riunione è stato predisposto un volantino unitario.
FS Holding. Si è svolto in data odierna l'incontro programmato tra le segreterie nazionali e la holding FS sull'individuazione dei compensi da destinare ai lavoratori impegnati in attività di DL/Cel. Nell'ambito della discussione si è convenuto sulle modalità di attribuzione delle competenze accessorie mentre restano distanti le posizioni sui corrispettivi economici da liquidare. La riunione è stata aggiornata al 19 giugno p.v. Al termine della riunione le segreterie nazionali hanno predisposto un documento unitario.
Trasporto Pubblico Locale . Filt Cgil, Fit Cisl UilTrasporti,Faisa Cisal e Ugl Fna hanno pubblicato un comunicato in cui viene spiegata la situazione che si è generata con l’emendamento inerente l’abrogazione del R.D. 148 del 1931, inserito nel corso della discussione, alla Camera dei Deputati, nel D.L. n.50 pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 24 aprile scorso.

6 giugno


Ristorazione a bordo treno. Presso la sede di Elior si è tenuto l'incontro previsto per la verifica della organizzazione del lavoro a seguito della nuova offerta commerciale voluta da Trenitalia sulle Frecce. La riunione è servita anche per approfondire le questioni inerenti la sicurezza dopo l'incidente avvenuto sul treno ad una lavoratrice nell'uso della macchina del caffé. A conclusione è stato sottoscritto un verbale che raccoglie le comunicazioni aziendali e apre alle proposte sindacali per ulteriori suggerimenti rispetto all'alleggerimento dei carichi di lavoro.
Appalti Ferroviari. Il 19 maggio scorso si è tenuta la riunione con la ditta Boni per il rinnovo del contratto di Solidarietà nel lotto delle pulizie del DPR delle regioni Marche, Abruzzo, Umbria e Molise. Rispetto al passato non sono mutate le condizioni che avevano determinato il ricorso agli ammortizzatori sociali. Sono quindi stati riconfermati quelli esistenti. In data odierna la società Dusmann ha comunicato con una nota i criteri per l'applicazione del CCNL della Mobilità del 16 dicembre 2016 e la concessione della relativa una-tantum.

31 maggio


Appalti Ferroviari. A seguito delle sollecitazioni di questi giorni alcune imprese che ancora non avevano applicato il contratto e concessa l'Una tantum Contrattuale hanno deciso di applicarlo e procedere al pagamento della stessa anche se rateizzata in maniera unilaterale comunque, l'ultima rata sarà pagata comunque con lo stipendio di ottobre. Questo segna un ulteriore passo avanti verso il totale riconoscimento del contratto da parte di tutte le aziende. Rimangono ancora aperte alcune posizioni minori a dir la verità, e quell'aziende che sono uscite dal settore.

29 maggio


Dipartimento Trasporto Persone. Sono state elaborate slide esplicative del regolamento (CE) 1370/2007 come modificato dal regolamento (UE) 2016/2338, per il riordino normativo a livello Europeo delle modalità di affidamento dei servizi pubblici di trasporto persone.

26 maggio


Appalti Ferroviari. Si e tenuta oggi la riunione con la ditta Miorelli per la rateizzazione della Una Tantum Contrattuale cosi come prevista dal CCNL della Mobilità/ AF del 16 12 2017. La ditta Miorelli aderente ad Anip- Uniferr come altre imprese della stessa Associazione Datoriale ha da poco riconosciuto il contratto e quindi è stato sottoscritto l'accordo per gli arretrati e l'Una Tantum. E' stato sottoscritto inoltre ieri l'accordo per il rinnovo della solidarietà con la ditta Ecosfera per gli impianti di Palermo e Reggio Calabria.

24 maggio


Trenitalia. In data odierna le Segreterie Nazionali hanno sottoscritto con la Società Trenitalia l'accordo sulla costituzione del “Pool antievasione”. Al termine è stato predisposto un volantino specifico sui contenuti dell’accordo.

23 maggio


Trasporto Pubblico Locale . In data odierna FILT CGIL, FIT CISL, UILTRASPORTI hanno inviato, al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, un documento unitario contenente proposte di emendamenti al Decreto Legge n.50 del 24 aprile 2017. Contestualmente a tale nota hanno richiesto un incontro  alla struttura tecnica del MIT per approfondire materie relative all’evoluzione legislazione e criticità Tpl.

22 maggio


Busitalia. L'azienda convoca le Organizzazioni Sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, UilTrasporti e Faisa Cisal per il 13 giugno p.v. per discutere sullo stato di applicazione del contratto aziendale ai lavoratori della società Busitalia Rail Service Srl.
Appalti Ferroviari. Presso la sede di Ecosfera si è svolta venerdi 19 maggio la riunione prevista per il rinnovo degli ammortizzatori sociali in scadenza il 1 giugno 2017. L'azienda ha informato sulla situazione attuale dell'appalto e sul fatto che sono arrivate nuove commesse che in parte aiutano ad attenuare il ricorso a nuovi ammortizzatori sociali. L'azienda inoltre ha fornito un quadro riepilogativo delle attività presenti nei due impianti di Palermo e Reggio Calabria. Si è aperta una discussione e da parte di alcune O.S. sono stati richiesti ulteriori approfondimenti. Alla fine la riunione è stata aggiornata a martedì 23 maggio 2017.
Appalti Ferroviari. Giovedì 18 maggio si è tenuta presso la sede della Commissione Garanzia legge 146, l'audizione richiesta dalle Organizzazioni Sindacali per approfondire ed avere un parere chiaro e definitivo sulle regole dello sciopero del settore degli appalti Ferroviari e nello specifico nel settore Ristorazione a bordo treno e Pulitori Viaggianti a Bordo Treno. La problematica è nata rispetto alla interpretazione delle regole nel caso della prima azione di sciopero ( mezzo Turno )nei servizi A/R nella stessa giornata o con RFR nel Turno che intacca una sola prestazione , prima o dopo lo sciopero. Alla Commissione abbiamo esposto le nostre ragioni supportate dai casi verificatesi durante l'ultimo sciopero nel settore , chiedendo di chiarire fino in fondo i dettami previsti nei servizi minimi onde evitare confusione e cattive interpretazioni aziendali che di fatto limitano il diritto di sciopero dei lavoratori. La Commissione dopo aver ascoltato le nostre ragioni ci ha chiesto di avere memoria scritta delle nostre richieste. Per avere un quadro completo ha deciso di voler sentire anche le aziende interessate al problema per formulare meglio la decisione finale.

19 maggio


Busitalia. In data odierna le Organizzazioni sindacali Filt Cgil, FitCisl, UilTrasporti e Faisa Cisal hanno richiesto urgente convocazione a Busitalia in merito alla corretta applicazione degli Art. 12 “Assegnazione dei lavoratori ai lotti di servizio in affidamento” e Art. 16 “Trasferimento della residenza di servizio” del “Contratto collettivo aziendale di Busitalia”.

15 maggio


Mercitalia. Le Segreterie Nazionali scrivono a Mercitalia Logistics, Mercitalia Rail, Trenitalia e Serfer chiedendo un incontro congiunto in merito alla riorganizzazione del polo merci che modifica le previsioni del piano industriale illustrate alle Organizzazioni Sindacali.

15 maggio


Trenitalia. Nell'ambito degli incontri previsti per espletare le procedure di raffreddamento aperte il 5 aprile 2017, la divisione DPLH ha illustrato la riorganizzazione del reticolo AV chiarendo che non è prevista la mobilità geografica per il personale coinvolto. Gli incontri proseguiranno il 15 giugno con l'approfondimento sul reticolo del prodotto Intercity.

11 maggio


Appalti Ferroviari. A seguito della comunicazione di ANIP-UNIFERR e di alcune aziende abbiamo proceduto ad una revoca  dello sciopero solo per i dipendenti delle aziende che hanno deciso di applicare il contratto. Rimane in piedi quindi lo sciopero per quelle aziende (poche per la verità) che  ancora non vogliono aderire. Rimaniamo vigili quindi domani seguendo l'evoluzione della vertenza. Abbiamo inoltre ricevuto comunicazione da Dussmann sull'applicazione del CCNL.

10 maggio


Gruppo FS. La Filt-Cgil ha inviato una lettera alla Consigliera Nazionale di Parità chiedendo di intervenire sulla Società per sbloccare le procedure necessarie alla nomina della Consigliera di fiducia prevista dal codice sulle molestie nei luoghi di lavoro definito dal CPO nazionale il 24 maggio 2016

8 maggio


Busitalia. In data odierna le Organizzazioni Sindacali Filt Cgil, FitCisl, UilTrasporti e Faisa Cisal hanno ricevuto dall’azienda Busitalia il rinvio ad altra data della riunione, programmata per il giorno 9 maggio, con all’ordine del giorno: applicazione del contratto aziendale ai lavoratori della società Busitalia Rail Service Srl.

5 maggio


Busitalia. In data odierna è pervenuta alle Organizzazioni Sindacali la convocazione, per il giorno 9 Maggio alle ore 11, in merito all'applicazione del Contratto Collettivo Aziendale ai dipendenti di BUSITALIA Rail Service S.r.l.

4 maggio


Appalti Ferroviari. A seguito dell'accordo firmato ieri con la ditta Elior per la completa applicazione del CCNL della Mobilità/AF del 16 dicembre 2016 in data odierna è stato revocato lo sciopero del 12 maggio alla ditta Elior. Abbiamo ricevuto in giornata conferma da parte delle Associazioni Datoriali della riunione del  9 maggio convocata per discutere  l'adesione al CCNL  citato delle associazioni stesse.

3 maggio


Trasporto Pubblico Locale. Il 24 aprile 2017 è stato pubblicato in gazzetta ufficiale DL n. 50 ("MANOVRINA"), che contiene alcuni articoli direttamente riferiti ai Trasporti. Il Decreto recupera parte dei contenuti inseriti nel “Testo unico sui servizi pubblici locali di interesse economico generale”, decaduto, riguardanti il trasporto pubblico locale (TPL), con due specifici articoli (27 e 48). Nell’art. 27, al comma 1) interviene rendendo strutturale la dotazione del Fondo per il finanziamento del trasporto pubblico locale istituito presso il MISE (legge 111 del 15/07/2011), sganciandolo dalla compartecipazione al gettito derivante dalle accise sul consumo dei carburanti. Il comma 2) definisce i criteri di riparto, attraverso una metodologia premiante dell'incremento dei proventi da traffico e della determinazione dei costi standard, e punitiva – riduzione delle risorse –li dove i servizi di TPL non risultino affidati con procedure di evidenza pubblica o non siano ancora stati pubblicati i bandi di gara, o siano state effettuate gare non conformi alle delibere dell'autorità trasporti e al regolamento della CE n.1370/2007. Il meccanismo di riparto, anche nei casi di situazioni di non conformità (riduzione delle risorse), risulta ragionevole e finalizzato allo scopo, garantendo comunque un riparto per la regione interessata non inferiore all'80% di quanto percepito l'anno precedente. Complessivamente, in materia il testo va considerato positivamente perché da certezza sulla continuità del fondo e coerenza alla metodologia di ripartizione. Nell’art 48, si recupera la parte, anch'essa inserita nel decaduto Testo unico siglato dal Min. Madia, riguardante l'individuazione dei bacini di mobilità e la costituzione dei relativi enti di Governo. Viene positivamente colta la richiesta di individuare il bacino con un'utenza minima di 350000 abitanti, che può favorire processi di aggregazione e un governo d'insieme, con l’anomalia che dà la possibilità di fare più lotti di servizio all’interno dello stesso bacino. Gli enti di governo del bacino sono entità pubbliche interamente possedute dagli enti conferenti e provvedono all'affidamento della gestione, attraverso l'articolazione su più lotti attraverso procedure di gara, e contratti di servizio per quelli affidati in house. Per quanto riguarda le procedure di gara l'autorità di regolazione dei trasporti stabilisce regole riguardanti la riscossione diretta dei proventi da traffico da parte dell'impresa, l'obbligo di requisiti misurabili di idoneità finanziaria per poter partecipare alla gara, clausola di salvaguardia occupazionale. A tale proposito la lettera e) seppur prevede il trasferimento del personale dipendente dal gestore uscente al subentrante con l'esclusione dei dirigenti, mantiene delle ambiguità sia per il non esplicito richiamo all'applicazione di quanto stabilito dall'art. 2112 del codice civile, sia per il successivo riferimento al rispetto alla normativa europea, che seppur non richiamata nell'articolo specifico, fa sempre riferimento ad un trasferimento prioritario ma non obbligatoriamente totale del personale e senza nessun riferimento alla contrattazione di secondo livello in essere. L’articolo in esame prosegue poi col recupero di altre parti normative, riguardanti il contrasto al fenomeno dell'evasione tariffaria. La previsione della possibilità che il gestore possa avvalersi per il controllo dei titoli di viaggio, anche di personale non direttamente appartenente agli organici aziendali, abilitato secondo la normativa(guardie giurate), pur essendo oggettivamente coerente con l'obiettivo della lotta all'evasione, può determinare problematiche relative al riutilizzo di personale giudicato non più idoneo ad altre attività, ad esempio ex autisti o altro.
Ristorazione bordo treno. Si è svolta oggi la riunione con la società Elior per la discussione sulla erogazione dell'Una Tantum contrattuale. Alla fine della riunione è stato raggiunto un accordo che rateizza le somme e quindi chiude in modo positivo la vertenza, con la relativa sospensione dello sciopero.
Trenitalia. Si è svolto in data odierna l’incontro programmato tra le Segreterie Nazionali e il Direttore della Divisione Trasporto Regionale sul reticolo degli impianti della produzione e sulle squadre di controllerai. Il direttore della produzione ha illustrato alcune slide relative alle proposte della divisione, rinviando la discussione al prossimo incontro già fissato per il 24 maggio prossimo. A fine riunione è stato predisposto un volantino unitario.

2 maggio


Gruppo FS. Le Segreterie Nazionali hanno sottoscritto l'accordo previsto dal contratto per la sperimentazione dello Smart working nelle società del gruppo FS. A conclusione, comunicato delle Segreterie Nazionali.
NTV. Le segreterie nazionali hanno incontrato la società in merito a: chiusura della base di Salerno, cambi turno del Personale di Stazione, utilizzo dell’Italopass, verifica del PDR 2016/2017. Al termine dell'incontro è stato diffuso un comunicato unitario.

28 aprile


Appalti Ferroviari. In data odierna abbiamo proclamato la seconda azione di sciopero nel settore degli appalti Ferroviari per quelle imprese che ancora non applicano il Contratto della Mobilità / AF del 16 /12/ 2106 per il 12 maggio 2017 e inviata la relativa comunicazione alle controparti. Nel frattempo, avendo ricevuto richiesta di incontro dalle associazioni datoriali, abbiamo comunicato la nostra disponibilità ad un incontro per il giorno 9 maggio 2017.

27 aprile


Gruppo FS. A seguito dell'approvazione del bilancio 2016, FSI comunica alle Organizzazioni Sindacali firmatarie dell'accordo sul premio di risultato che sono stati raggiunti gli obiettivi individuati dall'accordo nazionale del 16.12.2016 e che l'EBITDA supera del 2% il valore del 2015. Pertanto, ai sensi dell'accordo, ai lavoratori dipendenti di FSI, RFI, Trenitalia, Mercitalia Rail, Ferservizi, Italcertifer, FS Sistemi Urbani e Italcertifer, nel mese di giugno sarà riconosciuto un 10% aggiuntivo sui valori base. Nei prossimi giorni sarà emanata l'informativa prevista per la destinazione su base volontaria del 40% del Pdr 2016 al welfare aziendale.
NTV. Le segreterie nazionali scrivono alla società chiedendo una verifica sull’applicazione dei criteri di valutazione individuali concordati nell’accordo sul premio di risultato 2016/2017.
Ristorazione bordo treno. Si è tenuta ieri con la ditta Elior la riunione per la verifica della nuova organizzazione del lavoro a bordo treno a seguito del cambio di offerta chiesta dal committente Trenitalia. La nuova sperimentazione partita da poco è ancora in fase di rodaggio e quindi ha bisogno di tempo per arrivare al modello definitivo. Alla luce di tutto questo e dopo numerose contestazioni delle Organizzazioni Sindacali la riunione è stata aggiornata ad una data da concordare e comunque entro il 20 maggio 2017. Facendo seguito allo scambio di lettere avvenute precedentemente è stata concordata con l'occasione della riunione la data per l'incontro per discutere dell'una tantum il 3 maggio alle ore 14,00. Per gli impianti interessati questi i turni comunicati dalla Azienda.

26 aprile


NTV. A seguito della grave aggressione avvenuta ai danni di una lavoratrice somminggio 2017. Facendo seguito allo scambio di lettere avvenute precedentemente è stata concordata con l'occasione della riunione la data per l'incontro per discutere dell'una tantum il 3 maggio alle ore 14,00. Per gli impianti interessati questi i turni comunicati dalla Azienda.

26 aprile


NTV. A seguito della grave aggressione avvenuta ai danni di una lavoratrice somministrata a Milano, le Segreterie Nazionali sollecitano un incontro sul personale di stazione. Contestualmente chiedono di avviare il percorso previsto dal contratto nazionale sulla definizione di un regolamento per l’utilizzo dell’Italo Pass, vista anche l’impossibilità della fruizione del benefit contrattualmente previsto a causa delle recenti scelte in tema di politiche commerciali attuate dalla società.
Gruppo FS. Comunicato della Filt-Cgil a seguito del grave incidente sul tratto di linea Bolzano - Brennero.
Appalti Ferroviari. Si è svolto ieri l'incontro con il consorzio EuroGlobal Service aggiudicatario dell'appalto dei lotti 4 e 5 di FERSERVIZI cantieri Ancona e Roma-Napoli per la cessione di ramo d'azienda tra la ditta Clean Service cedente che gestiva l'appalto e la cessionaria Eurocoop 2010. A conclusione della riunione è stato raggiunto un accordo che oltre a ratificare la cessione stabilisce l'applicazione del nuovo CCNL del 16 dicembre 2016 e stabilisce le rateizzazione dell'Una Tantum. e stabilisce le rateizzazione dell'Una Tantum.

21 aprile


Appalti Ferroviari. . Oggi presso la sede del Salpas Orsa si è tenuta la riunione per il cambio appalto di Grandi Stazioni lotto Sud. Il subentro è stato spostato a giugno e quindi la discussione non è entrata nei dettagli ed è stata aggiornata al 23 maggio. Abbiamo inoltre perfezionato con la redazione di apposito verbale l'applicazione del contratto e la rateizzazione dell'una tantum.

20 aprile


Ristorazione bordo treno. La ditta Elior ha convocato le Segreterie Nazionali per il giorno 27 aprile alle ore 9,30 presso la sede di Roma Via Giolitti 50.
Appalti Ferroviari. A seguito della comunicazione della Clean Service società cooperativa della cessione di ramo d'azienda alla Eurocoop 2010, abbiamo inoltrato una richiesta d'incontro per l'esame congiunto cosi come previsto dalla legge 428 del 1990.

13 aprile


Ristorazione bordo treno. Facendo seguito alla richiesta di incontro della ditta Elior ricevuta sabato sera, in data odierna abbiamo comunicato con lettera la nostra disponibilità. Nella giornata di sabato 8 aprile a seguito della comunicazione della Commissione di Garanzia di venerdì 7 aprile che richiamava tutti alle proprie responsabilità, abbiamo inoltrato una richiesta di audizione alla Commissione stessa per chiarire in modo definitivo le modalità di sciopero nel settore ed evitare interpretazioni aziendali tutte volte a penalizzare i lavoratori e a limitarne il diritto. La ditta Elior ha comunicato martedì i dati dello sciopero, nella giornata di ieri come Organizzazioni Sindacali abbiamo diffuso una nota informativa sull'andamento dello sciopero in tutte le aziende.
Autoguidovie. In data odierna le Organizzazioni Sindacali FILT CGIL, FIT CISL, UILTRASPORTI hanno ricevuto una nota dalla società Autoguidovie S.pA. con la quale sospende l’ipotesi di accordo denominato “Contratto Collettivo Aziendale Autoguidovie” sottoscritto il 10 marzo 2017. Nella nota si evidenzia il clima di assoluta indeterminatezza che si è venuto a creare dopo la firma dell’ipotesi di accordo, anche rispetto al percorso e alle modalità di validazione certificata. Chiude la nota con un invito, alle Parti, ad un momento di riflessione/confronto che possa essere chiarificatore e risolutivo.
Trenitalia. Si è svolta in data odierna la riunione con AD di Trenitalia a seguito dell'apertura delle procedure di raffreddamento. Al termine dell'incontro comunicato delle Segreterie Nazionali.
Mercitalia. In data odierna è proseguito il confronto con la società Mercitalia in merito ad alcuni chiarimenti, riguardanti le flessibilità esigibili, gli Rfr superiori a 24h e il diritto al pasto. Al termine dell’incontro è stato predisposto un comunicato.

12 aprile


Gruppo FS. Durante l'incontro fissato sull'introduzione dello Smart working, la società ha illustrato le linee guida sulle quali costruirà una proposta di accordo sindacale. Il Gruppo propone una sperimentazione di 12 mesi su un bacino individuato di posizioni. Le segreterie nazionali hanno richiesto alcuni chiarimenti circa l'orario di lavoro, gli strumenti e le modalità di svolgimento della prestazione anche rispetto alle questioni legate a igiene e sicurezza e la riduzione della sperimentazione a sei mesi. Il confronto proseguirà nelle prossime settimane.
Appalti Ferroviari. Si svolto ieri al Ministero del Lavoro l'incontro per la procedura di raffreddamento con la società Confid.Station per la mancata convocazione per il cambio appalto dei Servizi Igienici di Grandi Stazioni Lotto Sud. A conclusione di una trattativa abbastanza complicata, non avendo raggiunto un accordo, su richiesta del Ministero la riunione è stata aggiornata in sede sindacale al giorno 21 aprile 2017.

11 aprile


Appalti Ferroviari. Presso la sede di Legacoop si è tenuto l'incontro tra le Organizzazioni Sindacali e la società CoopService per procedere al cambio appalto del pulimento Grandi Stazioni lotto 1 nord. Ad inizio riunione la società ha comunicato che la data di inizio delle attività è stata spostata dal 1 maggio al 1 luglio e quindi per meglio approfondire gli elenchi del personale la riunione stata aggiornata. Nel corso della stessa riunione è stato sottoscritto l'accordo per il riconoscimento del contratto della Mobilità/AF del 16 dicembre 2016 e dell'una tantum e l'accordo per gli ammortizzatori sociali nella stazione di Milano Lambrate.

10 aprile


Serfer. Proseguendo il confronto iniziato con l'accordo del 29.2.2016, le Segreterie Nazionali hanno sottoscritto un verbale di accordo che prevede la definizione dei pdr 2015 e 2016, gli interventi inquadramentali legati alla riorganizzazione societaria e i temi sui quali proseguire le trattative sindacali nei prossimi mesi. Comunicato unitario delle Segreterie Nazionali.

8 aprile


Commissione di Garanzia sullo sciopero. Come convenuto nel corso dell'audizione del 4 aprile u.s., le Segreterie Filt, Fit, Fast, Orsa inviano alla Commissione di Garanzia una memoria sulle modalità di adesione agli scioperi di 24 ore del personale del gruppo FS non addetto ai servizi strettamente connessi con la circolazione dei treni.

7 aprile


Appalti Ferroviari. In riferimento allo sciopero del settore del  10  aprile per l'applicazione del CCNL della Mobilità/AF del 16/12/2016 nella giornata di oggi alcune imprese (Coopservice, Manital, Roma Multiservizi) ci hanno comunicato la loro adesione al citato contratto. A seguito di tale adesione abbiamo provveduto a revocare lo sciopero dei lavoratori dipendenti delle imprese citate, facendo le relative comunicazioni agli organi preposti. Comunichiamo inoltre le norme tecniche per lo sciopero del personale viaggiante che opera nel settore della ristorazione e delle pulizie a bordo treno.
NTV. Le Segreterie Nazionali scrivono alla società richiedendo un incontro e contestando l’applicazione delle modalità di gestione del personale di stazione.

6 aprile


Trenitalia. Si è svolto in data odierna l’incontro programmato tra le Segreterie Nazionali e la DPLH di Trenitalia sulla riorganizzazione del reticolo degli impianti dei segmenti FR/FA e FB/SU. Dopo l’illustrazione del progetto aziendale le Segreterie Nazionali, avendo ritenuta irricevibile la proposta hanno annunciata l’apertura delle procedure di raffreddamento, inviate poi nella stessa serata.
RTC. Le Segreterie Nazionali hanno incontrato la Società per avviare il percorso di rinnovo del contratto aziendale sottoscritto il 19.12.2011. Nel corso dell’incontro l’AD ha illustrato il contesto nel quale si muove l’azienda - mercato in lieve ripresa, investimenti su locomotori interoperabili, effetti presunti dei diversi provvedimenti normativi (ferrobonus, pir rfi 2017, aumento pedaggi definito da ART) - dimostrando un cauto ottimismo dovuto ai risultati positivi conseguiti nel 2016. Nell’ambito del rinnovo del contratto aziendale RTC chiede di muoversi verso una semplificazione della retribuzione accessoria e della normativa sull’orario di lavoro, in un quadro di sostenibilità economica. L’azienda si è riservata di presentare, durante i prossimi incontri, gli elementi per una valutazione precisa sul riordino delle competenze accessorie e un testo sul quale aprire il confronto.

5 aprile


Appalti Ferroviari. A seguito degli accordi firmati con le ditte Boni e Team Service, nella giornata odierna lo sciopero proclamato nelle aziende su citate per la mancata applicazione del contratto della Mobilità /AF del 16 dicembre 2016 sarà ritirato, domani provvederemo a fare le comunicazioni previste.
Busitalia. Nella giornata odierna le Organizzazioni Sindacali FiltCgil, FitCisl, Uiltrasporti e Faisa Cisal, dando adempimento a quanto previsto dall’art. 88 (Solidarietà tra lavoratori), comma 7., “Contratto collettivo aziendale Busitalia” del 18 febbraio 2015 e ss.mm.ii., hanno sottoscritto un verbale di incontro con il quale regolamentare la costituzione, il funzionamento della commissione e la procedura, i criteri e le modalità per accedere al “Monte giornate permessi emergenza”. Nella stessa giornata hanno sottoscritto verbale di incontro e accordo che integra il “Contratto collettivo aziendale Busitalia” 18.02.2016, demandando, temporaneamente, la competenza alla Unità Produttiva Regionale, interessata di alcune delle specifiche attività eventualmente sopravenute e non regolamentate dal Contratto Aziendale.
Trasporto Pubblico Locale In data odierna le Organizzazioni Sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, UilTrasporti, Faisa Cisal, Ugl FNA  hanno condiviso con le Associazioni Datoriali Asstra e Anav un verbale di riunione in cui si dà attuazione a quanto previsto dall’art. 38 lett. a)  “Welfare” Accordo Nazionale 28 novembre 2015 di rinnovo del CCNL Autoferrotranvieri-Internavigatori (Mobilita’-Tpl). Con il verbale sottoscritto si è voluto regolamentare le modalità di versamento del contributo mensile al Fondo pensione “PRIAMO”, a carico del datore di lavoro, a favore di tutti i dipendenti cui è applicato il CCNL medesimo (c.d. contributo “contrattuale”). Nel verbale si sono, inoltre,  definiti importi e modalità riguardanti il trattamento del contributo aziendale da parte del fondo “Priamo”. Le parti si sono aggiornate al 2 maggio prossimo per ciò che riguarda il punto b) del suddetto art. 38, relativo alla costituzione del Fondo di assistenza sanitaria integrativa.

3 aprile


Autoguidovie. In data odierna, le Organizzazioni Sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti Nazionali, hanno pubblicato un comunicato ai lavoratori, in merito all'ipotesi di accordo per il rinnovo del Contratto aziendale Autoguidovie sottoscritto il 10 marzo scorso.

30 marzo


Appalti Ferroviari. Sciopero del 10 aprile 2017, a norme tecniche per lo sciopero. A seguito dell'accordo raggiunto con la Manutencoop Facility Management lo sciopero del personale che lavora con tale impresa nel settore è stato revocato
Appalti Ferroviari. Grandi Stazioni Retail risponde alla nota delle Organizzazioni Sindacali contenente la richiesta di applicazione del CCNL della mobilità/AF per i lavoratori dei servizi igienici del lotto 1 oggetto di cambio appalto.
Mercitalia Rail. Si è svolto l’incontro previsto per affrontare le problematiche legate alle applicazioni contrattuali. Le segreterie Nazionali hanno riassunto i temi in un comunicato unitario.
Gruppo FS. Come previsto dal contratto, le segreterie nazionali hanno convenuto con FS di istituire una commissione paritetica composta da un membro per ogni Organizzazione Sindacale firmataria, due membri di Trenitalia, uno di Mercitalia, due di RFI, uno di FS. A valle di incontri bimestrali, e comunque entro il 31 dicembre 2017, la commissione paritetica presenterà il risultato dell'analisi dei regolamenti, e piani di soccorso attualmente in essere, con l'obiettivo di proporre soluzioni adeguate di miglioramento delle disposizioni in vigore.

29 marzo


Appalti Ferroviari. Si è svolto ieri presso la sede di CNCP l'incontro previsto per le procedure di licenziamento legge 223/91 con la ditta Domino, società che gestisce alcuni lotti di pulizia treni e servizi accessori nelle regioni Toscana e Emilia Romagna. I rappresentanti della società hanno esposto le ragioni dello stato di crisi della cooperativa dovuto al forte esubero di personale presente negli appalti e alle forti tensioni sindacali esistenti sul territorio. Si è aperta una lunga discussione anche con toni accesi sulle responsabilità e sulla cattiva gestione denunciata dalle Organizzazioni Sindacali. Alla fine l'incontro e stato aggiornato per poter dare tempo all'impresa di fornire nuova documentazione che servirà a definire meglio la soluzione del problema.
NTV. A seguito degli incontri svolti con l'azienda, le Segreterie Nazionali diffondono un comunicato unitario.
Appalti Ferroviari. Si è svolto oggi l'incontro con la ditta Manutencoop Facility Management per la procedura di mobilità aperta nel lotto pulizie Treni della DPR Campania riguardante le regioni Campania e Molise. La procedura aperta riguardava i lavoratori degli impianti di Benevento, Campobasso e Sapri, alla fine della discussione è stato raggiunto un accordo che chiude la procedura e fa ricorso al Contratto di Solidarietà per evitare i licenziamenti e garantire i posti di lavoro. Prima di questa discussione come Organizzazioni Sindacali avevamo chiesto in via pregiudiziale che Manutencoop riconoscesse il nuovo CCNL della Mobilità firmato il 16 Dicembre 2016. Dopo ampia discussione si è convenuto in un accordo dove Manutencoop applicherà il nuovo CCNL dal 1 aprile 2017 con i relativi arretrati e con la rateizzazione della una tantum.

28 marzo


Appalti Ferroviari. Si è svolta ieri presso la sede di Lega Coop la riunione con la società CoopService per le procedure di cambio appalto del lotto 1 nord bagni Grandi Stazioni. La trattativa non era facile perché nel bando non era prevista l'applicazione del CCNL della Mobilità e CoopService non applica ancora quello appena rinnovato. Alla fine abbiamo superato entrambi gli ostacoli e firmato un verbale che mantiene ai lavoratori tutte le condizioni precedenti.

27 marzo


Appalti Ferroviari. Si è tenuta ieri la riunione con la ditta Boni per la verifica del contratto di solidarietà firmato il 30 gennaio 2017 per quanto riguarda la stazione di Ancona. In apertura di riunione è stato sollevato il problema della regolarità delle buste paghe. E' stato quindi redatto un verbale che chiarisce la questione. Rispetto alla solidarietà dell'impianto di Ancona essa è stata adeguata ai nuovi piani di lavoro presentati dal committente.

23 marzo


Appalti Ferroviari. Facendo seguito al mancato accordo con le Associazioni Datoriali e le Aziende del settore appalti Ferroviari del 20 marzo 2017 presso il Ministero del Lavoro, abbiamo dichiarato lo sciopero del settore per il giorno 10 Aprile 2017. Nei prossimi giorni comunicheremo le norme tecniche dopo aver concordato i servizi minimi con le Aziende. Ogni territorio potrà utilizzare gli strumenti necessari per informare e mobilitare i lavoratori ( assemblee, Volantini ecc..). Noi stiamo redigendo un volantino nazionale che presto metteremo a disposizione.

20 marzo


Appalti Ferroviari. Si è svolto oggi al Ministero del Lavoro l'incontro con le associazioni datoriali degli appalti per la seconda fase delle procedure dello sciopero, avente per oggetto la mancata applicazione del nuovo CCNL della mobilità/AF. La riunione si è conclusa con un mancato accordo dovuto alla intransigenza delle associazioni datoriali che per riconoscere in contratto chiedono di riaprire la trattativa. Nei prossimi giorni vi faremo avere la data dello sciopero e il materiale annesso.

17 marzo


Appalti Ferroviari. A seguito della richiesta di apertura della seconda fase delle procedure della legge 146/90 per l'applicazione del CCNL della Mobilità/AF del 16/12/2016 con le aziende e associazioni Datoriali del settore Appalti Ferroviari il Ministero del Lavoro ha convocato le parti il giorno 20 Marzo 2017 alle ore 11,30 presso via Fornovo 8.

16 marzo


Serfer. Le Segreterie Nazionali scrivono alla società sollecitando la ripresa del confronto.
Trasporto Pubblico Locale. Le Segreterie Nazionali scrivono al Ministro delle Infrastrutture e Trasporti per sollecitare un incontro urgente.
Appalti Ferroviari. Per la vertenza riguardante l'applicazione del nuovo CCNL della mobilità/AF con le aziende che ancora non hanno provveduto ad applicarlo, abbiamo aperto le procedure cosi come è previsto dalla legge 146/90. Saltata la prima fase d trattativa per il rifiuto delle imprese, siamo passati alla seconda fase al Ministero del Lavoro che ha convocato le parti il giorno 20 marzo 2017.
Trenitalia. Nell’incontro odierno tra Segreterie Nazionali e Trenitalia si e iniziata la discussione sulle attività di manutenzione dei rotabili della Divisione Trasporto Regionale. A fine incontro è stato predisposto un documento che riassume la discussione.

15 marzo


Ristorazione a bordo treno. Si è tenuta oggi la riunione con la ditta Elior per l'espletamento della prima fase della procedura aperta con tutte le imprese per l'applicazione del CCNL della Mobilità/AF e quindi la mancata concessione dell'Una Tantum. Elior di fatto già applica il CCNL rinnovato, per quando riguarda l'Una Tantum dopo lunghe discussioni l'azienda ripropone la concessione in una unica rata ad ottobre. Abbiamo ritenuto inaccettabile tale proposta e quindi la riunione si è chiusa con un verbale mancato accordo. Nello stesso giorno abbiamo invece raggiunto accordo con la Ditta Clean Service che già applica il CCNL della mobilità per la rateizzazione della Una Tantum, rimane nel settore ristorazione solo Elior che deve concederla.

13 marzo


Trenitalia. Le segreterie nazionali sottoscrivono il verbale di accordo nazionale che avvia le procedure per l'accesso al Fondo straordinario di 180 lavoratori da individuare a seguito della trattative territoriali fra inidonei, staff e attività di supporto.
RFI. Le segreterie nazionali sottoscrivono il verbale di accordo nazionale che avvia le procedure per l'accesso al Fondo straordinario di 200 lavoratori inidonei alle attività di esercizio e 150 addetti di staff e attività di supporto.
Fondo di sostegno FS. Accordo di procedura: per una maggiore semplicità di lettura è stato predisposto un documento esplicativo delle modalità di accesso alle prestazioni straordinarie del Fondo Bilaterale di sostegno al reddito.

10 marzo


Trenitalia. Trenitalia. Si è svolto in data odierna l'incontro programmato riguardante le attività del settore commerciale di Trenitalia. Il merito dell'incontro è stato illustrato in un volantino unitario.
Autoguidovie. In data odierna le Organizzazioni Sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Faisa Cisal e il Coordinamento delle RSU hanno sottoscritto l'ipotesi di accordo per il rinnovo dell’accordo di secondo livello per tutto il personale della società Autoguidovie SpA. L’ipotesi di accordo prevede applicazione del CCNL Autoferrotranvieri ASSTRA e la contrattazione collettiva di secondo livello di cui al “Contratto collettivo aziendale Busitalia” del 18 febbraio 2015 e ss.mm.ii., essa assumerà la denominazione di “Contratto collettivo aziendale Autoguidovie” e la cui scadenza è allineata a quella fissata dal già citato “Contratto collettivo aziendale Busitalia”. L’applicazione del “Contratto collettivo aziendale Autoguidovie” è sospensivamente condizionata allo scioglimento della riserva da parte delle Organizzazioni Sindacali entro il 15 marzo 2016.

8 marzo


Gruppo FS. Le Segreterie Nazionali avviano la procedura di rinnovo dei Cpo prevista dal contratto aziendale di Gruppo FS.
Appalti Ferroviari. Facendo seguito alla apertura delle procedure di licenziamento collettivo da parte di Manutencoop per i lavoratori del Lotto 2 di DPR Campania e Molise, è stata fatta richiesta d'incontro cosi come prevede la legge.
_________
In seguito alle mancata convocazione da parte delle Associazioni datoriali e delle singole aziende, rispetto alla apertura delle procedure per la 146/90 per la mancata applicazione del Nuovo Contratto della Mobilità nel settore degli appalti Ferroviari abbiamo deciso di attivare la seconda fase delle procedure.

7 marzo


Appalti Ferroviari. Si è svolta venerdì 3 marzo la riunione con Manutencoop riguardante il rinnovo del contratto di solidarietà del lotto 2 di DPR Campania e Molise. L'azienda ha comunicato che per effetto di aumenti di lavorazioni e anche di nuove attività legate alla istituzione dei pulitori viaggianti, negli impianti di Salerno e Napoli Campi Flegrei non necessitano più ammortizzatori, rimangono invece criticità sugli altri impianti. Prima di iniziare qualsiasi discussione come Organizzazioni Sindacali abbiamo chiesto all'azienda di conoscere i tempi di applicazione del nuovo CCNL e la concessione della relativa Una Tantum, tempi peraltro già scaduti. Sull'argomento è iniziata una discussione che di fatto ha bloccato la trattativa che era stata aggiornata a data da destinarsi. Con nostra grande sorpresa invece lunedì Manutencoop ha aperto le procedure di licenziamento legge 223/91 sul lotto in questione. Comincia ora una nuova fase della discussione tutta da costruire.

3 marzo


Viaggi e Turismo Marozzi. In data odierna le Organizzazioni Sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, UilTrasporti, Faisa Cisal, Ugl FNA hanno ricevuto richiesta di incontro dall'Associazione Datoriale Anav per affrontare le tematiche inerenti al situazione aziendale di Viaggi & Turismo Marozzi Srl.

1 marzo


Appalti Ferroviari. A seguito di comunicazione avuta dal consorzio Cncp abbiamo scoperto che la pulizia dei bagni di Grandi Stazioni Rail era sta scorporata dai lotti di pulizia di Grandi Stazioni Retail. La sorpresa successiva e che per i lotti di pulizia bagni non è scritto quale contratto si applica. A differenza dei lotti delle pulizie nei quali è previsto il Ccnl della mobilità/AF. Al fine di ripristinare le condizioni precedenti ai bandi di gara unitariamente come OO.SS. abbiamo scritto una lettera ad Agens e Grandi Stazioni per richiedere l'applicazione del Ccnl della mobilità.

27 febbraio


Gruppo FS. In data odierna le Segreterie Nazionali hanno chiesto la regolarizzazione di alcune competenze accessorie e l'avvio del confronto sulle c.d. code contrattuali.
Trenitalia. Le Segreterie Nazionali hanno inviato una lettera al responsabile della produzione della Divisione DPLH relativa ai tempi accessori insufficienti all'espletamento di tutte le operazioni previste dal foglio notizie Produzione Intercity n. 2/2017.
Appalti Ferroviari. Si è tenuta oggi la riunione con la ditta  Ecosfera società  che gestisce le pulizie e le portinerie  dei palazzi compartimentali lotto 3 sud. L'incontro era per  l'applicazione del CCNL della Mobilità /AF del 16 dicembre 2016 e la rateizzazione della Una Tantum. Alla fine è stato raggiunto un  accordo che definisce i criteri e tempi per la completa regolarizzazione delle spettanze.
Gruppo FS. In esito alle richieste delle Segreterie Nazionali, la società comunica  di aver dato mandato alla Società Ferservizi di procedere alle competenze relative all’indennità notturna e quella domenicale, comprensiva degli arretrati maturati.
Trenitalia. La società comunica che le indennità relative alla condotta mezzi superiore a 200CV va liquidata anche agli operatori specializzati di manutenzione dei rotabili.

24 febbraio


Ristorazione a bordo treno. Si è svolta ieri la riunione con il Consorzio Sapp per la rateizzazione della Una Tantum cosi come previsto dal CCNL della Mobilità/AF del 16 Dicembre 2016 e la regolarizzazione degli aumenti contrattuali. Il consorzio, in maniera unilaterale, aveva già anticipato il 20% della somma; restava quindi da aggiungere il restante 80%. A conclusione dopo una lunga discussione è stato raggiunto un accordo che stabilisce le modalità e le date per la regolarizzazione di quanto dovuto.
Serfer. Le Segreterie Nazionali hanno incontrato Serfer per proseguire il confronto avviato con l'accordo nazionale del 29.2.2016. Le parti si sono aggiornate al 6 marzo prossimo.

23 febbraio


Gruppo FS. Le Segreterie Nazionali scrivono alla capogruppo per procedere al rinnovo dei CPO, così come previsto dal contratto aziendale.
Trenitalia. Le Segreterie Nazionali scrivono alla Società chiedendo il riconoscimento dell’indennità prevista dall’articolo 80.1 al personale di assistenza a terra che svolge attività di vendita diretta.
Gruppo FS. Le Segreterie Nazionali scrivono alla Capogruppo richiedendo l’applicazione del comma 8 art. 17 del CCNL di settore, relativo all’apposizione di una clausola che garantisce le tutele pre jobs act contro i licenziamenti illegittimi nelle lettere di conferma degli apprendisti assunti prima del 7.3.2015.

22 febbraio


Gruppo FS. Le Segreterie Generali di FILT CGIL, FIT CISL e UILTrasporti in relazione alle diverse e discordanti notizie apparse sui quotidiani negli ultimi giorni riguardanti la quotazione in borsa del segmento “ Frecce e Intercity” del Gruppo FSI, hanno inviato in data odierna una richiesta di convocazione urgente al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti.
Appalti Ferroviari. Si è tenuta ieri la riunione prevista con la società CoopService per l'avvio delle procedure di cambio appalto di Grandi Stazioni Lotto 1 comprendenti le stazioni del nord Italia. La riunione svoltasi presso la sede di LegaCoop, a causa della mancata comunicazione degli elenchi del personale da parte delle società uscenti è stata aggiornata alla data del 2 marzo o al 10 aprile in attesa degli elenchi sopramenzionati. Comunque il cambio appalto è stato spostato al 15 o al 30 di marzo.

21 febbraio


Appalti Ferroviari. Dopo l'incontro del 15 febbraio e il perfezionamento dei giorni successivi si è finalmente giunti ad un accordo con CNCP per l' applicazione del CCNL e per definire le modalità di pagamento della Una Tantum. All'accordo seguirà adesso la nuova comunicazione di CNCP alle sue Consociate che annulla la vecchia proposta di rateizzazione fatta in maniera unilaterale e applicherà quella concordata.
Appalti Ferroviari. Il 20 febbraio era la data ultima per il pagamento dei stipendi cosi come previsto dal CCNL della Mobilità/AF per verificare che le imprese che operano nel mondo degli appalti ferroviari abbiano applicato il nuovo CCNL. Da rilievi fatti sui territori e da fonti Datoriali gran parte delle aziende non ha applicato il nuovo CCNL firmato il 16 dicembre e concesso gli aumenti salariali previsti e la relativa Una Tantum. Il fatto, di estrema gravità, lede i diritti dei lavoratori e coinvolge le aziende tutte dedicate a salvaguardare i propri interessi a scapito di chi ci lavora. Da qui la decisione di sollecitare le aziende e i committenti con la richiesta di incontro e l'apertura delle procedure di raffreddamento.

17 febbraio


NTV. È stato raggiunto l'accordo per l'assunzione in apprendistato di hostess e steward di bordo. NTV ha inoltre fornito un'informativa generale sulle assunzioni in azienda e sui percorsi di crescita interna. Seguiranno nelle prossime settimane gli incontri con le RSA sulle problematiche legate ai cambi turno in stazione e con le segreterie nazionali sull'ipotesi di chiusura della base di Salerno per il personale di bordo. Comunicato unitario delle Segreterie Nazionali sugli esiti della riunione.

16 febbraio


Trenitalia. A seguito dell’incontro di ieri si è svolto in data odierna l’incontro tra le Segreterie Nazionali e il nuovo responsabile della produzione della divisione DPLH sul reticolo manutentivo. Cosi come nell’incontro di ieri, come Organizzazioni Sindacali abbiamo chiesto di conoscere i dati sulla produzione, sulle risorse assegnate per impianto e soprattutto sul futuro della manutenzione dei rotabili. A fine riunione è stato predisposto un documento esplicativo che riepiloga la fotografia attuale delle attività manutentive di Trenitalia. La riunione è stata aggiornata a breve scadenza, con l’impegno aziendali di programmare un incontro specifico sulle attività della Divisione Trasporto Regionale.

15 febbraio


Autoguidovie. In data odierna si sono incontrate le Organizzazioni Sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl, UilTrasporti, Faisa-Cisal con la società Autoguidovie per proseguire la discussione sul rinnovo del Contratto Collettivo aziendale. Nella riunione si sono affrontati alcuni dei temi definiti nel verbale del 3 febbraio 2017: “Trattamenti/indennità (indennità autotreno, provvigione accertatori in attività volontaria, indennità pulizie interne, valore ticket, telefonia mobile); Inidonei; Retribuzione fuori nastro per prestazioni straordinarie; Retribuzione fissa (CAU). Dopo approfondita discussione su i temi su indicati si è condiviso di proseguire il confronto il prossimo 10 marzo.
Trenitalia. Si è svolto in data odierna l’incontro programmato tra le Segreterie Nazionali e la Direzione Tecnica di Trenitalia sul perimetro delle attività manutentive. A fine riunione le Segreterie Nazionali hanno predisposto un documento di riepilogo della trattativa rinviata a data da definire.

14 febbraio


ANSF. Si è svolto il 10 febbraio l'incontro con ANSF. Comunicato unitario delle Segreterie nazionali sugli esiti della riunione.

13 febbraio


Mercitalia. Si è svolto il primo incontro con la Società, durante il quale sono stati affrontati in particolare i temi riguardanti l'applicazione della nuova normativa contrattuale. Le parti si sono aggiornate per proseguire il confronto sul reticolo delle attività e sulle tematiche legate alle criticità gestionali. Comunicato delle Segreterie Nazionali.

10 febbraio


NTV. La Società convoca per il 17 febbraio le Segreterie Nazionali anche in relazione alla comunicazione del 31 gennaio relativa al trasferimento del personale di bordo Salerno, rispetto al quale le Segreterie Nazionali avevano chiesto un incontro per la discussione di merito.

9 febbraio


Trenitalia. Si è svolto oggi l'incontro già fissato nell'ambito del CCNL sottoscritto il 16 dicembre scorso relativo alla verifica delle condizioni del ritorno al turno collettivo rotativo per gli equipaggi di Trenitalia. A fine riunione Si è convenuto di riprendere la discussione il 21 febbraio prossimo. La sintesi della discussione di oggi è stata riepilogata in un volantino unitario.
Trasporto Pubblico Locale. In data odierna le Organizzazioni Sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, UilTrasporti, Faisa Cisal, Ugl FNA hanno inviato richiesta di incontro l'Associazioni Datoriali Asstra e Anav per affrontare le tematiche contrattuali che, per gli accordi intercorsi e previsti dall’ Accordo Nazionale 28 novembre 2015 di rinnovo del CCNL Autoferrotranvieri-Internavigatori (Mobilita’-Tpl), hanno la necessità di essere definiti, tra cui gli adempimenti dell’art. 38 “Welfare”

7 febbraio


Thello. Si è svolto in data odierna l'incontro tra le Segreterie Nazionali e l'AD della Società Thello. A fine riunione è stato predisposto un volantino unitario.

6 fbbraio


Gruppo FS. Nell'incontro programmato per definire le procedure per ricambio generazionale le parti hanno sottoscritto un verbale di accordo.

3 febbraio


Serfer. A seguito del ricevimento della convocazione da parte della società, le segreterie nazionali scrivono a Serfer chiedendo la riformulazione dell’ordine del giorno in quanto non contiene i temi richiesti dalla nota sindacale del 20 dicembre 2016 e previsti dal verbale di accordo nazionale del 29 febbraio 2016.
Autoguidovie. In data odierna si sono incontrate le Organizzazioni Sindacali FiltCgil, FitCisl, UilTrasporti, FaisaCisal e Autoguidovie per proseguire la discussione sul rinnovo del Contratto Collettivo aziendale Autoguidovie. Dopo ampia e approfondita discussione si è sottoscritto un verbale di accordo con i temi che saranno oggetto dell'incontro del 15 febbraio p.v.:Organizzazione del lavoro; Trattamenti/Indennità; Retribuzione Fissa, Inidonei; Retribuzione fuori nastro per prestazioni straordinarie.

2 febbraio


Gruppo FS. Le Segreterie Nazionali scrivono a FS per chiedere il completamento degli adempimenti previsti dal Contratto aziendale rispetto al recepimento del codice sulle molestie sessuali.
Accompagnamento notte . Presso Agens si è svolta la riunione richiesta dalla ditta Angel Service, società che gestisce il servizio di accompagnamento sui treni notte, per la rateizzazione della una tantum così come previsto  dall'accordo sul rinnovo contrattuale. La riunione si è conclusa con un verbale di accordo che prevede l'applicazione del nuovo CCNL e la rateizzazione dell'una tantum in tre  rate, pagabili con gli stipendi di gennaio, febbraio e marzo. Ricordiamo che l'appalto è in proroga fino al 30 aprile, quando dovrebbe subentrare il nuovo appaltatore. 
Serfer.  Le segreterie nazionali sollecitano l'incontro già richiesto il 22 dicembre chiedendo chiarimenti anche sulle somministrazioni e sui trasferimenti di personale attualmente in corso. febbraio e marzo. Ricordiamo che l'appalto è in proroga fino al 30 aprile, quando dovrebbe subentrare il nuovo appaltatore. 
Serfer.  Le segreterie nazionali sollecitano l'incontro già richiesto il 22 dicembre chiedendo chiarimenti anche sulle somministrazioni e sui trasferimenti di personale attualmente in corso.

1 febbraio


Trenitalia. La Filt-Cgil scrive a Trenitalia rispetto alle nuove procedure emanate dalla direzione tecnica sul mantenimento dei certificati del personale di macchina chiedendo che l'azienda si doti dei mezzi necessari per la verifica del mantenimento dei requisiti di sicurezza, senza scaricare le incombenze relative sui lavoratori.
RFI. Si è svolto in data odierna l’incontro programmato tra le macchina chiedendo che l'azienda si doti dei mezzi necessari per la verifica del mantenimento dei requisiti di sicurezza, senza scaricare le incombenze relative sui lavoratori.
RFI. Si è svolto in data odierna l’incontro programmato tra le er la verifica del mantenimento dei requisiti di sicurezza, senza scaricare le incombenze relative sui lavoratori.
RFI. Si è svolto in data odierna l’incontro programmato tra le Si è svolto in data odierna l’incontro programmato tra le segreterie nazionali ed RFI sulla riorganizzazione della Circolazione. A fine riunione le Segreterie Nazionali hanno prodotto un comunicato unitario.

31 gennaio


Appalti Ferroviari. Come da convocazione si è tenuta ieri la riunione per la procedura di cambio appalto di Trenitalia Lotto DPLH Freccia Bianca Adriatica. Il lotto di nuova impostazione mette insieme le regioni Abruzzo, Marche, e Puglia. Alla fine dell'incontro, il secondo sull'argomento, è stato raggiunto un accordo che formalizza il passaggio dal 1 di Febbraio e ripete lo schema degli ammortizzatori presenti gia' nell'appalto precedente.
Ristorazione a bordo treno. Ieri si sono svolte le riunioni separate con la ditta Elior e con la ditta Clean Service società che gestiscono la ristorazione a bordo treno. Il tema delle riunioni era la richiesta di rateizzazione dell' una tantum cosi come previsto nel rinnovo contrattuale fatto dalle imprese. Le riunioni non hanno prodotto nessun esito per l'irrigidimento di Elior che lamentando difficoltà economiche ha proposto il pagamento ad ottobre, impedendo di fatto a Clean Service la rateizzazione sulla quale si era detta disponibile. Come Organizzazioni Sindacali ci siamo riservate un approfondimento che faremo nei prossimi giorni.

26 gennaio


TX Logistik. Le Segreterie Nazionali scrivono all'Amministratore Delegato di Mercitalia per chiedere un incontro nel quale affrontare il tema relativo al ruolo di TX Logistics e al contratto applicato ai lavoratori.

25 gennaio


Fondo di sostegno al reddito. Con il Messaggio 209 del 17 gennaio 2017 l’INPS fornisce le istruzioni procedurali e contabili per le aziende rientranti nel campo di applicazione del Fondo che sono interessate da processi di sospensione o di riduzione dell’attività lavorativa in relazione alle causali previste in materia di cassa integrazione guadagni ordinaria o straordinaria.
Gruppo FSI. È stato sottoscritto il verbale di integrazione dell'accordo del 16 dicembre 2016 sul P.d.R. 2016, relativo alla possibilità di integrare gli interventi di Welfare aziendale cui destinare, su base volontaria, il 40% dell'importo del premio, anche con prestazioni aggiuntive di assistenza sanitaria integrativa, oltre quelle che saranno garantite dall'azienda ai lavoratori in base alle previsioni dell'art. 22, punto 3, del Contratto Aziendale di Gruppo FS Italiane del 16 dicembre 2016. Inoltre, in data 19 gennaio u.s. AGENS ha provveduto a depositare presso il Ministero del Lavoro il nuovo CCCNL della Mobilità/Area contrattuale Attività Ferroviarie del 16 dicembre 2016 e l'Accordo del 16 dicembre 2016 sulle Tabelle di costo per i servizi/attività appaltate, richiedendo contestualmente l'avvio della procedura di validazione delle stesse da parte del Ministero.

24 gennaio


Autoguidovie. In data odierna è pervenuta, alle Segreterie Nazionali, la convocazione per i giorni 2 e 15 febbraio, per proseguire il confronto per il rinnovo dell'accordo di secondo livello.

23 gennaio


Gruppo FSI. Convocate le Segreterie Nazionali per definire i contenuti dell’accordo di procedura, al fine di completare tutti gli strumenti necessari ad avviare le “prestazioni solidaristiche straordinarie” appena il Decreto Interministeriale sarà emanato.

20 gennaio


Trenitalia. A seguito della riunione del giorno 19 gennaio Trenitalia ha inviato il calendario delle riunioni cosi come convenuto.
NTV. A valle di un confronto durato alcuni mesi, e della consultazione dei lavoratori sui contenuti dell'accordo, è stato sottoscritto il verbale di accordo relativo alla corresponsione del premio di risultato.

19 gennaio


Autorità di Regolazione Trasporti. Le Segreterie Nazionali scrivono ad ART e RFI denunciando il grave stato di precarietà nel quale rischiano di trovarsi i lavoratori interessati da cambio appalto sui servizi di manovra ferroviaria, a seguito delle disposizioni ART relative agli impianti del Gestore Unico.
Trenitalia. Si è svolto l'incontro con la Società chiesto per calendarizzare una serie di confronti sulle tematiche individuate: manutenzione rotabili (progetti di esternalizzazione, riorganizzazione del settore, ecc), turni equipaggi (come previsto dall'art 13.2.9 del contratto aziendale FS), problematiche settore commerciale (reperibilità, desk mobili, antievasione, reticolo, ecc), Thello (progetti industriali, assunzioni, ecc), ripartizione equipaggi servizi di base. Gli incontri inizieranno nel mese di febbraio.

18 gennaio


Appalti Ferroviari. Si è svolta oggi la riunione con la cooperativa Morelli per le procedure di raffreddamento aperte in varie regione per il mancato pagamento della 13 mensilità. La riunione dopo una lunga discussione ha permesso di raggiungere un accordo che mette insieme alla pagamento rateizzato della 13 mensilità anche il pagamento dell' Una tantum dovuta per effetto del rinnovo contrattuale. Alla luce dell'accordo le procedure sono state ritirate.
Si è inoltre tenuta ieri la prevista riunione per il cambio appalto Dplh lotto 3 riguardanti le regioni Lazio e Umbria. Vincitrice del lotto era la ditta Manital insieme alla cooperativa Poliedro. La riunione che ha visto la presenza delle rappresentanze sindacali delle regioni interessate si è conclusa con l'accordo del passaggio dei lavoratori alle aziende subentranti e la conferma degli ammortizzatori esistenti con le vecchie imprese.
Ferservizi. Le Segreterie Nazionali e Ferservizi hanno avviato il confronto sull'evoluzione del modello organizzativo territoriale relativo alle attività dei Servizi Amministrativi, in continuità con il processo di evoluzione del modello operativo territoriale, avviato con i verbali del 20 giugno 2013 e del 16 giugno 2015. Gli incontri proseguono il 15 febbraio pv.

17 gennaio


CCNL Mobilità/Attività Ferroviarie. Visto lo scioglimento della riserva delle Organizzazioni Sindacali a seguito degli esiti del referendum col quale i lavoratori hanno espresso voto favorevole, Agens e Ancp per la parte datoriale e le Segreterie Nazionali di Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl Taf, Fast Confsal e Orsa Ferrovie, hanno sottoscritto il verbale di accordo con il quale si conviene che il CCNL della Mobilità/Area contrattuale delle Attività Ferroviella Mobilità/Area contrattuale delle Attività Ferroviarie del 16 dicembre 2016 è definitivamente approvato. Contestualmente, le stesse Organizzazioni Sindacali hanno convenuto con Ferrovie dello Stato Italiane SPA, che si intende approvato il Contratto Aziendale di Gruppo FSI del 16 dicembre 2016

16 gennaio 2017


Terminali Italia. Le Segreterie Nazionali scrivono alla società contestando le esternalizzazioni di attività e sollecitando l'incontro richiesto il 22.12.2016.

4 gennaio 2017


Appalti Ferroviari. Si sono tenute ieri le riunioni per le verifiche degli ammortizzatori sociali con le imprese del lotto 3 di Centostazioni. Alla fine sono stati perfezionati i verbali con la ditta ResNova e con la ditta ConforService, per quando riguarda la ditta Manital la riunione è stata aggiornata al giorno 13 gennaio 2017.
29 dicembre
Appalti Ferroviari. Si è tenuta ieri la riunione per il subentro nella gestione dei ferrotel della Liguria e Piemonte. Alla società Sogest subentra la Società Pulitalia sempre nell'ambito del consorzio GAS. Alla fine della riunione e stato sottoscritto un accordo che sancisce il subentro e garantisce il passaggio dei lavoratori.
Appalti Ferroviari. Si è svolto ieri l'incontro con la cooperativa Morelli per l'espletamento delle procedure di raffreddamento dello stato di agitazione aperte in varie regioni a seguito del mancato pagamento delle tredicesime. Il Presidente ha ribadito l'impossibilità di modificare quanto comunicato rispetto alla rateizzazione del pagamento delle spettanze continuando il grave stato finanziario della cooperativa. Dopo una lunga quanto inutile discussione, per superare l'empasse come Organizzazioni Sindacali abbiamo proposto di rateizzare insieme alla tredicesima anche le quote di una tantum spettanti ai lavoratori per il rinnovo del CCNL. L'azienda si è resa disponibile previa una verifica finanziaria da effettuare. La riunione è stata quindi aggiornata alla prima data utile disponibile visto anche gli impegni per il referendum sul contratto, mantenendo lo stato di agitazione.
Autoguidovie. In data odierna è pervenuta, alle Segreterie Nazionali, la convocazione per il giorno 11 gennaio prossimo, per proseguire il confronto avviato per il rinnovo dell'accordo di secondo livello.

22 dicembre


Appalti Ferroviari. Si è tenuta ieri la riunione per la verifica dei cambi appalto di Centostazioni firmati il giorno 12 dicembre 2016. Nel lotto 2 con la società Coop Service  è stato fatto un verbale di accordo nel quale  sono stati   aggiornati gli ammortizzatori sociali alla luce dei  piani di attività e della nuova organizzazione del lavoro. Per quanto riguarda gli altri lotti non ci sono problemi per il lotto 4 dove per adesso rimane tutto come sta. Per il lotto 1  la ditta GSN ha  confermato tutte le assunzioni del personale, per ulteriori approfondimenti le parti si sono riconvocate per il giorno 10 gennaio previo passaggio sui territori per ulteriori verifiche. La situazione del lotto 3 dove è presente  il consorzio Manital presenta invece  numerose criticità, dovute alla cattiva predisposizione aziendale ad una discussione di merito e al forte ribasso applicato alla gara d'appalto. La riunione non ha quindi prodotto risultati ed è stata aggiornata al giorno 3 gennaio 2017 per ulteriori verifiche sui territori dove insistono le maggiori  criticità.
Terminali Italia . Le Segreterie Nazionali scrivono alla società per riaprire il confronto sul piano industriale e sul premio di risultato.

21 dicembre


Gruppo FSI. Durante l'incontro semestrale della commissione paritetica sulla formazione, le Organizzazioni Sindacali hanno formulato le proprie proposte per la formazione dei dipendenti delle società del Gruppo FSI, da realizzare anche attraverso progetti finanziati da Fondimpresa, per l'anno 2017.

20 dicembre


Trasporto Pubblico Locale. In data odierna le Organizzazioni Sindacali FIlt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Faisa-Cisal, Ugl hanno scritto nota congiunta alle Organizzazioni Datoriali Asstra e Anav e ad Agens affinchè si facciano parte attiva per il pieno rispetto del comma 4, art. 6 del CCNL Autoferrotranvieri-Internavigatori (Tpl-Mobilità).
NTV. Durante l'incontro fissato in seguito alla richiesta delle Segreterie Nazionali del 6 dicembre 2016, visti i risultati positivi conseguiti nel corso del percorso di ristrutturazione aziendale realizzato negli anni 2015-2016, è stato sottoscritto un verbale nel quale le parti concordano di definire la chiusura anticipata del contratto di solidarietà biennale al 21% concordato il 23 aprile 2015, a seguito dell'apertura delle procedure di mobilità per 246 lavoratori. Contestualmente. la società ha presentato il piano di sviluppo industriale previsto per gli anni 2017 - 2018, che prevede, fra le altre cose, 160 assunzioni in diverse qualifiche e l'ingresso di 12 nuovi materiali EVO che permetteranno l'incremento dei servizi offerti e il consolidamento dei risultati economici che, fino ad oggi, testimoniano una seppur fragile ripresa. Il confronto prosegue il 9 gennaio per la definizione dell'accordo sul premio di risultato 2016 e per fissare le modalità di prosecuzione della discussione sulle numerose problematiche rimaste in sospeso
Serfer. Le Segreterie Nazionali scrivono alla società chiedendo un incontro per la prosecuzione del confronto avviato con l'accordo nazionale del 29.2.2016
Ferservizi. In data odierna si è tenuto l'incontro programmato tra le Segreterie Nazionali e la società Ferservizi. Il responsabile del personale ha illustrato l'aggiornamento del Piano Industriale, di durata decennale, analogamente a quello del Gruppo FSI. All'interno dello stesso piano sono previsti importanti investimenti annui, in particolar modo nei sistemi informatici e nelle manutenzioni, per una maggiore spinta ad una all'informatizzazione dei processi, allo scopo di abbattere i costi dei servizi erogati ai clienti e poter essere nel contempo più competitivi. Sul fronte dei volumi si registra al momento una situazione interlocutoria in quanto al 30 giugno 2017 vi sarà il recesso del contratto con Trenord, sapendo però che si stanno perfezionando contratti con altre imprese, la Società ritiene che nell'arco di Piano (2016/2026), i livelli di attività siano sostanzialmente stabili. Sono stati illustrati, inoltre, i dati relativi al personale attualmente in servizio, che alla 30 novembre è pari a 1.428 unità, con una anzianità media di 55 anni. In ragione di ciò Ferservizi, anche per fronteggiare i possibili pensionamenti, ha avviato le procedure di selezione per nuove assunzioni dall'esterno. Oltre a quanto sopra, la Società ipotizza una riorganizzazione del settore amministrativo. Come Organizzazioni Sindacali abbiamo ribadito che tutte le procedure di reperimento di nuove assunzioni dall'esterno debbano essere veicolate tramite l'apposita sezione contenuta all'interno del sito di Gruppo e che ne sia data preventiva comunicazione alle Organizzazioni Sindacali Nazionali, così come previsto nell'ipotesi di Ccnl del 16 dicembre scorso. Per quanto riguarda l'ipotesi di riorganizzazione del settore amministrativo ed in attesa di ulteriori elementi di dettaglio, abbiamo ribadito le nostre forti perplessità. Le parti hanno convenuto di proseguire il confronto il prossimo 18 gennaio 2017.

19 dicembre


Autoguidovie. L'azienda comunica che per sopraggiunti impedimenti aziendali l'incontro programmato per domani 20 dicembre con le Organizzazioni Sindacali, per la ripresa del confronto per il rinnovo dell'accordo aziendale di secondo livello TU AGI 2002, è rinviato.
Appalti Ferroviari. Il giorno 21 dicembre è convocata una riunione con le imprese subentrate nei lotti di Centostazioni, allo scopo di verificare la correttezza delle procedure ed eventuali problematiche conseguenti ai passaggi di personale avvenuti il giorno 16 dicembre 2016. Per meglio organizzare i lavori si chiede a tutti i territori di verificare quanto avvenuto e segnalare le eventuali criticità. In alcuni casi particolari sarebbe opportuno anche la presenza dei rappresentanti Territoriali.
Trasporto Pubblico Locale. In data odierna è stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 295, il Decreto 17 ottobre 2016 con le modifiche al decreto 9 gennaio 2015 relativo al Fondo di solidarietà per il sostegno del reddito del personale delle aziende di trasporto pubblico.

16 dicembre


CCNL Mobilità/Attività Ferroviarie-CCNL Aziendale di Gruppo FSI. Dopo circa nove mesi di confronto, nella tarda mattinata le Segreterie Nazionali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl Trasporti, Fast Mobilità e Orsa Ferrovie, Agens, Gruppo FSI e CNCP hanno sottoscritto l'ipotesi di accordo sul CCNL della Mobilità/Area delle Attività Ferroviarie e sul CCNL Aziendale di Gruppo FSI scaduti il 31 dicembre 2014, da sottoporre al referendum tra i lavoratori dall'11 al 14 gennaio 2017. E' stato inoltre sottoscritto l’Accordo Quadro Cargo comprensivo delle tutele per il lavoro, a conclusione dell'esame congiunto, e quello relativo ai premi di risultato 2013-2015 e premio di risultato 2016. In un quadro di riferimento generale difficile la soluzione convenuta non può che ritenersi positiva visti gli avanzamenti economici e soprattutto quelli di carattere sociale riguardanti la violenza sulle donne, il sostegno ai familiari di malati gravi, il diritto allo studio, le unioni civili, ecc…, A fine riunione le Segreterie Nazionali hanno prodotto un primo volantino unitario.
Trasporto Pubblico Locale. In data odierna le Organizzazioni Sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, UilTrasporti, Faisa Cisal, Ugl FNA e l'Associazione Datoriale Asstra hanno fatto richiesta di incontro ai Ministeri del Lavoro e dei trasporti per rappresentare il disagio delle aziende partecipate esercenti servizi di TPL , che non possono far fronte alle necessarie ed indifferibili esigenze di sostituzione/assunzione del personale viaggiante connesse all'ordinario turn over, con particolare riferimento ai profili professionali di operatore di esercizio (conducente)e macchinista, dopo la pubblicazione del D.Lgs. n. 175 del 19/8/2016 (decreto Madia)

14 dicembre


Appalti Ferroviari. La cooperativa Morelli con una nota ci ha comunicato che pagherà le tredicesime in più trance fino a marzo 2017, contravvenendo agli accordi presi con le Organizzazioni Sindacali nell'accordo di ristrutturazione. Come Organizzazioni Sindacali abbiamo scritto alla Cooperativa di ripristinarne immediatamente il pagamento. Sui territori nel frattempo continuiamo a mantenere alto il livello di attenzione sul problema.

12 dicembre


Autoguidovie. In data odierna è pervenuta, alle Segreterie Nazionali, la conferma della convocazione per il giorno 20 dicembre prossimo, per proseguire il confronto avviato per il rinnovo dell'accordo di secondo livello.
Appalti Ferroviari. Come da convocazione si sono tenute ieri presso la sede di CNCP le riunioni per i cambi appalti dei 4 lotti delle pulizie degli impianti di Centostazioni. Le riunioni protrattasi fino a tarda sera ci hanno permesso di fare i verbali di cambio appalto (Lotto 1 - Lotto 2 - Lotto 3 - Lotto 4) con i passaggi del personale dal 16 dicembre 2016 cosi come previsto dall'articolo 16 bis, inserendo anche la clausola per il mantenimento dell'articolo 18. Per i lotti dove subentravano nuove imprese si sono fatti i verbali degli ammortizzatori sociali (Lotto 1 - Lotto 3 degli ammortizzatori sociali (Lotto 1 - Lotto 3) in maniera provvisoria, in attesa che nei territori siano fatte le opportune verifiche sull'organizzazione del lavoro e dove necessario anche le verifiche degli elenchi (Lotto 4), vista la presenza di numerosi lavoratori che hanno il contratto del multiservizi. Nel frattempo si manterrà lo status attuale degli ammortizzatori sociali là dove ci sono. La prima riunione per la verifica nazionale è convocata il giorno 21 dicembre con la ditta CoopService per la regione Umbria.

6 dicembre


NTV. A seguito della convocazione ricevuta il 5 dicembre, le Segreterie Nazionali rispondono alla società denunciando comportamenti non corretti nell'ambito delle relazioni sindacali e chiedendo un aggiornamento all'ordine del giorno dell'incontro fissato per il 20 dicembre 2016.
Liberalizzazione Trasporto Ferroviario. Le Segreterie Nazionali di Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti, nel proseguire la loro azione di pressione, hanno inviato una lettera a tutti i membri italiani del Parlamento Europeo, chiedendo di respingere le proposte di modifica del Regolamento (CE) n. 1370/2007 sul trasporto pubblico dei passeggeri.

1 dicembre


Appalti Ferroviari. A seguito di ulteriori aggiustamenti intervenuti in questi giorni le date definitive per i cambi appalto dei lotti di Centostazioni sono:
- lotto 1 che ricomprende gli impianti delle regioni Puglia, Campania,Molise, Basilicata,Sicilia, Calabria, il 6 dicembre ditta aggiudicataria GSN;
- lotto 2 che ricomprende gli impianti delle regioni Lazio, Abruzzo, Marche, Cagliari, il 12 dicembre aggiudicatario consorzio CNCP e CoopService;
- lotto 3 che ricomprende gli impianti delle regioni Toscana, Liguria,Piemonte, Valle D'Aosta, Emilia Romagna, il giorno 5 dicembre ditta aggiudicataria consorzio Manital;
- lotto 4 che ricomprende gli impianti delle regioni Lombardia, Veneto, Friuli V.G., Trentino A.A., il 12 dicembre ditta aggiudicataria consorzio CNCP e CoopService.

29 novembre


Liberalizzazione Trasporto Ferroviario. Le Segreterie Nazionali di Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti in data odierna hanno inviato una lettera ai membri italiani del Parlamento Europeo, relativa alle proposte di modifica del Regolamento (CE) n. 1370/2007 sul trasporto pubblico dei passeggeri, passate in prima lettura al Parlamento UE. Le Organizzazioni Sindacali chiedono di respingere tali modifiche, che favorirebbero l’ulteriore liberalizzazione del trasporto ferroviario dei passeggeri, aprendo la strada alle pratiche di dumping sociale e compromettendo la qualità dei servizi.
Trenitalia. Si è svolto in data odierna l’incontro tra le Segreterie Nazionali e Trenitalia sulla ripartizione dei servizi Freccia Bianca. Al termine della riunione è stato predisposto un volantino unitario.
Trenitalia. Si è svolto in data odierna il secondo degli incontri programmati con l'AD di Trenitalia sul Piano industriale. A fine incontro le Segreterie Nazionali hanno prodotto una nota informativa  di riepilogo.

28 novembre


Appalti Ferroviari. Per meglio organizzare i lavori dei cambi appalti di Centostazioni a seguito delle richieste delle ditte aggiudicatarie abbiamo proposto un calendario di riunioni che prevede i subentri entro il mese di dicembre. I cambi appalti interessanti più regioni si svolgeranno a Roma, nelle seguenti date, ancora provvisorie:
- lotto 1 ricomprende gli impianti delle regioni Puglia, Campania, Molise, Basilicata, Sicilia, Calabria: il giorno 19 dicembre p.v. ditta aggiudicataria GSN;
- lotto 2 ricomprende gli impianti delle regioni Lazio, Abruzzo, Marche, Cagliari: il giorno 12 dicembre p.v. aggiudicatario consorzio CNCP e CoopService;
- lotto 3 ricomprende gli impianti delle regioni Toscana, Liguria, Piemonte, Valle D'Aosta, Emilia Romagna: il giorno 16 dicembre p.v. ditta aggiudicataria il Consorzio Manital;
- lotto 4 ricomprende gli impianti delle regioni Lombardia, Veneto, Friuli V.G., Trentino A.A. il giorno 12 dicembre p.v. ditta aggiudicataria consorzio CNCP e CoopService.
Trenitalia. Si è svolto in data odierna l’incontro programmato sulla ripartizione del Servizio Universale. A fine riunione le Segreterie Nazionali hanno predisposto un volantino.

25 novembre


Appalti Ferroviari. Il giorno 25 novembre si è conclusa la trattativa che andava avanti da mesi per l'accordo di 2° livello nella logistica della ristorazione a bordo treno gestita dal Consorzio Sapp. La trattativa molto complessa aveva l'ambizione di ricondurre a sintesi le presenza di più accordi aziendali del precedente appalto e uniformare comportamenti e organizzazione del lavoro. Le difficoltà iniziali a far capire a tutti il lavoro che si stava facendo e le rigidità aziendali hanno allungato i tempi, comunque alla fine si è raggiunta un'intesa, che sottoporremo al giudizio dei lavoratori per la sua validazione. Seguirà comunicato unitario.

24 novembre


Accompagnamento notte. Si è svolto oggi presso il Ministero del Lavoro l'incontro previsto per l'espletamento della procedura amministrativa della legge 223/91 dei lavoratori del consorzio Angel Service che ge 223/91 dei lavoratori del consorzio Angel Service che gestisce l'appalto del settore accompagnamento notte. La procedura aperta a settembre in previsione della scadenza della proroga del contratto prevista per il 30 novembre si è chiusa oggi con il mancato accordo per il rifiuto dell'azienda ha voler prendere ulteriore tempo in attesa della assegnazione definitiva della nuova gara di appalto. Si apre adesso una nuova fase con l'invio delle lettere di licenziamento ai lavoratori in attesa del passaggio alla nuova impresa vincitrice della gara. Comunicato unitario delle Segreterie Nazionali.
CCNL Mobilità/Attività Ferroviarie. E' proseguito il confronto sui testi. FS ha proposto alcune modifiche alla procedura di confronto prevista per la contrattazione dei turni degli equipaggi del servizio universale e della divisione cargo, rispetto alle quali si è riservata di formulare una proposta articolata di modifica dei testi. Sono state recepite alcune delle modifiche di parte sindacale sull'articolo relativo alle videosorveglianze e all'utilizzo dei GPS sulle auto aziendali. Agens ha accettato la proposta sindacale di includere le attività di manovra nel perimetro delle attività appaltate per le quali i bandi di gara garantiranno la clausola sociale e l'applicazione del contratto delle attività ferroviarie. Ad oggi permangono notevoli distanze sulle tutele contro i licenziamenti illegittimi per i lavoratori interessati da cambio appalto successivamente all'entrata in vigore del jobs act, in quanto Agens non accetta le proposte di parte sindacale. FS si è riservata di fornire alcune risposte circa le richieste sindacali di migliorare la normativa sulle tariffe applicate ai ferrovieri sui treni a mercato (Frecce e Thello). Il confronto prosegue il 5 dicembre.
Fondo di sostegno al reddito autoferrotranvieri. In data odierna si è riunito, presso la direzione INPS, il Comitato del Fondo Trasporto Pubblico che ha approvato con delibera, il programma di riorganizzazione, relativamente ai periodi 07.07.2016 / 05.10.2016 e 06.10.2016 03.01.2017, per la società AMAG Mobilità SpA di Alessandria. L’approvazione della delibera ha autorizzato la corresponsione del trattamento di assegno ordinario per la riduzione di attività lavorativa per 167 lavoratori per un totale di 21.167 ore.

23 novembre


Tundo Vincenzo S.p.A. La società Tundo, azienda che esercisce TPL in varie regioni, ha fatto formale richiesta di incontro alle Organizzazioni Sindacali per il giorno 30 novembre.

22 novembre


Trenitalia. Si è svolto in data odierna l'incontro tra le Segreterie Nazionali e Trenitalia sulla ripartizione dei servizi FR e FA. Al termine della riunione le Segreterie Nazionali hanno prodotto un volantino di riepilogo. A seguire si è svolto l'incontro sul vigilante innovativo sul quale è stato condiviso il testo allegato.

21 novembre


Trenitalia. In seguito alla disposizione della Divisione Trasporto Regionale riguardante " Comportamenti integrativi alla procedura del pronti" le Segreterie Nazionali hanno inviato una richiesta unitaria di ritiro del provvedimento.

18 novembre


CCNL Mobilità/Attività Ferroviarie. Oggi si è svolto l'incontro previsto per la prosecuzione del confronto sul rinnovo del contratto della mobilità, area attività ferroviarie e del contratto aziendale FS. I temi in discussione sono stati: la titolarità negoziale per materie oggetto di contrattazione aziendale, il ruolo delle RSA/RSU rispetto agli obblighi di legge sulla videosorveglianza, il perimetro della clausola occupazionale/contrattuale e le attività di manovra appaltate a seguito della delibere dell'Autorità di Regolazione dei Trasporti (ART), il mantenimento delle tutele contro i licenziamenti illegittimi in caso di cambio appalto. Agens e gruppo FSI si sono riservate ulteriori approfondimenti, compresa la possibilità di internalizzare una parte di attività oggi in appalto. Le Organizzazioni Sindacali si sono dichiarate disponibili ad avviare un percorso di approfondimento sul tema, ribadendo comunque la necessità di trovare in ogni caso tutele adeguate per gli appalti ferroviari. Le parti si sono aggiornate al 24 novembre prossimo.
Italferr. Si è svolto in data odierna, l’incontro programmato tra le Segreterie Nazionali e l’AD di Italferr. A fine riunione è stato predisposto un volantino unitario.

16 novembre


CCNL Mobilità/Attività Ferroviarie. Si è svolto in data odierna l’incontro sul Piano Industriale del Gruppo F.S.I. alla presenza dell’A.D. Nel corso dell’incontro, l’AD ha confermato che le acquisizioni di ANAS e delle Ferrovie concesse (3.500 Km di linee) verranno perfezionate con i prossimi provvedimenti di legge. L’A.D. ha altresì informato che il Gruppo ha riacquisito l’intera proprietà di Centostazioni. Al riguardo, le Segreterie Nazionali hanno chiesto anche per la società riacquisita l'applicazione del CCNL della Mobilità/Attività Ferroviarie. Sui dati relativi al personale, nella sua illustrazione l’AD ha comunicato che l’età media dei ferrovieri è pari a 49 anni, quindi si rende necessario un serio piano occupazionale di ricambio generazionale che tenga conto di questa criticità soprattutto in quelle attività dove vi è necessità di acquisire “sul campo” la necessaria professionalità. Ciò anche in considerazione degli squilibri correlati alla riforma Fornero e, seppure il fondo di ricambio generazionale mitigherà gli effetti immediati, c’è consapevolezza che occorra uno strumento “di sistema”.
In merito al progetto di quotazione in borsa delle Frecce e del Servizio Universale, l’A.D. ha spiegato che questa soluzione è un’opportunità per il Gruppo poiché il traffico interno passeggeri è prossimo alla completa liberalizzazione in ambito U.E. Attraverso i ricavi dessionalità. Ciò anche in considerazione degli squilibri correlati alla riforma Fornero e, seppure il fondo di ricambio generazionale mitigherà gli effetti immediati, c’è consapevolezza che occorra uno strumento “di sistema”.
In merito al progetto di quotazione in borsa delle Frecce e del Servizio Universale, l’A.D. ha spiegato che questa soluzione è un’opportunità per il Gruppo poiché il traffico interno passeggeri è prossimo alla completa liberalizzazione in ambito U.E. Attraverso i ricavi deuppo poiché il traffico interno passeggeri è prossimo alla completa liberalizzazione in ambito U.E. Attraverso i ricavi della quotazione il Gruppo intende acquistare nuovi treni anche per le tratte internazionali. Nei piani aziendali la quota privatizzata è ipotizzata al 30%, e la modalità di quotazione eviterà possibili scalate societarie da parte di soggetti esterni al Gruppo F.S.I. Della quotazione beneficerà anche il servizio universale, che avrà l’opportunità di utilizzare altre risorse, oltre quelle provenienti dal contratto di servizio e dalla clientela. A tal proposito le Segreterie Nazionali hanno chiesto ulteriori approfondimenti mantenendo le riserve sul merito. La riunione è proseguita con l’intervento dell’ A. D. di Trenitalia S.p.A., che ha illustrato a grandi linee il piano industriale,concentrando il proprio intervento sugli sviluppi riguardanti il servizio universale per la parte assistita con contratto di servizio. Il contratto di servizio con il MIT, prorogato per gli anni 2015-2016 è stato affidato a Trenitalia anche per il quinquennio 2017-2021, per una copertura economica annua di 220 milioni di euro.
La nuova intesa con il MIT, se approvata dall’UE, prevederà un allungamento a 10 anni e un aumento del corrispettivo di ulteriori 95 mln di euro. Il MIT e Trenitalia hanno valutato la soppressione dei seguenti servizi, non sostenibili dai ricavi prodotti: IC Torino-Genova (3 coppie di treni); IC Trieste-Venezia (1 coppia di treni); IC Napoli-Milano (2 coppie di treni attualmente a mercato); ICN Roma-Siracusa (1 coppia di treni). Verranno inseriti come servizi contribuiti: IC Roma-Salerno (una coppia); IC Roma-Trieste (due coppie); ICN Roma-Bolzano (venerdì, sabato e domenica); un ICN in partenza da Roma per la Sicilia aumenterà i posti disponibili. In merito al taglio di treni del SU, le Segreterie Nazionali hanno espresso netta contrarietà riservandosi di assumere iniziative al riguardo, anche perché il citato taglio comporterà ripercussioni occupazionali tra gli addetti FS e soprattutto nell’indotto ferroviario. La riunione, di approfondimento è stata aggiornata al 29 novembre prossimo.

15 novembre


CCNL Mobilità/Attività Ferroviarie. Si è svolto in data odierna l’incontro tra le Segreterie Nazionali, Agens e Gruppo FSI in merito alle procedure di raffreddamento attivate il 10 novembre scorso a seguito dell’accelerazione imposta dalla Società sulle procedure di spin-off della Divisione Cargo di Trenitalia e del prolungarsi del negoziato sul rinnovo contrattuale. A fine riunione le parti hanno convenuto di ripartire dal 1 dicembre prossimo con le convocazioni per l’esame congiunto, cosi come previsto dalla legislazione vigente. L’intesa, blocca fino a quella data il passaggio degli oltre tremila lavoratori dell’attuale Divisione Cargo, in assenza delle tutele necessarie, ripristinando, di fatto, il percorso condiviso che porterà alla firma contestuale dei CCNL delle Attività Ferroviarie e Aziendale di Gruppo FSI e dell’accordo Cargo comprensivo di tutte le tutele necessarie per il lavoro. Il confronto tra le parti, pur in presenza delle procedure di raffreddamento proseguirà nei prossimi giorni, sia sul piano industriale di gruppo che sul CCNL, allo scopo di trovare soluzione alle problematiche ancora aperte, prima tra tutte, le tutele per i lavoratori degli appalti.
Appalti Ferroviari. Presso la sede di Confcooperative di Firenze Rifredi si è svolta ieri la riunione con la Cooperativa Morelli per la trattazione dello stato di crisi della Cooperativa e delle possibili soluzioni per evitare le riduzioni salariali e l'abbattimento delle ferie. La riunione, che era il prosieguo di precedenti incontri tutti infruttuosi, è durata tutta la giornata, con un confronto punto per punto sul piano d'impresa che è stato rimodulato e adattato con le proposte sindacali. Alla fine è stato raggiunto un accordo che mette in sicurezza la Cooperativa e dà prospettive ai lavoratori ed è stato diffuso un comunicato unitario delle Organizzazioni Sindacali.
Autoguidovie. Nella giornata odierna si sono incontrate le Organizzazioni Sindacali di Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Faisa Cisal, Ugl FNA, e la Società Autoguidovie S.p.A., rappresentata dall’Amministratore Delegato, e dal Responsabile Risorse Umane e Organizzazione. Dopo lungo approfondito confronto si è sottoscritto un verbale di accordo in cui si da mandato ad una commissione tecnica, costituita a livello territoriale, di verificare e quantificare, entro il 15 dicembre 2016, il trattamento economico degli attuali lavoratori di Autoguidovie S.p.A. in modo del tutto corrispondente a quello previsto dagli artt. 14 (Armonizzazione normativa) e 81 (Armonizzazione della retribuzione aziendale) del “Contratto collettivo aziendale Busitalia” 18 febbraio 2015 e ss.mm.ii.. Il 20 dicembre 2016 le Parti si ritroveranno al fine di stabilire che, con la presunta decorrenza dell'1 gennaio 2017, in Autoguidovie S.p.A. sia applicato, a tutto il personale dipendente il vigente CCNL Autoferrotranvieri (ASSTRA) e il contratto collettivo aziendale sottoscritto tra le medesime Organizzazioni Sindacali e BUSITALIA Sita nord S.r.l. in data 18 febbraio 2015 e ss.mm.ii. e denominato, previa sostituzione di tutti i riferimenti a BUSITALIA Sita nord S.r.l. e Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, con i corrispondenti riferimenti di Autoguidovie S.p.A., “Contratto collettivo aziendale Autoguidovie”;

10 novembre


CCNL Mobilità/ Attività Ferroviarie. Durante l'incontro del 9 novembre 2016, precedentemente fissato per proseguire la verifica dei testi relativi al rinnovo del CCNL della Mobilità, Area Attività Ferroviarie e del Contratto Aziendale di Gruppo FSI, il responsabile delle Relazioni Industriali di FS ha informato le Segreterie Nazionali che la Società avrebbe proceduto ad inviare alle RSU le informative previste dalle norme di legge (art 47, Legge 29 dicembre 1990, n. 428 e s.m.i.) relative alla cessione di ramo di azienda della Divisione Cargo di Trenitalia alla costituenda Mercitalia Rail. La richiesta di sospendere l'invio, in  attesa di definire il nuovo CCNL e l'accordo quadro che prevede le tutele richieste per i lavoratori interessati al passaggio societario, è stata respinta dalla Società, che ha successivamente dato avvio alla consegna delle informative alle RSU e alle Segreterie Territoriali. Pertanto, vista la distanza tra le parti che, relativamente ai contenuti del CCNL, permane anche relativamente alle tutele per il personale interessato da cambi appalto, le Segreterie Nazionali hanno inviato la comunicazione contenente l'apertura delle procedure di raffreddamento relativamente ai temi oggetto della vertenza.

4 novembre


Accompagnamento notte. Oggi presso Agens si è tenuta la riunione tra Le Organizzazioni Sindacali Nazionali e La Coop. Angel Service per la procedura di mobilità aperta da quest'ultima il 1 settembre 2016 con l'approssimarsi del cambio appalto del settore che è in scadenza il 30 novembre 2016. Il tentativo, l'ultimo dopo due rinvii, non ha prodotto risultati e quindi si è chiusa la fase di confronto sindacale con un verbale di disaccordo, quindi gli ulteriori passaggi come prevede la legge si svolgeranno al ministero del lavoro.

3 novembre


CCNL Mobilità/Attività Ferroviarie. In data odierna è ripreso il confronto per il rinnovo del CCNL Mobilità – Attività Ferroviarie e del Contratto Aziendale FS. L’incontro che ha avuto un carattere essenzialmente interlocutorio, è servito a fare il punto sulla trattativa e, dalla discussione, oltre alle questioni già emerse a proposito delle tutele reali nei cambi di appalto e di tutto l’articolo 16, è stata evidenziata la necessità di effettuare una verifica dei testi già trattati in quanto vi sono ancora problematiche che vanno meglio definite. Va poi affrontato il capitolo riguardante la parte economica su cui non si è ancora aperta a discussione. Nel corso della riunione abbiamo unitariamente avanzato la richiesta di avere, parallelamente alla trattativa per il rinnovo contrattuale, un confronto con l’A.D. sul piano industriale del Gruppo FS, del quale apprendiamo le tante novità solo attraverso gli organi di stampa. Su questo punto, vi è stata disponibilità da parte dei rappresentanti di FS. La riunione sul rinnovo del CCNL e del CA FS è stata aggiornata al 9 novembre p.v.

28 ottobre


Appalti Ferroviari. Si è svolto ieri a Firenze l'incontro con la Cooperativa Morelli, per esaminare la proposta di ristrutturazione a seguito della crisi finanziaria in cui è precipitata.La nuova proposta tutta incentrata su un  allargamento dei sacrifici dai soci a tutti i lavoratori  dipendenti non va nel senso voluto dalle Organizzazioni Sindacali. Si è proseguito fino a tarda sera per cercare di trovare un'intesa su una proposta sindacale che evitasse di far pagare ai lavoratori tutti gli errori gestionali del vertici aziendali. La proposta pur giudicata positiva dalla Cooperativa non incontrava il favore delle banche secondo loro. Si va quindi all'assemblea dei soci di sabato 29 con quel piano di riorganizzazione non condiviso e fortemente penalizzante per i soci e i lavoratori. Al termine della riunione è stato diffuso un comunicato.

27 ottobre


ETF La Federazione Europea dei Lavoratori dei trasporti (ETF) coordina una giornata di azione nell’ambito della campagna europea volta a mantenere il personale viaggiante a bordo dei treni.
CCNL Mobilità/Attività Ferroviarie. A seguito della richiesta delle Segreterie Nazionali  del 19 ottobre scorso, FS convoca le Organizzazioni Sindacali per la ripresa della trattativa a partire da mercoledì 2 novembre 2016 alle ore 16.00 presso la sede di FS Italiane SpA.

26 ottobre


Trasporto Pubblico Locale. In data odierna le Organizzazioni Sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, UilTrasporti, Faisa Cisal, Ugl FNA si sono incontrate con Asstra per affrontare le problematiche rivenienti sull’organizzazione del lavoro dalle recenti note dell’ANSF (in particolare nota 009956/2016; nota 0101257/2016 e n. 010770/2016). Dopo una puntuale ricognizione delle questioni aperte si è sottoscritto un verbale di incontro.

20 ottobre


Autoguidovie. L'azienda convoca per il 15 novembre prossimo le Organizzazioni Sindacali per proseguire il confronto per il rinnovo dell'accordo aziendale di secondo livello TU AGI 2002.

19 ottobre


CCNL Mobilità/Attività Ferroviarie. Le Segreterie Nazionali scrivono ad Agens e al Gruppo FS per definire una data per la ripresa del confronto sul rinnovo del Contratto della Mobilità/Area Attività Ferroviarie e del Contratto Aziendale FS.

17 ottobre


Appalti Ferroviari. Si è tenuta venerdì fino a tarda sera la riunione per esaminare lo stato di crisi della Cooperativa Morelli di Lucca, che gestisce alcuni lotti delle pulizie in FSI e anche nel campo delle pulizie civili con contratto del Multiservizi. Alla riunione erano convocate quindi le sigle nazionali e territoriali sia di entrambi i contratti e dirigenti della Cooperativa e rappresentanti regionali di Confcooperative. Il presidente ha illustrato lo stato economico della Cooperativa e le possibili soluzioni. Le Organizzazioni Sindacali hanno rigettato la proposta chiedendo ulteriori approfondimenti per poter vedere i documenti e poi decidere. Alla fine di comune accordo si è deciso di posticipare l'assemblea dei soci al 29 ottobre e di riconvocare il tavolo per il giorno 21 ottobre sempre a Firenze.
Ristorazione a bordo treno. Il 7 ottobre presso i locali della Clean Service si è tenuta la riunione chiesta dalle Segreterie Territoriali della Calabria per cercare di trovare soluzioni ai trasferimenti d'ufficio attuati dalla società a seguito della certificazione di esubero fatta dalle Segreterie Regionali Calabresi il giorno 14 settembre 2015. La riunione che fa seguito a tante altre fatte sull'argomento non ha prodotto sostanziali novità. Rimane in piedi il problema per il quale si stanno cercando nuove soluzioni.

14 ottobre


Appalti Ferroviari. Si è svolta ieri la riunione con CoopService per il rinnovo del contratto di solidarietà in essere nei lotti 1, 2, 3 delle pulizie di Centostazioni. Nell'analisi delle stazioni per effetto di alcune uscite di lavoratori abbiamo proceduto ad abbassare le percentuali per il resto si confermano quelle esistenti.

13 ottobre


Accompagnamento Notte. Si è svolta presso Agens il giorno 11 ottobre 2016 la prevista riunione sulla procedura di mobilità aperta dalla ditta Angel Service che gestisce l'appalto dell'accompagnamento notte. Le parti, allo scopo di approfondire i temi oggetto della procedura, si sono aggiornate in data del 27 ottobre 2016.

12 ottobre


Busitalia Campania. Nella giornata odierna dopo quasi due mesi di trattativa, è stato sottoscritto dalle Organizzazioni Sindacali FILT-CGIL, FIT-CISL, UILTrasporti, FAISA-CISAL, congiuntamente alle RSA, un verbale di accordo ai sensi dell'articolo 47 comma 4 bis della legge 428/90 per la cessione del ramo di azienda, organizzato per il trasporto pubblico locale su gomma, di CSTP Azienda della Mobilità S.p.a. di Salerno a Busitalia Campania S.p.A, unica società che ha partecipato alla procedura, presentando un'offerta vincolante. Il passaggio dei lavoratori avverrà a decorre dal prossimo 1 novembre 2016 senza soluzione di continuità, previa sottoscrizione di un verbale di conciliazione individuale che esonera la società cessionaria (Busitalia Campania S.p.A.) da ogni responsabilità relativa al precedente rapporto di lavoro avuto con CSTP azienda in Amministrazione Straordinaria, con continuità giuridica e con il mantenimento del profilo professionale rivestito e dell'anzianità maturata al momento del passaggio. In merito alle condizioni economiche e normative, l'accordo prevede l'applicazione a tutti i lavoratori del Contratto Nazionale degli Autoflicazione a tutti i lavoratori del Contratto Nazionale degli Autoferrotranvieri ASSTRA e del contratto di secondo livello Contratto Collettivo Aziendale Busitalia del 18 febbraio 2015, con la salvaguardia della retribuzione attraverso un trattamento economico individuale non riassorbibile ad personam. A tal proposito le Organizzazioni sindacali hanno informato i lavoratori dell'esito della trattativa con un comunicato.

11 ottobre


Gruppo FSI. Il giorno 10 ottobre la Commissione di Garanzia Sciopero - Legge 146/90- ha pubblicato la Delibera n. 16/373 con la quale prende atto e accoglie favorevolmente l'Accordo per il rinnovo ed il funzionamento delle rappresentanze sindacali unitarie e per la elezione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza nelle Società FS Italiane, RFI, Trenitalia, Ferservizi, Italferr, FS Sistemi Urbani e Italcertifer del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane. La Commissione si dichiara favorevole, in particolare, a quanto definito nel punto 6 dell'allegato 2 dell'accordo in merito alla proclamazione dello sciopero da parte della RSU con decis punto 6 dell'allegato 2 dell'accordo in merito alla proclamazione dello sciopero da parte della RSU con decisione assunta a maggioranza qualificata.

10 ottobre


ANSF. In seguito alla denuncia unitaria sull’uso promiscuo dei macchinisti da parte di Trenitalia, l’Ansf ha inviato alle Segreterie Nazionali una nota di chiarimento.

6 ottobre


RFI. In data odierna si è tenuto l’incontro richiesto dalle Segreterie Nazionali con RFI in merito ad una disposizione interna della Società in cui veniva ipotizzata una nuova ubicazione dei Posti Centrali di regolazione della Circolazione. Tale nota, inoltre, ridisegnava le giurisdizioni operative, con evidenti riflessi sui modelli organizzativi e sul personale, Circolazione e Manutenzione, operanti all’interno di detti Posti Centrali. Come Segreterie Nazionali abbiamo stigmatizzato il mancato rispetto del vigente sistema di relazioni industriali, oltre a chiedere approfondimenti e chiarimenti sui contenuti della disposizione di RFI. La Società ha comunicato che tale nota è esclusivamente un documento tecnico, che non interviene a modificare i modelli organizzativi in atto e non produce riflessi sul personale. La Società ha ribadito, con nota scritta che qualora vi fossero proposte riorganizzative, le stesse saranno esposte nel rispetto del vigente modello di relazioni industriali.

4 ottobre


Trasporto Pubblico Locale. In data odierna le Organizzazioni Sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, UilTrasporti, Faisa Cisal, Ugl FNA inviano ad Asstra urgente richiesta di incontro per valutare le eventuali ricadute sull’organizzazione del lavoro dopo l’emanazione da parte di ANSF della nota prot. 009956/2016 del 26 settembre 2016.

3 ottobre


Trasporto Pubblico Locale. L’Inps ha emanato la Circolare n. 186 del 30 settembre 2016, con la quale illustra la disciplina del Fondo di solidarietà per il sostegno del reddito del personale delle aziende di trasposto pubblico, istituito presso l’INPS con D.I. n. 86985 del 9 gennaio 2015. Il Fondo ha lo scopo di assicurare tutele a sostegno del reddito sia in costanza di rapporto di lavoro, a seguito di sospensione o riduzione dell’attività lavorativa, sia in caso di cessazione dello stesso.
Busitalia Campania. In data odierna le Organizzazioni Sindacali (Filt Cgil, Fit Cisl, UilTrasporti, Faisa Cisal, Ugl FNA) e le aziende BUSITALIA Campania S.p.A. e C.S.T.P. S.p.A. di Salerno hanno proseguito la consultazione sindacale di cui al verbale del giorno 2seguito la consultazione sindacale di cui al verbale del giorno 20 settembre u.s. come previsto dall’art. 47, L.n. 428/1990 e ss.mm.ii.. Le parti, dopo ampia ed articolata discussione ed in esito alla stessa, hanno congiuntamente convenuto, con apposito verbale di incontro, di addivenire ad una ulteriore proroga dei termini di legge fino al 14 ottobre 2016.

27 settembre


Trasporto Pubblico Locale. Le Segreterie Generali di CGIL, CISL, UIL, Confindustria e Confservizi, di fronte alla gravissima situazione venutasi a determinare in seguito al sisma del 24 agosto 2016 hanno deciso, con apposite intese,  di sostenere congiuntamente  un impegno di solidarietà a favore delle popolazioni e del sistema economico produttivo territoriale così duramente colpiti. E' stato quindi  predisposto un volantino
Ristorazione a Bordo Treno. Oggi si è tenuta la riunione con la ditta Elior convocata per la verifica dell' accordo del 19 giugno 2015 cosi come previsto nell'accordo stesso. La società ha comunicato il sostanziale raggiione con la ditta Elior convocata per la verifica dell' accordo del 19 giugno 2015 cosi come previsto nell'accordo stesso. La società ha comunicato il sostanziale raggiungimento degli obiettivi che l'accordo si era prefissato. Al fine di riassorbire in qualche impianto qualifiche che non sono ancora allineate con l'organizzazione del lavoro attuale si è deciso di rinnovare l'accordo e proseguire la gestione con le stesse modalità seguite fino ad adesso.

22 settembre


Megabus.com. Si è svolto il programmato incontro per la prosecuzione del confronto sulla procedura di licenziamento collettivo aperta il 29 Agosto 2016. Durante la riunione è stato sottoscritto un verbale di accordo in cui sono stati definiti i criteri e le modalità per la gestione della vertenza. Sempre nella stessa data è stato siglato un verbale di accordo per i lavoratori a tempo determinato, in cui la società si impegna ad offrire, a quest’ultimi, nuove opportunità di lavoro in altre società del Gruppo Stagecoach.
Gruppo FSI . E’ ripreso in data odierna il confronto tra le Segreterie Nazionali, Agens ed FS sul rinnovo dei CCNL della Mobilità/Area delle Attività Ferroviarie e del CCNL Aziendale di Gruppo FSI. La riunione è stata sospesa in attesa dovuta alla necessità di una verifica con Confindustria da parte di Agens sulla richiesta formulata dal Sindacato, mirata a mitigare gli effetti del jobs act ( “Contratto a tutele crescenti” e conseguente applicazione delle nuove norme sui licenziamenti illegittimi) sui lavoratori interessati da cambi appalti. Nell’ambito della stessa riunione l’AD di Gruppo FSI ha illustrato alcune linee guida del nuovo Piano Industriale. A fine riunione è stato prodotto un volantino.

15 settembre


Megabus.com. In data odierna, si è svolto l’incontro per continuare il confronto sulla procedura di licenziamento collettivo ai sensi dell’art. 24, comma 2, della legge 223/91 ss.mm.ii. aperta il 29 Agosto 2016. Nel corso della riunione è stato sottoscritto un verbale di incontro in cui sono stati discussi i criteri e le modalità per la definizione di un  eventuale accordo in merito alla vertenza. Viste le particolarità della vertenza si è  concordato di disporre di tempi adeguati per la definizione possibili verbali di accordo, e si è convenuto di fissare un ulteriore incontro in data 22 settembre 2016.

14 settembre


Accompagnamento notte. Si è svolta oggi presso Agens la riunione con il consorzio Angel Service convocata per esperire l'esame congiunto relativo alla procedura di mobilita aperta in data 1 settembre 2016 dal consorzio stesso. La procedura è stata aperta in previsione del cambi di appalto che dovrebbe avvenire entro la fine dell'anno. Al termine della riunione è stato redatto un verbale che aggiorna la riunione al giorno 11 ottobre.

9 settembre


Gruppo FS. E’ ripreso da lunedì 5 settembre il confronto tra le Segreterie Nazionali, Agens e Gruppo FSI sul rinnovo del CCNL della Mobilità/Area delle Attività Ferroviarie, CCNL Aziendale di Gruppo FSI e dell’Accordo Quadro Cargo. Al termine delle riunioni sin qui svolte le Segreterie Nazionali hanno predisposto un volantino di riepilogo.
Gruppo FS. Dopo la pausa estiva è ripresa l’attività del CPO FS Nazionale che, nella riunione del 8 settembre 2016, ha trattato le seguenti questioni: Aggiornamento sulle partecipazioni al Progetto “Prevenzione …si parte!” nelle edizioni di Trieste e Reggio Calabria, Presentazione e commento del Rapporto Biennale 2014-2015 sulla presenza maschile e femminile in FS Italiane, Esame dell’AZIONE1 “Il vocabolario della non violenza” realizzato dal CPO Toscana. Il resoconto è pubblicato nella nota Filt

8 settembre


Busitalia Campania. In data odierna si è svolto il primo incontro tra le Organizzazioni Sindacali (Filt Cgil, Fit Cisl, UilTrasporti, Faisa Cisal, Ugl FNA) e le aziende BUSITALIA Campania S.p.A. e C.S.T.P. S.p.A. di Salerno per esperire la consultazione sindacale di cui all’art. 47, L.n. 428/1990. Ambedue le società, cedente e cessionaria, hanno illustrato alle Organizzazioni Sindacali la situazione odierna di C.S.T.P. S.p.A. con particolare riferimento allo stato di insolvenza e relativo stato passivo e alle competenze economiche che l’Amministrazione Straordinaria liquiderà ai lavoratori prima del passaggio in BUSITALIA Campania S.p.A.. BUSITALIA Campania S.p.A. ha proseguito illustrando le azioni che si sono succedute nel tempo relativamente alla procedura di gara. Al termine del confronto si è proceduto alla sottoscrizione di apposito verbale di incontro, calendarizzando un nuovo incontro per il giorno 20 settembre.

6 settembre


Busitalia. In data odierna è pervenuta alle Organizzazioni Sindacali convocazione per l’espletamento dell’esame congiunto previsto dal comma 2 , dell’art. 47, L. n. 428/1990 ss.mm.ii. riguardante il ramo d’azienda CSTP Azienda della Mobilità S.P.A. di Salerno

2 settembre


Busitalia. In data odierna è pervenuta alle Organizzazioni Sindacali comunicazione di apertura della procedura ex art. 47, comma 1, L.428/90 ss.mm.ii. per il trasferimento di ramo d’azienda CSTP Azienda della Mobilità SpA di Salerno a BUSITALIA Campania, in pari data le Organizzazioni Sindacali hanno fatto richiesta di esame congiunto come previsto dall’art. 47, comma 2, L. 428/90 ss.mm.ii.

31 agosto


Megabus. A seguito della richiesta delle Organizzazioni Sindacali, la Società ha inviato la convocazione per il giorno 6 settembre, per esperire l'esame congiunto come previsto dall’art. 4 comma 5 Legge 223/91 ss.mm.ii.

29 agosto


Megabus. In data odierna è pervenuta alle Organizzazioni Sindacali lettera di apertura della Procedura di licenziamento collettivo ai sensi dell’art. 24, commi 2 della legge 23 luglio 1991 n° 223, per gli 80 lavoratori a tempo indeterminato attualmente in forza alla società Megabus.com srl nelle sedi operative di Bergamo, Firenze e Napoli. In pari data le Organizzazioni Sindacali hanno fatto richiesta di esame congiunto come previsto dall’art. 4 comma 5 Legge 223/91 ss.mm.ii.
NTV. Le Segreterie Nazionali rispondono all'informativa di NTV del 6 agosto, su valutazioni individuali e premi di risultato, con una nota unitaria, nella quale ribadiscono le posizioni già espresse ai tavoli di trattativa.

11 agosto


Flixmobility. In data odierna è pervenuta alle Segreterie Nazionali di FILT-CGIL FIT-CISL UILTrasporti FAISA-CISAL, una nota dalla società FLIXBUS con la quale dichiara di aver richiesto a Megabus di comunicare agli autisti  sull’iniziativa presa da Flixbus per l’invio dei CV, a tal riguardo, dichiara di aver attivato la mail dedicata staff@flixbus.it alla quale gli autisti Megabus possono inviare i loro CV che verranno poi girati ai partner Flixbus. L’ufficio risorse umane sarà di supporto alle aziende partner per facilitare la gestione delle informazioni e l’organizzazione dei colloqui.

9 agosto


Autoguidovie . In data odierna è pervenuta, alle Segreterie Nazionali, la convocazione dell'azienda per il giorno 14 settembre p.v., per proseguire il confronto avviato per il rinnovo dell'accordo di secondo livello.

7 agosto


Gruppo FSI . Un'altra vita spezzata, un'altra vittima del lavoro nella notte a seguito di un gravissimo incidente presso l'impianto IMC di Napoli Gianturco. Le Segreterie Nazionali esprimono il loro cordoglio ai famigliari della vittima.

5 agosto


NTV. A valle dell'incontro sindacale convocato per definire il premio di risultato 2016 e concluso con un nulla di fatto, le Segreterie Nazionali diffondono un  comunicato unitario.

2 agosto


Flixmobility. In data odierna le Segreterie Nazionali di FILT-CGIL FIT-CISL UILTrasporti FAISA-CISAL hanno incontrato i vertici di FLIXBUS nell'ambito della vertenza di Megabus. Fermo restando il percorso avviato con il verbale di incontro del 21 Luglio 2016 con la società Megabus srl, nell'ambito dell'incontro odierno è stata presentata da parte della dirigenza la struttura organizzativa e il modello di business della società, specificando tra l'altro, che la stessa collabora con circa 50 aziende per l'espletamento delle varie tratte. La società ha inoltre descritto che in Italia opera gestendo direttamente la parte commerciale, lasciando quella definita operativa (autisti. autobus, manutenzione), totalmente in capo alle aziende con le quali collabora. A fronte di questa descrizione, su nostra richiesta, abbiamo registrato da parte della società una disponibilità a veicolare direttamente una collocazione dei lavoratori di Megabus nelle realtà che necessitano di personale per l'espletamento delle tratte. A tal proposito Flixbus si è impegnata a fare un monitoraggio preventivo nei confronti delle aziende spalmato su tutto il territorio, per il quale darà riscontro prima dell'avvio formale delle procedure di cessazione di attività da parte di Megabus. Resta inteso, che registrata la disponibilità da parte delle aziende di assumere il personale, si dovrà definire il percorso da attuare.

29 luglio


NTV. Le Segreterie Nazionali scrivono alla Società chiedendo di effettuare sopralluoghi per verificare il rispetto delle norme di legge sull'installazione delle videocamere sui posto di lavoro, nell'ambito del confronto già avviato propedeutico alla sottoscrizione un accordo complessivo su videosorveglianza e geolocalizzzione delle videocamere sui posto di lavoro, nell'ambito del confronto già avviato propedeutico alla sottoscrizione un accordo complessivo su videosorveglianza e geolocalizzazione. La società convoca le Organizzazioni Sindacali per il quattro agosto per proseguire la discussione sul sistema di valutazione individuale e sul premio di risultato 2016.

28 luglio


Gruppo FSI. E’ stato sottoscritto in data odierna  l’Accordo di procedura del Fondo che prevede 420 esodi di staff, inidonei, circolazione e manovra e  contestualmente 360 assunzioni di personale Equipaggi, manutenzione rotabili, manutenzione infrastrutture ed esperti in attività specialistiche da realizzare entro il primo semestre 2017. Inoltre è stato sottoscritto  l’Accordo di integrazione e modifica del regolamento del fondo, da sottoporre all’approvazione dei ministeri competenti, che prevede oltre le prestazioni già esistenti, anche il ricambio generazionale. Nel mese di settembre si dovrà definire accordo di procedura per la definizione del ricambio generazionale che interesserà circa un migliaio di lavoratori appartenenti alle qualifiche sino ad oggi non interessate dagli esodi tramite fondo e le corrispondenti assunzioni allo scopo di garantire il relativo turn-over. A fine riunione è stato prodotto un  volantino di riepilogo.

27 luglio


NTV. Le Segreterie Nazionali rispondono alla nota di NTV del 22 luglio ribadendo le questioni in sospeso e la necessità di ripristino di un corretto percorso relazionale mirato alla soluzione delle problematiche segnalate.

26 luglio


Megabus.com. Le Segreterie Nazionali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Faisa-Cisal diffondono un comunicato ai lavoratori di Megabus Italia per informarli della vertenza in atto con l’azienda. Sempre nella giornata odierna è stata inviata una richiesta di incontro a Flixmobility Italia, società che ha acquisito Megabus che convoca le Organizzazioni Sindacali per il giorno 2 agosto 2016.
ANSF. Si è svolto in data odierna l’incontro programmato tra le Segreterie Nazionali e l’Ansf così come previsto dal protocollo relazionale del 20 febbraio 2013, in attuazione del comma 10, articolo 5 del d.lgs 162/2007 nel corso del quale sono state presentate delle slides. Al termine della riunione è stato prodotto un volantino di riepilogo della riunione.

22 luglio


NTV. Le Segreterie Nazionali scrivono alla Società ribadendo la necessità del ripristino di corrette relazioni sindacali, quale condizione necessaria per la ripresa del confronto sui numerosi temi gestionali attualmente in sospeso. Nella lettera le Organizzazioni Sindacali elencano le criticità già denunciate sia durante gli incontri svolti nelle settimane passate sia tramite note unitarie all'azienda, alle quali non è ancora stata trovata soluzione.
Gruppo FSI. Si è svolto in data odierna l'incontro programmato riguardante l'orario di lavoro degli equipaggi della Divisione Cargo. Nell'ambito della riunione sono emerse ancora distanze tra la posizione aziendale e quella sindacale che hanno determinato l'interruzione del confronto. E' stato predisposto un documento  che illustra il punto della situazione, sia sulle tematiche già affrontate che quelle ancora da discutere.
Ferservizi. Si è svolto oggi l'incontro programmato tra le Segreterie Nazionali e la Società Ferservizi sui budget 2016 e Piano d'Impresa 2016-2020. La Società ha illustrato i dati riguardanti i risultati di bilancio attraverso slides consegnate alle Organizzazioni Sindacali. A fine riunione le Segreterie Nazionali hanno condiviso un volantino unitario.

21 luglio


Megabus.com. In data odierna, si è svolto l’incontro richiesto dall'azienda con le Organizzazioni Sindacali. Nel corso della riunione è stato sottoscritto un verbale di incontro in cui Megabus Italia ha comunicato che, in seguito all’acquisizione del proprio marchio europeo Megabus.com da parte della società Tedesca Flixmobility Gmbh, a far data dal 16 agosto 2016 non opererà più sulle rotte italiane, avendo riconsegnato le relative autorizzazioni al Ministero dei Trasporti. Di conseguenza, la Società ha altresì reso noto che avvierà le procedure e tutti gli adempimenti necessari previsti dalla legge, per la messa in liquidazione della stessa e per la conseguente cessione dell’attività. Le Segreterie Nazionali, preso atto della gravità della comunicazione ricevuta, si attiveranno tempestivamente richiedendo un incontro urgente con il Ministero dei Trasporti e la Società Flixmobility al fine di individuare possibili soluzioni per i lavoratori che saranno interessati dalla cessazione dell’attività.

20 luglio


RFI. In seguito alla richiesta delle Segreterie Nazionali, si è svolto in data odierna l'incontro con l'Amministratore Delegato di RFI al termine del quale è stato predisposto un volantino.

15 luglio


Gruppo FSI. Le Segreterie Nazionali di Filt – Fit – Uilt - Ugl e Fast nell’esprimere il proprio cordoglio alle famiglie delle vittime e l’augurio di una rapida guarigione ai feriti hanno deciso di attivare un fondo di solidarietà con il coinvolgimento del Gruppo FSI a cui i ferrovieri potranno devolvere l’equivalente di 1 ora di lavoro. FSI renderà note le modalità operative per poter aderire all’iniziativa.
Megabus.com. L'azienda convoca per il 21 luglio 2016 un incontro per discutere gli eventuali impatti occupazionali derivanti dalla disdetta del contratto di servizio da parte di Flixbus.

13 luglio


CCNL Aziendale di Gruppo FSI. Durante l'incontro odierno le Organizzazioni Sindacali hanno illustrato le modifiche ai testi che contengono la posizione unitaria già illustrata il 6 luglio, relativa alle modifiche all'orario di lavoro del personale mobile della divisione Cargo. L'azienda, pur accogliendo parte delle proposte sindacali, ha chiesto maggiori aperture su alcuni aspetti della normativa, chiedendo di rendere esigibili nel contratto aziendale FSI alcuni flessibilità normativa che le Segreterie Nazionali, nella proposta illustrata, hanno dichiarato disponibili solo in contrattazione decentrata. Le parti si sono aggiornate al 14 luglio per effettuare una valutazione complessiva sulle controproposte aziendali.

11 luglio


NTV.  Si è svolto l'incontro previsto sul sistema di valutazione individuale e sui criteri di assegnazione del premio di risultato 2016. Non è stato possibile raggiungere un accordo in quanto, vista l'impostazione aziendale caratterizzata da eccessiva unilateralità e discrezionalità nelle scelte fino ad oggi avvenute, le Segreterie Nazionali hanno richiesto criteri di valutazione più oggettivi e trasparenti di quelli fino ad oggi proposti, che non lascino spazio ad eccessive interpretazioni di tipo soggettivo da parte del valutatore. Si è poi convenuto di calendarizzare un incontro sui numerosi temi gestionali ancora in sospeso. A margine dell'incontro, è stato affrontato il tema della videosorveglianza e geolocalizzazione. Le Organizzazioni Sindacali hanno chiesto di inserire nel testo dell'accordo da sottoporre alla firma delle RSA le tutele che prevedono che i sistemi installati non siano utilizzati per controlli ai fini disciplinari. L'incontro è stato aggiornato al 25 luglio prossimo.

11 luglio


Serfer. Si è svolto l'incontro nazionale richiesto dalle organizzazioni sindacali sull'applicazione dell'accordo nazionale del 29 febbraio 2016. Al termine, le Segreterie Nazionali hanno diffuso un comunicato unitario.

7 luglio


Appalti Ferroviari. Si è tenuta ieri la riunione per il cambio appalto del lotto 5 di Ferservizi Servizi Pulizia e Portinerie di Roma e Napoli. La riunione è servita per chiudere le procedure dopo tante altre riunioni conclusosi senza esito. La riduzione del perimetro delle attività sull'impianto di Napoli, l'irrigidimento del Consorzio Euroglobal aggiudicatario della gara a voler applicare le nuove norme che gli permettessero di usufruire degli sgravi fiscali assumendo solo parte dei lavoratori e a tempo determinato, hanno di fatto rallentato il percorso negoziale. L'incontro di ieri ci ha permesso di fare i necessari passi avanti per chiudere l'accordo, rimuovendo gli ostacoli che avevano provocato il blocco della trattativa.
Gruppo FS. Durante l'incontro odierno tra FS e le Segreterie Nazionali sul rinnovo del contratto aziendale, relativamente all'orario di lavoro del settore merci, viste le osservazioni di parte sindadierno tra FS e le Segreterie Nazionali sul rinnovo del contratto aziendale, relativamente all'orario di lavoro del settore merci, viste le osservazioni di parte sindacale, l'azienda ha modificato la proposta sui riposi diurni chiedendo di rendere esigibili in programmazione due riposi diurni mensili, lasciando un terzo riposo diurno da concordare in contrattazione in unità produttiva. L'azienda ha inoltre espresso una valutazione negativa sulla proposta sindacale di mantenere le 16 ore intese come somma dei servizi di andata e ritorno nei riposi fuori residenza, chiedendo di aumentare tale limite, al fine di raggiungere miglioramenti alla produttività. Questi due elementi permangono quindi come punti in sospeso. Sull'applicazione dell' equipaggio misto mec3 alla fascia notturna 1.00-5.00, l'azienda si è riservata di presentare una proposta che riguardi i contenuti e i tempi della verifica congiunta sulla produttività da effettuare a valle dell' applicazione dei nuovi limiti normativi e della nuova organizzazione societaria. Quindi, il modulo di equipaggio misto con il tecnico polivalente, in questa prima fase, sarebbe applicabile in programmazione solo alla fascia oraria 5.00-1.00, mentre per la sua estensione alla fascia 1.00-5.00 sarebbe sempre necessario un accordo in contrattazione in unità produttiva. La riunione si è aggiornata a martedì 12 luglio.

6 luglio


Gruppo FS. Durante l'incontro programmato per proseguire il confronto sull'orario di lavoro degli equipaggi dei servizi merci le Segreterie Nazionali hanno illustrato unitariamente le posizioni sindacali in risposta alle proposte aziendali. Le parti si sono aggiornate al 7 luglio. Al termine dell'incontro le Organizzazioni Sindacali hanno diffuso un comunicato unitario.

5 luglio


Serfer. Le Segreterie Nazionali scrivono alla Società denunciando le numerose criticità gestionali nella gestione degli equipaggi.

1 luglio


Gruppo FS. La Filt diffonde un volantino per dare risposta alle domande frequenti sul fondo bilaterale di sostegno.  

28 giugno


NTV. E' proseguito il confronto per raggiungere un'intesa sul sistema di valutazione individuale che determina l'attribuzione dei livelli "super", oltre a costituire uno dei parametri di riferimento per l'attribuzione del premio di risultato, così come previsto dal contratto aziendale. Le Segreterie Nazionali hanno ribadito le proprie osservazioni chiedendo chiarimenti su alcuni aspetti delle slide consegnate, proponendo un sistema che preveda maggior trasparenza e oggettività di quello proposto, anche attraverso la costruzione di strumenti che consentano la partecipazione del valutato e la possibilità di contraddittorio. In attesa della stesura dell'intesa sul sistema di valutazione individuale, si è convenuto di rinviare la definizione dei criteri complessivi per il riconoscimento del PdR 2016 ai prossimi incontri. Le parti si sono aggiornate al 12 luglio prossimo.
Gruppo FS. Si è tenuto in data odierna l'incontro programmato tra le Segreterie Nazionali e la Società FS sull'orario di lavoro della Divisione Cargo nell'ambito del CCNL Aziendaleipazione del valutato e la possibilità di contraddittorio. In attesa della stesura dell'intesa sul sistema di valutazione individuale, si è convenuto di rinviare la definizione dei criteri complessivi per il riconoscimento del PdR 2016 ai prossimi incontri. Le parti si sono aggiornate al 12 luglio prossimo.
Gruppo FS. Si è tenuto in data odierna l'incontro programmato tra le Segreterie Nazionali e la Società FS sull'orario di lavoro della Divisione Cargo nell'ambito del CCNL Aziendale FS. La Società ha riproposto sostanzialmente le stesse esigenze già illustrate il 31 marzo scorso. Inoltre la Società ha comunicato il percorso di costituzione della Società Mercitalia Rail che avrà come missione nell'ambito della futura Newco il ruolo di trazionista. Non è ancora chiaro a questo proposito quale sarà il futuro dei macchinisti delle società Serfer e Tx, fermo restando che l'obiettivo sindacale resta quello del passaggio di tutti i macchinisti alle dipendenze della Società Mercitalia Rail. Le Segreterie Nazionali hanno riconfermato la loro netta contrarietà a discutere la proposta così come è stata illustrata, riservandosi di presentare al prossimo incontro, già fissato per il prossimo 6 luglio, una proposta unitaria.

27 giugno


FS Holding. Si è svolto il previsto incontro sul fondo di solidarietà bilaterale. La Società ha proposto due testi (accordo di procedura per il fondo "tradizionale" e accordo di modifica e integrazione del regolamento che introduce le prestazioni di ricambio generazionale), che recepiscono in parte le osservazioni sindacali presentate nel corso delle precedenti trattative. FSI ha inoltre dichiarato che, al momento, non avrebbe la necessità di attivare nè le prestazioni ordinarie nè le prestazioni straordinarie, in quanto non si registrano esuberi da gestire con procedure di esodo nell'immediato. Le Organizzazioni sindacali si sono pertanto aggiornate, con l'impegno di approfondire alcuni elementi contenuti nei nuovi testi, che contengono innovazioni rispetto ai precedenti.

21 giugno


CCNL Mobilità/Attività Ferroviarie. Dopo una pausa durata alcune settimane, è ripreso il confronto sul rinnovo del contratto nazionale della mobilità area attività ferroviarie. Le parti hanno riesaminato i testi e convenuto che restano in sospeso solo alcuni articoli: Nel capitolo delle relazioni sindacali rimangono da condividere i criteri con i quali si individuano i soggetti titolari di contrattazione sia per il contratto di primo livello che per i contratti aziendali. Nel capitolo sullo svolgimento, Agens non ha ancora sciolto la riserva circa l'applicazione delle tutele contro il licenziamento illegittimo ante jobs act per i lavoratori assunti prima del 15 marzo 2015, che siano interessati da cessione di contratto individuale , siano soggetti a conferma del contratto di apprendistato o che siano interessati da operazioni di cambio appalto. Resta inoltre in sospeso il limite di età oltre il quale sono vietati i trasferimenti geografici, che Agens vuole elevare da 55 a 58 anni, mentre le Organizzazioni Sindacali chiedono il mantenimento a 55. Poichè sul tema dei controlli a distanza sui lavoratori il testo presentato non conteneva le tutele richieste dalle Segreterie Nazionali, Agens si è riservata di produrre una nuova proposta per i prossimi incontri. Rimangono da definire, infine, tutte le norme specifiche del settore degli appalti ferroviari ad iniziare dal delicatissimo articolo 16 che riguarda la clausola sociale in caso di cambio operatore e le procedure di cambio appalto. Gli altri temi in sospeso riferiti agli appalti sono la durata del preavviso in caso di cambio appalto e il limite di contratti di lavoro part-time. Le parti si sono aggiornate al 28 giugno.
Trenitalia. Le Segreterie Nazionali hanno incontrato Trenitalia per fare il punto sulle manifestazioni di interesse della Divisione Cargo. La Società ha fornito un'informativa sullo stato di avanzamento delle ricollocazioni del personale della divisione cargo considerato in esubero rispetto al progetto di riorganizzazione del settore del trasporto merci presentato alle Organizzazioni Sindacali. Come richiesto dalle Organizzazioni Sindacali durante gli incontri avvenuti nei mesi passati, le ricollocazioni stanno avvenendo su base volontaria e senza mobilità geografica, attraverso l'emanazione di manifestazioni di interesse per posizioni specifiche. Trenitalia ha informato le Organizzazioni Sindacali che, poichè i numeri dei volontari sono inferiori rispetto agli esuberi previsti nel progetto di riorganizzazione, la società dovrà procedere nei prossimi mesi a ricollocazioni non volontarie, nel rispetto dell'articolo 45.5 del CCNL, al fine di raggiungere gli obiettivi individuati dall'azienda. Le soluzioni prevederebbero comunque solo reimpieghi sede su sede, nello stesso profilo professionale presso le altre divisioni di Trenitalia. Sono state inoltre emanate alcune indagini conoscitive (macchinisti, capo servizi treno, ecc) che produrranno ricollocazioni compatibilmente con la possibilità di individuare fra i richiedenti in possesso dei requisiti, personale cedibile da parte delle Divisione Cargo. Le Segreterie Nazionali hanno denunciato differenze nel progetto di uscita del personale in via di attuazione rispetto al piano presentato a marzo. Pertanto, hanno richiesto un incontro specifico nel quale chiarire le incongruenze registrate e conoscere i dettagli e le ragioni delle modifiche intervenute.
RFI. Cosi come preannunciato in data 15 giugno scorso, le Segreterie Nazionali hanno richiesto un incontro all’AD di RFI.

20 giugno


Autoguidovie. In occasione dell’incontro odierno l'azienda e le Organizzazioni Sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl Trasporti, Faisa-Cisal hanno sottoscritto un Protocollo di Relazioni Industriali a seguito del quale è stato concordato l’avvio, a partire dal prossimo 19 luglio, del confronto per la definizione di uno specifico Accordo aziendale di secondo livello da applicarsi a tutta Autoguidovie S.p.A. in coerenza con l’evoluzione organizzativa dell'azienda

17 giugno


Trenitalia. Le Segreterie Nazionali diffondono un comunicato che riassume i contenuti dell'incontro con l'Amministratore Delegato sul rinnovo del contratto di servizio universale, richiesto durante la trattativa con la divisione passeggeri il 9 giugno scorso.
Trasporto Pubblico Locale. Comunicato unitario su Fondo Priamo.
Busitalia. Le segreterie nazionali di Filt-Cgil, Fit-cisl, Uiltrasporti, Faisa-Cisal e Busitalia hanno sottoscritto un verbale d'incontro e accordo che integra e modifica il Contratto collettivo aziendale Busitalia del 18 febbraio 2015.

16 giugno


RFI. Si è svolto il 15 giugno l'incontro programmato tra le Segreterie Nazionali e la Società RFI in merito alla riorganizzazione della Manutenzione Infrastrutture. Al termine della riunione è stato predisposto un volantino unitario.
Gruppo FS. La società informa le Segreterie Nazionali che le interlocuzioni con INPS hanno determinato l’acquisizione delle risorse del Fondo mantenendole distinte fra prestazioni solidaristiche straordinarie (ricambio generazionale) e prestazioni ordinarie. ciò consentirebbe di avere la piena operatività del Fondo "tradizionale", rispetto alla quale manca però la definizione del relativo Accordo di Procedura. Quindi FS convoca le Segreterie Nazionali per il 27 giugno proponendo di procedere in tempi rapidi a sottoscrivere sia l'accordo di procedura relativo al fondo "tradizionale", sia il nuovo accordo di modifica del Regolamento del Fondo nel quale sono previste le prestazioni solidaristiche straordinarie (ricambio generazionale), le prestazioni integrative (Naspi) e la modifica del campo di applicazione che estende l’operatività del Fondo a tutte le imprese del settore trasporto ferroviario che siano controllate direttamente o indirettamente da FS ed alle imprese che erano destinatarie del Fondo originario (Trenord, per il ramo ex Trenitalia).
Una volta sottoscritto il nuovo l'accordo si avvierebbe l'iter per l’adozione del nuovo Decreto Interministeriale di recepimento, al quale seguirebbe la necessità di definire un nuovo Accordo di procedura per la gestione del ricambio generazionale.

14 giugno


Gruppo FS. In data odierna le Segreterie Nazionali hanno predisposto un  comunicato per fare il punto della situazione sulla trattativa in corso per il rinnovo del CCNL Mobilità/Attività Ferroviarie e Aziendale FS, e un aggiornamento sulla riorganizzazione del settore delle merci e della logistica. Il punto si è reso necessario a fronte di notizie false e fuorvianti in merito ad un aggravamento delle condizioni di lavoro del personale FS.
Serfer. Le Segreterie Nazionali, con una nota, chiedono un incontro alla società per proseguire il confronto come previsto dall'accordo nazionale del 29 febbraio 2016.
Liberalizzazione Trasporto Ferroviario. Per riassumere lo stato di avanzamento del riordino della normativa europea in materia di trasporto ferroviario (recast -quarto pacchetto ferroviario), la Filt-Cgil ha elaborato un volantino riassuntivo che fa il punto della situazione chiarendo alcuni dei temi fondamentali contenuti nel pilastro politico (direttiva sulla governance, regolamento OSP sui servizi pubblici) e nel pilastro tecnico (direttiva sulla sicurezza, regolamento ERA e direttiva sull'interoperabilità).

10 giugno


Gruppo FS. In data odierna si sono incontrate le Segreterie Nazionali e la Società FS per la verifica dei treni garantiti in caso di sciopero da inserire nel prossimo orario ufficiale.

9 giugno


Trenitalia. Si è svolto l'incontro con la Divisione Passeggeri long haul richiesto dalle Segreterie Nazionali il 31 maggio, al termine del quale è stato diffuso un comunicato unitario.
Gruppo FS. Il CPO nazionale, durante l’ultima riunione svoltasi il 25 maggio 2016, ha approvato nella sua stesura finale il Codice di Condotta relativo alle molestie sessuali nei luoghi di lavoro del Gruppo FS. Il documento è stato già inviato dalla competente struttura DCRUO/RINL alle Organizzazioni Sindacali Nazionali ed ai Responsabili Risorse Umane ed Organizzazione delle Società del Gruppo e dal CPO nazionale ai CPO territoriali. In allegato la nota Filt e il Codice approvato che ora necessita di ulteriori passaggi attuativi in corso di definizione, indispensabili per la sua piena operatività, tra cui l’individuazione della Consigliera di Fiducia.

7 giugno


Busitalia. L’azienda convoca per il giorno 17 giugno 2016 un incontro per proseguire la riunione del 24 marzo 2016 per valutare lo stato di applicazione del Contratto Collettivo Aziendale di Busitalia.
Autoguidovie. L'azienda in data odierna convoca per il 20 giugno prossimo le Organizzazioni Sindacali per la ripresa del confronto per il rinnovo dell'accordo aziendale di secondo livello TU AGI 2002.

6 giugno


Ristorazione bordo treno. Questa mattina presso la sede di Elior a Roma Termini si è tenuta la riunione chiesta dalle Organizzazioni Sindacali e più volte rinviata, per discutere la questione del defibrillatore a bordo treno. Nel corso della riunione sono stati posti tutti i quesiti per arrivare ad un chiarimento definitivo sull'argomento. Alla fine è stato redatto un verbale che definisce i ruoli e le eventuali responsabilità sull'uso dello strumento.
RFI. In relazione alla richiesta di convocazione urgente delle Segreterie Nazionali del 1 giugno scorso, riguardante la Riorganizzazione della Manutenzione infrastrutture di RFI, l’azienda convoca per il giorno 15 giugno prossimo.

1 giugno


Appalti Ferroviari. Si è tenuta ieri la riunione per il cambio appalto dei lotti 1 e 2 di Ferservizi zona territoriale nord ovest e zona territoriale nord est riguardanti il pulimento e le guardianie dei palazzi compartimentali. Alla fine della riunione è stato raggiunto l'accordo ed è stato redatto un verbale che permette il passaggio dei lavoratori a far data da oggi al nuovo appaltatore la ditta Gedis.
RFI. In data odierna le Segreterie Nazionali hanno inviato una richiesta di convocazione alla Società RFI in merito all’accordo nazionale di manutenzione infrastrutture. Contestualmente come Filt abbiamo prodotto un volantino che fa il punto della situazione.

31 maggio


Trenitalia. In seguito alle segnalazioni ricevute da alcune strutture territoriali riguardanti la soppressione o la riduzione di carrozze dei treni della DPLH Servizio Universale è stato chiesto un incontro urgente alla società. In riferimento a tale richiesta Trenitalia convoca una riunione per il giorno 9 giugno alle ore 10.00 presso Villa Patrizi.
Appalti Ferroviari. Si è tenuta oggi la riunione per la procedura di mobilità della ditta SOCOFAT,  aperta a seguito della cessazione delle attività di presenziamento e videosorveglianza in alcuni impianti di Liguria Lombardia e Piemonte. La riunione, che fa seguito a quella avuta  il giorno 11 maggio 2016,   ha permesso di chiudere la procedura con un accordo che evita i licenziamenti e garantisce un percorso di accompagnamento alla pensione ai lavoratori che nel frattempo hanno maturato  o matureranno il diritto.

30 maggio


Appalti Ferroviari. Si sono tenute oggi le riunioni per i cambi appalto dei lotti Ferservizi riguardanti pulizie e guardianie compartimentali. Nel lotto 6 riguardanti le regioni Sicilia, Sardegna e Calabria è stato raggiunto l'accordo per il passaggio dei lavoratori alla nuova impresa Ecosfera, con il mantenimento del CCNL della Mobilità a tutti i lavoratori che già avevano tale contratto. Per gli altri due lotti Toscana, Emilia Romagna, Marche e Puglia per la volontà irrinunciabile delle imprese di voler applicare il CCNL del Multiservizi nelle portinerie e ridurre comunque il perimetro delle attività nelle pulizie non è stato possibile chiudere nessun accordo. Restiamo in attesa quindi, come per il lotto di Lazio e Campania di qualcosa che riapra la discussione.

27 maggio


Autoguidovie. L'azienda convoca l'incontro annullato del 25 maggio 2016 con le Organizzazioni Sindacali per la ripresa del confronto per il rinnovo dell'accordo aziendale di secondo livello TU AGI 2002 proponendo le date del 20 e 21 giugno. La Filt-Cgil risponde dando la disponibilità per il 20 giugno 2016.
Appalti Ferroviari. Le trattative per i cambi appalto nei lotti delle pulizie e delle guardianie dei palazzi compartimentali di Ferservizi, a causa delle condizioni di difficoltà riscontrate, sono state tutte aggiornate. Le difficoltà derivano dalla scarsità delle risorse economiche messe a gara, dalla diversità dei contratti da applicare e dalle verifiche sugli elenchi del personale che spesso non coincidono. Le nuove date previste per le riunioni visto che la partenza dei nuovi è fissata per il 1 giugno sono le seguenti:
Lunedì 30 maggio:
ore 9.30 lotto Sicilia ,Sardegna, Calabria;
ore 12.00 lotto Puglia Marche;
ore 15.00 lotto Toscana, Emilia Romagna
Martedì 31 maggio:
ore 14, 30 lotti Lombardia, Liguria e Piemonte a seguire Veneto Friuli V.G.
La trattativa per il lotto di Roma e Napoli si è tenuta nell'impianto di Napoli a causa delle problematiche presenti in quest'ultimo e si è conclusa senza nulla di fatto.
Ci auguriamo che entro il 31 ci sia una riapertura della trattativa.

24 maggio


Fondo sostegno al reddito autoferrotranvieri. In data odierna le Organizzazioni Sindacali FILT CGIL, FIT CISL, UILTRASPORTI, UGL FNA e FAISA CISAL hanno sottoscritto con ASSTRA ed ANAV un verbale di accordo integrativo che modifica l’accordo sindacale, sottoscritto dalle stesse parti, istitutivo del Fondo Bilaterale di Solidarietà per il sostegno del reddito del personale delle aziende di trasporto pubblico dell’8 luglio 2013, recepito con Decreto interministeriale del fondo n. 86985 del 9 gennaio 2015 e s.m.i.. Nello specifico a seguito delle modifiche normative intervenute con l’entrata in vigore del D.lgs. n. 148/ 2015, le Parti hanno inteso adeguare quanto previsto in merito a:prestazione integrativa della Naspi; modalità di accesso alle prestazioni. Nel corso dell’incontro alla luce delle modifiche normative intervenute è stato aggiornato l’accordo nazionale - allegato 5 dell’ Accordo nazionale 28 novembre 2015 di rinnovo del CCNL AUTOFERROTRANVIERI-INTERNAVIGATORI (MOBILITA’-TPL)- sulle procedure relazionali per l’accesso alle prestazioni del fondo bilaterale di solidarietà.

20 maggio


Autoguidovie. L'azienda in data odierna comunica che per sopraggiunti impedimenti aziendali l'incontro del 25 maggio prossimo con  le Organizzazioni Sindacali per la ripresa del confronto  per il rinnovo dell'accordo aziendale di secondo livello TU AGI 2002 è rinviato.

19 maggio


Ristorazione a bordo treno. Facendo seguito all'incontro avuto con Trenitalia sull'uso dei defibrillatori a bordo dei treni Frecciarossa, per completare il percorso sulle responsabilità abbiamo inoltrato richiesta d'incontro urgente alla ditta Elior.
Appalti Ferroviari. Si sono tenute oggi le riunioni per i cambi appalto di Ferservizi lotti guardianie e pulizie delle Regioni Sicilia, Calabria e Sardegna, e Toscana ed Emilia Romagna. Le aziende hanno evidenziato la mancanza nel bando di gare del CCNL da applicare e di come nei territori vi fossero già diversi contratti applicati. La scarsità delle risorse messe a gara e la presenza di ammortizzatori sociali elevati ha indotto le parti presenti al tavolo ad ulteriori approfondimenti nella speranza di un intervento del committente che aggiunga ulteriori lavorazioni. Nel frattempo si faranno le verifiche sugli elenchi del personale.
Busitalia. Con nota pervenuta in data odierna Busitalia comunica l'applicazione alla società Busitalia Rail Service Srl l'applicazione dell'accordo sottoscritto il 23 marzo 2016.

17 maggio


CCNL Trasporto Pubblico Locale. Testo dell'accordo nazionale del 28 novembre 2015, di rinnovo del CCNL Autoferrotranvieri e Internavigatori (Mobilità-TPL) con le integrazioni derivanti dal verbale di riunione del 26 aprile 2016.

12 maggio


Appalti Ferroviari. Oggi presso la sede di CNCP si è tenuta la riunione per l'esame congiunto della procedura di mobilità aperta dalla ditta SOCOFAT per le regioni Liguria, Lombardia e Piemonte nell'appalto di guardiania degli impianti di Grandi Stazioni. La discussione si è incentrata sulla richiesta del ritiro dei licenziamenti fatta dalle Organizzazioni Sindacali. La società ha comunicato che ha avuto nuove commesse in Liguria mentre nulla è avvenuto nelle altre regioni. Alla luce di questo si è redatto un verbale d'incontro nel quale si è deciso effettuare un passaggio sui territori per verificare la possibilità di uscite volontarie per accompagnamento a pensione ed evitare i licenziamenti.

11 maggio


CCNL Mobilità/Attività Ferroviarie. Si è svolta in data odierna una ricognizione sui testi discussi, sui quali sarà necessario un altro passaggio di approfondimento per chiarire alcuni aspetti ancora da definire congiuntamente. Al termine della riunione è stata predisposta una informativa.
Busitalia. Con nota congiunta le Segreterie nazionali di FILT CGIL, FIT CISL e UILT-UIL riassumono gli argomenti trattati nella riunione odierna con la società Busitalia

10 maggio


Autoguidovie. L'azienda in data odierna convoca per il 25 maggio prossimo le Organizzazioni Sindacali per la ripresa del confronto per il rinnovo dell'accordo aziendale di secondo livello TU AGI 2002.

9 maggio


RFI. Nell'incontro odierno, fissato per i chiarimenti su trasferta, indennità di linea, reperibilità e verifica accordo di manutenzione infrastrutture nazionale abbiamo posto il problema del rispetto delle regole contrattualmente condivise. RFI ha chiesto qualche giorno di riflessione per poter svolgere un'attenta analisi sulla situazione venutasi a creare nel territorio e poi riprendere la trattativa. In conclusione abbiamo sostenuto che per quanto ci riguarda non ci sono articoli contrattuali da ridefinire, in quanto le regole sono a tutt'oggi in vigore. Quindi, per quanto ci riguarda, RFI deve riprendere il normale pagamento delle competenze accessorie specifiche in occasione di attività fuori dal comune di residenza. Infine abbiamo ricordato che uno dei punti qualificanti dell'accordo nazionale sottoscritto a luglio riguardava la garanzia del mantenimento delle residenze amministrative e i livelli stipendiali comprensivi delle competenze accessorie legate a trasferta, indennità di linea e reperibilità. Nel corso dell’incontro odierno la Società, a riscontro della richiesta avanzata dalle Segreterie nazionali con nota del 6 maggio 2016 (prot. Let_uni31/16), ha fornito anche un’ ampia e dettagliata informativa circa gli eventi verificatisi sulla Direttrice Adriatica il 3 maggio u.s. e che hanno interessato i treni IC 612 e Freccia Bianca 9824. Nel merito, RFI ha chiarito che dai primi accertamenti è emerso il corretto funzionamento degli apparati posti a presidio della sicurezzansivi delle competenze accessorie legate a trasferta, indennità di linea e reperibilità. Nel corso dell’incontro odierno la Società, a riscontro della richiesta avanzata dalle Segreterie nazionali con nota del 6 maggio 2016 (prot. Let_uni31/16), ha fornito anche un’ ampia e dettagliata informativa circa gli eventi verificatisi sulla Direttrice Adriatica il 3 maggio u.s. e che hanno interessato i treni IC 612 e Freccia Bianca 9824. Nel merito, RFI ha chiarito che dai primi accertamenti è emerso il corretto funzionamento degli apparati posti a presidio della sicurezza dell’esercizio ferroviario, mentre restano da approfondire alcuni aspetti connessi alla gestione operativa degli eventi di cui trattasi e, a tal fine, è stata istituita un’apposita commissione d’inchiesta composta da esperti aziendali. Ulteriori elementi di dettaglio saranno forniti a conclusione dei lavori della suddetta commissione.
NTV. Durante l'incontro sul Premio di Risultato 2016 NTV ha proposto un sistema di valutazione individuale delle performance che le Segreterie Nazionali hanno contestato in quanto eccessivamente sbilanciato sulle valutazioni soggettive. Al raggiungimento di un EBITDA da definire, il meccanismo che la società propone per l'attribuzione del premio di risultato sarebbe basato esclusivamente sulle performance individuali, escludendo qualsiasi altro indicatore di produttività legato ai risultati aziendali, di macro o micro struttura. Pertanto, le Organizzazioni Sindacali hanno espresso un giudizio negativo sulla proposta di NTV, riservandosi di presentare una controproposta durante il prossimo incontro, fissato per il 30 maggio p.v.. Rispetto al premio di risultato 2015, attribuito unilateralmente secondo criteri di valutazione troppo discrezionali e mai condivisi, le Organizzazioni Sindacali hanno chiesto di raggiungere un accordo su criteri condivisi, che permetta di fruire della detassazione prevista dalla legge di stabilità 2016. NTV non ha escluso la possibilità di raggiungere un accordo, ma si è rifiutata di rivedere le valutazioni individuali.
Appalti Ferroviari. Si è tenuta ieri la riunione con la società CoopService per la verifica del contratto di solidarietà dell'appalto delle pulizie del lotto 1 di Centostazioni. Alla fine della riunione è stato redatto un verbale che rinnova l'ammortizzatore sociale in atto per un altro anno non essendo intervenuti fatti nuovi che potevano cambiare quando già in essere.

6 maggio


Busitalia. In data odierna l'azienda comunica con sua nota il rinvio della riunione programmata per il giorno 11 maggio prossimo.
Appalti Ferroviari. La riunione per la verifica della Solidarietà del lotto 1 pulizie di Centostazioni gestito dalla ditta CoopService è convocata per il giorno 9 maggio 2016 alle ore 15 presso la sede di LegaCoop in via Guattani, 9. La riunione per il cambio appalto del lotto pulizie DPR 2 regioni Marche Abruzzo e Umbria convocata per il giorno 11 maggio è stata posticipata dalle ore 11 alle 14 presso la sede Filt.
Gruppo FS. Con unanota unitaria le Segreterie Nazionali hanno chiesto all’Amministratore Delegato di Gruppo FS e all’Amministratore Delegato RFI chiarimenti sull’incidente occorso il 3 maggio scorso sulla direttrice tirrenica che ha coinvolto i treni IC 612 e il FB 9824.

5 maggio


NTV. Le Segreterie Nazionali scrivono all'azienda rispetto all'applicazione dell'accordo nazionale del 21 gennaio 2016.

4 maggio


CCNL Mobilità/Attività Ferroviarie. Si è svolto l'incontro durante il quale si è approfondito il codice disciplinare. Al termine è stato predisposto un comunicato informativo.
Trenitalia. In data odierna si è riunito il tavolo tecnico Pico. I tecnici del sistema hanno informato che dalla fine della settimana prossima verranno introdotte nuove versioni, che dovrebbero agevolare e velocizzare le transazioni, diminuire i livelli di crash attuali (mediamente ancora due a turno) e ridurre i problemi inerenti i pagamenti pos. Inoltre, nei prossimi mesi verranno valutate nuove stampanti che dovrebbero permettere la riduzione dei tempi di emissione rispetto ad oggi. In alcune Regioni come l'Emilia Romagna e la Liguria alcuni problemi tecnici sono causati da anomalie della linea Telecom. Trenitalia sta sollecitando la risoluzione di questi guasti che inevitabilmente interferiscono con le operazioni di vendita, con tutti i problemi che ne conseguono. Con le prossime release si inserirà il pagamento pos anche per la biglietteria veloce. I titoli External saranno rimborsabili senza dover ricorrere all'utilizzo del tasto "Extra time"; i pagamenti Mosa saranno possibili con carte/bancomat. D'altro canto le problematiche da noi evidenziate sono purtroppo ancora numerose: si è parlato delle regressioni dei software, dei secondi monitor che ancora vanno in conflitto con il monitor principale, dell'impossibilità di aggiungere "Servizi" ai nuovi secondi contatti, delle anomalie legate alla promo A/R Giubileo... ed altri ancora. Inoltre si evidenziano diverse criticità tra piccole biglietterie rispetto alle grandi. A questo proposito per velocizzare le operazioni di vendita soprattutto nelle piccole realtà che mantengono sempre molto alta la mole di lavoro, abbiamo proposto di inserire il tasto "Ripeti" non solo per la corsa semplice ma anche nella dicitura "Soluzioni di viaggio" oppure di inserire un tasto che permetta di visualizzare immediatamente le caratteristiche principali di un titolo di viaggio (ad esempio se c'è una fattura o se è un titolo B2B), o ancora la possibilità di vendere biglietti cumulativi o non. Il lavoro da fare è ancora molto, il confronto con i tecnici aziendali è sempre utile, in ragione del fatto che offre la possibilità di intervenire sulle disfunzioni allo scopo di migliorare il sistema Pico.
Appalti Ferroviari. La riunione per l'espletamento delle procedure della mobilità della Ditta SOCOFAT riguardante la cessazione dell'appalto delle guardianie di Grandi Stazioni è stata convocata per il giorno 12 maggio 2016, presso la sede del Consorzio CNCP in via salaria.

29 aprile


Autoguidovie. L'azienda in data odierna convoca le Organizzazioni Sindacali per la ripresa del confronto per il rinnovo dell'accordo aziendale di secondo livello TU AGI 2002. La Filt-Cgil risponde proponendo le date del 19 o 25 maggio prossimi.

28 aprile


Appalti Ferroviari. Si è tenuto ieri l'incontro per il cambio appalto delle pulizie dei treni lotto DPR 2 Marche Abruzzo e Umbria e Molise. La riunione è servita per fare una ricognizione delle criticità esistenti nel lotto (Fabriano, impiegati, ed eccedenze di personale rispetto al bando di gara). Al termine della riunione è stato firmato un Verbale di incontro nel quale si è convenuto di aggiornare la riunione al prossimo 11 maggio per la prosecuzione della trattativa.
CCNL Mobilità/Attività Ferroviarie. E' proseguito il confronto su classificazione professionale e svolgimento del rapporto di lavoro. I temi trattati sono stati riassunti in un comunicato.

27 aprile


Busitalia. L’azienda convoca per il giorno 11 maggio 2016 un incontro per proseguire la riunione del 24 marzo scorso per valutare lo stato di applicazione del Contratto Collettivo Aziendale di Busitalia.

26 aprile


CCNL Trasporto Pubblico Locale. In data odierna le Organizzazioni Sindacali FILT CGIL, FIT CISL, UILTRASPORTI, UGL FNA, FAISA CISAL con le Associazioni Datoriali ASSTRA e ANAV hanno sottoscritto un verbale di riunione al fine di chiarire/integrare il contenuto di alcuni istituti di cui all’Accordo nazionale per il rinnovo del CCNL Autoferrotranvieri-Internavigatori (TPL-Mobilità) 2015-2017, stipulato in data 28 novembre 2015. Si è convenuto di calendarizzare un ulteriore incontro per il 18 maggio prossimo per ulteriori approfondimenti.
Fondo sostegno al reddito autoferrotranvieri. In data odierna le Organizzazioni Sindacali FILT CGIL, FIT CISL, UILTRASPORTI, UGL FNA e FAISA CISAL con le Associazioni Datoriali ASSTRA e ANAV hanno convenuto di richiedere un incontro al Ministero del lavoro “Direzione Generale degli Ammortizzatori Sociali e degli Incentivi all’Occupazione” per avere delucidazioni sull’adeguamento del decreto interministeriale n. 86985 del 9 gennaio 2015, istitutivo del Fondo Bilaterale di Solidarietà per il personale delle aziende di trasporto pubblico in merito alla normativa intervenuta successivamente, decreto legislativo 14 settembre 2015, n. 148, che innova sostanzialmente la precedente norma in materia di ammortizzatori sociali.

22 aprile


Appalti Ferroviari. La riunione per il cambio appalto del lotto DPR 2 di Marche - Abruzzo e Umbria è convocata per il giorno 27 Aprile 2016 alle ore 14.00 presso la sede della FILT–CGIL Via Morgagni, 27, Roma.
Trenitalia. In data odierna si è svolto l'incontro con la società Trenitalia in relazione ad alcune tematiche oggetto di decisioni aziendali unilaterali. Alla fine della riunione è stato predisposto un comunicato.

21 aprile


CCNL Mobilità/Attività Ferroviarie. E' proseguito oggi il confronto sul capitolo relativo allo svolgimento del rapporto di lavoro. Sono rimasti alcuni punti in sospeso, che saranno oggetto della prossima riunione. Al termine dell'incontro è stata predisposta una informativa Filt-Cgil.

20 aprile


CCNL Mobilità/Attività Ferroviarie. Si è svolto il previsto incontro con Agens per la prosecuzione del confronto sul rinnovo del CCNL della Mobilità area attività ferroviarie. Le parti hanno approfondito il capitolo sulla classificazione professionale e hanno iniziato la verifica sullo svolgimento del rapporto di lavoro. Gli incontri proseguono il 21 aprile. Nota informativa Filt sullo stato della trattativa.

19 aprile


Gruppo FS. Si è svolto in data odierna l’incontro programmato sull’orario di lavoro delle Società del Gruppo FS nell’ambito del CCNL della Mobilità/CCNL Aziendale FS. A fine riunione è stato predisposto un comunicato.
NTV. A seguito della convocazione inviata dalla società per il prossimo 9 maggio sulla definizione dei criteri per la corresponsione del premio di risultato 2016, le Segreterie Nazionali hanno inviato una nota unitaria a NTV chiedendo di aggiungere all'ordine del giorno la discussione sui criteri di corresponsione del premio 2015 e 2014, come da note unitarie del 25 febbraio 2016 e del 4 aprile 2016.

13 aprile


Appalti Ferroviari. Abbiamo ricevuto la nota di CNCP riguardante la cessazione delle delle attività di presenziamento accessori e videosorveglianza negli impianti di Grandi Stazioni. Vista la vicinanza del cambio appalto e visto che non vi sono in essere comunicazioni delle aziende subentrati abbiamo chiesto con una lettera a tutti i soggetti interessati di attivare le procedure, cosi come previsto dal CCNL della Mobilità/AF del 20 luglio 2012. Ieri ci sono arrivate nuove comunicazioni da CNCP e da SOCOFAT sulla vicenda.

7 aprile


Gruppo FS. In data odierna le Segreterie Nazionali hanno incontrato il Gruppo Fs per approfondire i temi legati alla riorganizzazione della Divisione Cargo, presentata dalla Società durante i tre precedenti incontri tenuti il 17, 23 e 31 marzo.

6 aprile


CCNL Mobilità/Attività Ferroviarie. E' ripreso in data odierna il confronto sul rinnovo del CCNL Mobilità delle Attività Ferroviarie, nel quale Agens ha illustrato il capitolo III° "Classificazione Professionale" e il capitolo V° "Svolgimento del rapporto di lavoro", sui quali il confronto proseguirà il 20 aprile prossimo.
Appalti Ferroviari. Abbiamo ricevuto in data odierna le note da parte di Agens e di ANCP con le quali ci comunicano che il 31 marzo 2016 è stato sottoscritto l'accordo operativo tra Agens e ANCP finalizzato a definire le modalità per la corresponsione dell'Una Tantum ai lavoratori dipendenti aventi diritto, delle imprese aderenti al Conzorzio CNCP cosi come previsto dall'accordo del del 5 giugno 2014, il quale fa riferimento ad un precedente accordo del 12 luglio 2013 . Rimane ancora aperta la questione con Fise, Legacoop Servizi, Federlavoro e Servizi Confcooperative, oggetto di una lunga discussione tra Committente e Appaltatori su dettagli, che sta dilatando i tempi oltre ogni aspettativa.

4 aprile


NTV. A seguito dell'informativa ricevuta il 1° aprile, le Segreterie Nazionali hanno inviato una nota alla società chiedendo di definire con un accordo i criteri di attribuzione del PdR.
Trenitalia. Le Segreterie Nazionali hanno inviato in data odierna alla Società Trenitalia, una richiesta di incontro urgente, in merito alle composizioni multiple dei mezzi jazz, swing e minuetto e della relativa utilizzazione del Capo Treno.

31 marzo


Gruppo FS. In data odierna FS, così come convenuto nelle riunioni del 17 e del 23 marzo 2016, ha continuato l'illustrazione del progetto di riorganizzazione del settore merci. A fine riunione è stata predisposta una informativa.

30 marzo


Appalti Ferroviari. Si è tenuta il giorno 23 marzo scorso la riunione con CoopService per la verifica degli ammortizzatori Sociali nel lotto 1 di Centostazioni regione Calabria. Alla fine della riunione è stato raggiunto un accordo che conferma le criticità in atto nell'appalto e rimodula gli ammortizzatori sociali in atto.
Agenzia Nazionale Sicurezza Ferroviaria. Si è svolto oggi l'incontro tra l'Agenzia Nazionale per la Sicurezza Ferroviaria e le Segreterie Nazionali. Ansf ha illustrato lo stato dell'arte rispetto al riordino delle normative di sicurezza previsto dal quarto pacchetto ferroviario. Nello specifico, il cosiddetto "pilastro tecnico", in corso di elaborazione, prevede l'armonizzazione delle norme emanate dalle agenzie per la sicurezza dei diversi Stati Membri, e la conseguente possibilità anche da parte di ERA (Agenzia Europea per la Sicurezza Ferroviaria) di rilasciare licenze e autorizzazioni sia per interoperabilità che per traffico interno. Anche per gli operatori responsabili della manutenzione, l'Agenzia ha spiegato che si prevedono nuove normative più vincolanti delle attuali rispetto agli obblighi di certificazione. Ansf ha richiesto ai gruppi di lavoro che partecipano alla stesura dei nuovi regolamenti europei di procedere prioritariamente all'individuazione di criteri generali, e solo successivamente al riordino delle normative esistenti. In riferimento alla situazione nazionale, l'Agenzia ha informato i sindacati che sono in corso le interlocuzioni con RFI necessarie alla stesura di un testo unico che includa le norme di interfaccia fra gestore infrastruttura e imprese ferroviarie, al fine di fornire un quadro di riferimento più fruibile per le imprese. Le parti si sono aggiornate per proseguire la discussione sulle tematiche evidenziate dal Sindacato, anche rispetto alle DEIF di recente emanazione da parte di Trenitalia.

29 marzo


Appalti Ferroviari. La riunione per il subentro nei Ferrotel del lotto 1 zona nord-Ovest si è svolta oggi  presso la sede Uiltrasporti in Roma. Il Consorzio LGA Service titolare dell'appalto ha proposto la sostituzione delle imprese attuali con nuove imprese dello stesso consorzio. La trattativa che viene dopo un periodo di forti tensioni nella gestione degli ammortizzatori sociali attualmente in atto, ha posto le premesse per iniziare un nuovo percorso che speriamo veda di nuovo partecipe il sindacato e chiuda un periodo di atti aziendali unilaterali. Alla fine è stato redatto un verbale di accordo per il subentro e uno per ogni azienda con i nuovi ammortizzatori sociali

24 marzo


Gruppo FS. Si è svolto in data odierna l’incontro sull’accordo di procedura del fondo di sostegno al reddito.  Al termine della riunione è stata predisposta una informativa.

23 marzo


Gruppo FS. In data odierna FS, così come convenuto nella riunione del 17 marzo scorso, ha continuato l'illustrazione del progetto di riorganizzazione del settore merci. A fine riunione è stata predisposta una informativa.
Busitalia. In data odierna, con la Società Rail Service Srl è stato sottoscritto un verbale di accordo in cui, a far data dall’1/6/2016 a tutti i lavoratori viene applicato il CCNL Autoferrotranvieri e il Contratto Collettivo Aziendale Busitalia con esclusione ed integrazione di alcuni articoli non applicabili vista l’attività svolta dai lavoratori di Rail Service.

22 marzo


CCNL Mobilità/Attività Ferroviarie. Nel corso dell'incontro odierno la parte sindacale ha illustrato le modifiche/integrazioni al testo consegnato da Agens in data 16 marzo scorso, riguardante la Parte II - "Mercato del lavoro", sulle quali si è registrata una complessiva convergenza, con alcuni punti da verificare. Il confronto riprenderà il 6 aprile prossimo con l'illustrazione della Parte III - "Classificazione professionale".

21 marzo


Appalti Ferroviari. Venerdi 18 marzo si è tenuta la riunione conclusiva per il cambio appalto del lotto 2 DPR Campania e Molise. Dopo lunghe discussioni alla fine è stato raggiunto un accordo che definisce il passaggio dell'appalto che avverrà dal 1 aprile 2016 e relativi ammortizzatori sociali.

17 marzo


Gruppo FS. Nell'incontro odierno, convocato nell'ambito della apertura del confronto sul rinnovo del CCNL Aziendale FS, la Società ha illustrato il progetto della "New Co Cargo" che ricalca sostanzialmente quello già illustrato il 29 maggio 2015. Il progetto prevede la riorganizzazione delle Società che compongono il perimetro della logistica all'interno di una Sub Holding guidata da FS Logistica. Lo scopo è quello di riorganizzare le attività al fine di eliminare sovrapposizioni e migliorare l'integrazione ed il coordinamento delle Società stesse. Le Società Serfer e Territoriali Italia non faranno parte della nuova Società delle merci e della Logistica. La riunione è stata aggiornata al 23 marzo prossimo.

16 marzo


CCNL Mobilità/Attività Ferroviarie. Nel corso dell'incontro odierno (vedi scheda di sintesi), tenutosi nel pomeriggio, registrate tra le parti convergenze pressochè complete sulle proposte di testo relative alla Parte I - "Sistema di relazioni industriali e diritti sindacali. Secondo la stesura elaborata, la Parte I recepisce e dà attuazione, per quanto di competenza del CCNL, agli Accordi Interconfederali su rappresentanza e democrazia sindacale e conferma il numero (16) e la numerazione degli articoli già previsti dal CCNL 20 luglio 2012, con assorbimento nel nuovo testo dei contenuti degli articoli denominati "bis" in occasione di quel rinnovo contrattuale. Rimangono oggetto di ulteriore approfondimento, comunque al momento accantonati, alcuni aspetti di dettaglio riferiti alle titolarità negoziali nel primo livello di contrattazione ("Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro", provvisoriamente art. 3) e allo svolgimento delle assemblee ("Assemblee dei lavoratori, provvisoriamente art. 12). Momentaneamente accantonato, nell'ambito della Parte I, l'articolo relativo agli appalti e ai cambi di appalto, sul quale peraltro Agens non ha ancora presentato la propria proposta di testo. Al termine si è convenuto che in occasione del prossimo incontro, programmato per il 22 marzo, il confronto sarà dedicato alla Parte II - "Mercato del lavoro", sulla quale le proposte datoriali di testo sono state presentate ed illustrate durante la riunione di ieri, 15. Gli ulteriori incontri svolti finora per il rinnovo del CCNL si sono tenuti il 3 e il 9 marzo scorsi.

15 marzo


Gruppo FS. La Direzione Risorse Umane del Gruppo FS ha inviato alle Segreterie Nazionali una nota riguardante lo sgravio contributivo per l’incentivazione alla contrattazione di secondo livello, riferita agli aumenti di produttività anno 2014.
Inoltre, a margine delle riunioni sul contratto, il Gruppo FS propone di concludere l'accordo sulle procedure per l'accesso alle prestazioni del fondo, consegnando un testo da approfondire in apposito incontro.
Si è riunito il CPO FS nazionale integrato dalle rappresentanti designate dall’Azienda per la stesura della bozza di Codice di Condotta contro le molestie sessuali nell’ambito del Gruppo FS. La bozza è stata votata ed inviata al Responsabile del Personale e Relazioni Industriali alla Direzione Legale affinché, previa verifica, venga sottoposto all’esame del Responsabile DCRUO. Con questa bozza si conclude la prima importante fase di attivazione degli strumenti previsti dal CCNL aziendale che FS sta mettendo in atto per prevenire le molestie sessuali nei luoghi di lavoro. Il percorso proseguirà, dopo la sua convalida, con la diffusione del Codice, con la sensibilizzazione e l’informazione a tutti i dipendenti del Gruppo FS sul benessere organizzativo e il contrasto ai comportamenti molesti. Tenendo conto che i codici di condotta finora adottati in Italia sono prevalentemente quelli delle aziende del comparto pubblico, il gruppo FS sarà una delle prime grandi imprese italiane del settore privato che si doterà di tale regolamento. Il codice di condotta di FS rappresenta una tappa importante anche perché anticipa quanto previsto dall’accordo quadro sulle molestie tra Confindustria e Cgil, Cisl e Uil del 25 gennaio 2016 che finalmente, dopo ben nove anni, recepisce l’accordo delle parti sociali europee del 26 aprile 2007. Quest’ultimo sancisce l'inaccettabilità di comportamenti molesti che vanno gestiti con la necessaria collaborazione di lavoratori e imprese, affinché negli ambienti di lavoro la dignità delle donne e degli uomini sia rispettata, favorendo relazioni interpersonali basate su principi di eguaglianza e di reciproca correttezza.
CCNL Mobilità/Attività Ferroviarie. In occasione dell'incontro svolto nel pomeriggio, Agens ha presentato ed illustrato le proprie proposte di testo relative alla Parte II - "Mercato del lavoro". La delegazione sindacale si è riservata di svolgere i necessari approfondimenti. Il prossimo incontro è programmato per domani, 16, nel pomeriggio. I precedenti incontri si sono svolti il 3 e il 9 marzo scorsi.

10 marzo


Trasporto Pubblico Locale. Comunicato unitario delle Segreterie Nazionali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl-Fna, Faisa-Cisal sulle elezioni, per il rinnovo dell’Assemblea dei Delegati del Fondo pensione Priamo, che si terranno dal 25 marzo al 5 aprile 2016.

10 marzo


Ristorazione a bordo treno. La riunione per proseguire la discussione sull'accordo di 2° livello nella logistica della ristorazione a bordo treno gestita dal Consorzio Sapp è convocata per il giorno 16 marzo.
Busitalia. A seguito della richiesta delle Segreterie Nazionali la società Busitalia convoca per il giorno 24 marzo le Organizzazioni Sindacali.

9 marzo


RFI. Le Segreterie Nazionali hanno inviato una nota a RFI nella quale si contestano molteplici violazioni al CCNL.
CCNL Mobilità/Attività Ferroviarie. Nel corso dell'incontro odierno - primo del programma definito tra le parti nella riunione del 3 marzo scorso - avviato l'esame della proposta di testo consegnata da Agens con riferimento alla Parte I - "Sistema di relazioni industriali e diritti sindacali". La proposta aziendale mantiene la sequenza e la numerazione degli articoli contenuti nel CCNL 20 luglio 2012, con assorbimento nei rispettivi articoli a numerazione "ordinaria" di quanto attualmente previsto nei corrispondenti articoli a numerazione "bis". Per quanto riguarda i Capo I - "Sistema di relazioni industriali", contenente cinque articoli, la proposta datoriale risulta sostanzialmente praticabile, seppure con necessità di definire meglio alcuni dettagli. Per quanto riguarda il Capo II - "Diritti sindacali", contenente undici articoli, l'odierna proposta datoriale non comprende ancora il testo relativo all'art. 16 che, nel CCNL rinnovato, deve disciplinare le delicate materie degli appalti, dei cambi di appalto e dei trasferimenti di azienda, soprattutto dopo l'entrata in vigore delle nuove disposizioni legislative attuative del cosiddetto "jobs act". Per il resto del Capo II, la proposta datoriale risulta praticabile, anche in questo caso necessitando però di alcune più precise formulazioni di dettaglio. La trattativa prosegue il prossimo 15 marzo.
Busitalia. L'azienda convoca le Organizzazioni Sindacali per il 15 marzo prossimo al fine proseguire il negoziato per l'applicazione del CCNL di riferimento e l'armonizzazione al Contratto Collettivo Aziendale 18 febbraio 2015 dei trattamenti applicati al personale dipendente da Busitalia Rail Service.

8 marzo


RFI. Le riunioni già calendarizzate per le giornate dell’8 e 10 marzo riguardanti la riorganizzazione della Circolazione sono state rinviate a data da destinarsi.

3 marzo


Fondo sostegno al reddito autoferrotranvieri. L’Inps ha pubblicato il messaggio n. 981 del 2 marzo 2016, con il quale illustra le modalità per la presentazione delle domande di assegno ordinario e di formazione. Per la disciplina delle singole prestazioni, in relazione alla concreta possibilità di avvalersi dell’assegno ordinario e/o dei finanziamenti per i programmi formativi, ivi comprese le istruzioni operative per la compilazione dei flussi Uniemens per la comunicazione delle riduzioni e/o sospensioni di attività lavorativa, si rimanda alla normativa di dettaglio contenuta nella circolare INPS n. 27 dell'11 febbraio 2016.
CCNL Mobilità/Attività Ferroviarie. A seguito dell'incontro svolto in mattinata con Agens per la ripresa del negoziato sul rinnovo del CCNL scaduto il 31 dicembre 2014, pubblichiamo il comunicato unitario delle Segreterie Nazionali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl TAF, Fast, Orsa.

2 marzo


Fondo sostegno al reddito autoferrotranvieri. Il Ministero del Lavoro con la nota del 2 marzo 2016 dà chiarimenti al quesito posto, in data 22 gennaio 2016, dal Comitato Amministratore del Fondo sull'obbligo contributivo e sulle prestazioni da erogare ai lavoratori apprendisti.

29 febbraio


Serfer. Sottoscritto il verbale di accordo per la regolarizzazione degli inquadramenti del personale di manovra e il protocollo di relazioni industriali. Le Segreterie Nazionali hanno diffuso un comunicato unitario.

26 febbraio


CCNL Mobilità/Attività Ferroviarie. Dopo ripetute sollecitazioni da parte sindacale, Agens convoca per il prossimo 3 marzo le Segreterie Nazionali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl TAF, Fast, Orsa per la ripresa del negoziato sul rinnovo del CCNL. L'ultimo incontro sul tema risale addirittura al 29 gennaio 2015.

25 febbraio


Appalti Ferroviari. La riunione per la verifica della situazione dei Ferrotel lotti 2 nord-est e lotto 3 Zona Tirrenica Nord è convocata per il giorno 10 marzo. Inoltre la riunione per la verifica degli accordi di solidarietà del lotto 1 di Centostazioni Calabria è fissata per il giorno 9 marzo.
Busitalia. Si è svolto oggi l’incontro programmato con le Segreterie Nazionali e le società BUSITALIA Rail Service srl e BUSITALIA SITA NORD srl per l’applicazione, ai 30 lavoratori di Rail Service, del CCNL Autoferrotranviere ASSTRA e l'armonizzazione al Contratto Collettivo Aziendale BUSITALIA del 18 febbraio 2015. Dopo ampia discussione le parti hanno sottoscritto un verbale di accordo dove si definisce il percorso e il tempo di applicazione del CCNL e del Contratto Collettivo aziendale BUSITALIA.

24 febbraio


Appalti Ferroviari. A seguito delle comunicazioni verbali fatte a sindacati regionali dalla ditta LGA, società che gestisce per conto del consorzio G.A.S. i Ferrotel di Milano e Genova che ci sarà un avvicendamento con altre imprese dello stesso consorzio nella gestione degli stessi Ferrotel, come Segreterie Nazionali abbiamo inviato una nota al Consorzio con la richiesta di seguire i percorsi contrattualmente previsti con la convocazione delle Organizzazioni Sindacali.
Trenitalia. Si è svolta in data odierna la programmata corsa prova inerente lo sviluppo del vigilante innovativo. Alla corsa prova hanno partecipato i delegati delle Organizzazioni Sindacali, i tecnici del Politecnico di Milano che sviluppano il progetto, Direzione Tecnica e DRUO di Trenitalia. I tecnici del Politecnico di Milano insieme a DT hanno illustrato brevemente il progetto, senza aggiungere nulla rispetto a quanto già comunicato tramite la documentazione fornita nei precedenti incontri. Sono stati installati sensori sul sedile del macchinista atti a rilevare, in buona sostanza, i movimenti che lo stesso compie durante la guida, insieme a due telecamere che avevano l'unico scopo di fornire una ripresa video necessaria per l'analisi dei dati, e che non faranno parte del sistema di vigilanza. Altri sensori (accelerometri) sono stati installati alla base del sedile per rilevare le sollecitazioni trasmesse dal treno al sedile. Lo scopo di questa e delle altre corse prova, in questa prima fase, è stato quello di raccogliere i dati rilevati dai sensori di movimento durante una normale attività di condotta. Non è stato predisposto nessun collegamento con il sistema di vigilanza. In seguito dovrà essere creato un sistema il cui compito sarà di discernere, da tutti i movimenti rilevati, quelli "volontari" del macchinista: i sensori infatti rilevano qualsiasi movimento, anche involontario, cioè provocato dal movimento del treno. Il sistema a regime andrà a prevenire la richiesta di attivazione del vigilante tramite pedale, reiterando la temporizzazione prevista, qualora rilevi il movimento del macchinista. Tale sistema sarà quindi completamente trasparente per il personale, non richiederà nessuna azione particolare da parte di quest'ultimo e sarà attivo in parallelo al sistema di vigilanza tradizionale che, oltre alla reiterazione tramite pedale, prevede anche quella realizzata tramite numerosi comandi di banco. Il rappresentante di DT ha precisato che il sistema di vigilanza non è pensato per aumentare la sicurezza della marcia, che è già garantita dai sistemi in uso, ma serve per monitorare costantemente lo stato di salute del macchinista. Allo scopo di sviluppare un sistema adeguato che possa riconoscere i movimenti volontari, sono stati installati gli accelerometri sul sedile e le telecamere: sarà così possibile avere dei dati sulle sollecitazioni provenienti dal treno e il dato visivo (cosa sta realmente facendo il macchinista) associato a quello strumentale. Ovviamente i dati generati dipendono fortemente dal tipo di mezzo e dallo stile di guida del macchinista, per questo è stato importante rilevarlo su più di un mezzo e su più soggetti alla guida. Nessuna azione è richiesta e l'azionamento del pedale, se mai sarà necessaria, sarà probabilmente molto rara. Tuttavia appare chiaro che questo dato sarà direttamente dipendente dalla bontà e dalla sensibilità del sistema e determinabile solo in una fase successiva. La sfida in effetti è proprio quella di garantire che i movimenti rilevati siano solo ed esclusivamente quelli volontari I rischi sono che il sistema ne rilevi troppi o non ne rilevi abbastanza, costringendo il macchinista ad utilizzare comunque il pedale. Su questo e sull'affidabilità del sistema, almeno per quanto ci riguarda, presteremo la massima attenzione, in quanto, su questa base si determinerà o meno l’efficacia tecnologica della strumentazione in sperimentazione.

23 febbraio


Appalti Ferroviari. Per cercare di trovare soluzione al pagamento delle somme arretrate dovute dalla ditta ICSS che gestiva le pulizie nel lotto 1 di Centostazione, ieri come Segreterie Nazionali abbiamo inoltrato una ulteriore richiesta di pagamento in surroga a Centostazioni.
RFI. In data odierna si è tenuto un duplice incontro con RFI. La prima parte ha riguardato la sicurezza, con la riunione dello specifico organismo. La Società ha illustrato lo stato di avanzamento di una serie di progetti ed iniziative come la scaletta per salire sull’imperiale dei locomotori, il rilevatore di tensione che però avanzano con fatica, mentre la nuova piattaforma focus infortuni sarà disponibile da Aprile 2016. Sono stati, inoltre, resi noti i dati relativi al fenomeno infortunistico ed alla formazione, per quanto riguarda il consuntivo 2015 ed il pianificato per l’anno 2016, anche alla luce della nuova classificazione della stessa formazione. Come Segreterie Nazionali, pur valutando positivamente l’attività legata alla formazione, compreso la media delle giornate/uomo erogate nel 2015, abbiamo evidenziato la necessità che la formazione venga estesa tutto il personale. Alla luce della nuova organizzazione del settore della Manutenzione Infrastrutture, abbiamo posto dei rilievi sulla nuova procedura di “briefing” e richiesto un aggiornamento sulla nuova procedura organizzativa relativa a salute e sicurezza. Su entrambe le questioni Rfi ha fornito risposte interlocutorie, che richiedono un successivo aggiornamento. La seconda parte è stata dedicata ad un ulteriore aggiornamento sull’applicazione dell’accordo nazionale dell’8 luglio 2015, quale prosecuzione dell’incontro del 10 scorso. In merito alle questioni poste, la Società ha comunicato che: il profilo dell’addetto materiali delle UM è quello di CT di livello B; nelle segreterie tecniche verranno individuate almeno due figure amministrative; sono state avviate le procedure per inquadrare, come da accordo nazionale, il personale che svolge attività di DL/Cel e di condotta treni diagnostici e mezzi d’opera ferroviari. Risulta in fase di valutazione la tematica relativa ai verificatori delle strutture Mezzi d'opera presenti nelle Dtp, mentre saranno emanate le due nuove procedure in luogo delle DO 36 e 37, a seguito dei rilievi posti in fase di verifica. Per quanto riguarda l’individuazione del secondo specialista cantieri nelle UM, Rfi ha evidenziato il fatto che tale verifica sarà effettuata a valle di una prima fase di rodaggio della nuova organizzazione. Inoltre, è stato ribadito che tutto il personale dovrà mantenere l’attuale sede di lavoro e soprattutto che il gruppo dirigente di RFI non si avventuri in interpretazioni anomale nei territori in merito ai lettori di badge e della trasferta. E' stata ribadita l'urgenza di una sollecita soluzione delle problematiche riguardanti le UM di ampie dimensioni e la nascita del Controllo Produzione anche nelle Dtp di Ancona e Trieste. Su questi ultimi due punti Rfi ha dato la propria disponibilità a trovare nel breve periodo una soluzione positiva. Per ciò che concerne la composizione minima delle squadre di lavoro e il numero minimo di agenti assegnati ai nuclei manutentivi, in seguito alle nostre richieste di chiarimenti RFI ha ribadito la validità di quanto sottoscritto con l'accordo nazionale. Le parti, visti anche gli argomenti ancora inevasi ed i temi specifici da affrontare, come Officine Nazionali, Diagnostica, verifica sul personale di esercizio/uffici e Terminali e Sevizi, si sono aggiornate al giorno 8 marzo, a valle dell’incontro dedicato alla Circolazione.

22 febbraio


Serfer. Proseguono gli incontri con la società per la definizione del protocollo di relazioni industriali e l'adeguamento degli inquadramenti. Le parti si sono aggiornate al 29 febbraio. Comunicato unitario delle Segreterie Nazionali.

19 febbraio


CCNL Trasporto Pubblico Locale. A seguito della richiesta delle Segreterie Nazionali le Organizzazioni Datoriali ASSTRA e ANAV convocano per il giorno 3 marzo le Organizzazioni Sindacali.

17 febbraio


RFI. Si è svolto ieri l’incontro programmato tra RFI e le Segreterie Nazionali sulla riorganizzazione del settore circolazione. A fine incontro le Segreterie Nazionali hanno convenuto un comunicato unitario.
Appalti Ferroviari. Come Segreterie Nazionali a seguito del grave problema determinatosi nel lotto 1 di Centostazioni abbiamo provveduto ad inoltrare a tutti i soggetti interessati una richiesta di pagamento immediato degli arretrati dovuti ai lavoratori ormai senza stipendio da dicembre.
Inoltre, in riferimento al cambio delle aziende del consorzio CNCP nell' appalto del lotto 1 Trenitalia LHUS, le Segreterie Nazionali hanno comunicato a CNCP e Trenitalia l'anomala procedura seguita nel subentro, chiedendo il ripristino del percorso contrattuale cosi come previsto dalla CCNL della Mobilità/AF

12 febbraio


Fondo sostegno al reddito autoferrotranvieri. L'INPS con la circolare n. 27 dell'11 febbraio 2016 ha fornito indicazioni e chiarimenti in ordine all'ambito di applicazione del Fondo di Solidarietà per il sostegno al reddito del personale delle aziende di trasporto pubblico.

11 febbraio


RFI. Si è svolto l'incontro con la Società sulla verifica dell'accordo di Manutenzione. Comunicato unitario delle Segreterie Nazionali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl AF, Fast, Orsa.
Busitalia. L'azienda convoca le Organizzazioni Sindacali per il 25 febbraio prossimo al fine proseguire il negoziato per l’applicazione del CCNL di riferimento e l'armonizzazione al Contratto Collettivo Aziendale 18 febbraio 2015 dei trattamenti applicati al personale dipendente da Busitalia Rail Service.

9 febbraio


NTV. Si è svolto l'incontro programmato sui temi di igiene e sicurezza nelle Stazioni. La società ha fornito alcune risposte sulle criticità denunciate dalle strutture territoriali della Filt rispetto a: microclima, servizi igienici, spostamento desk mobili, procedure di emergenza, presenza operatori isolati, gestione contante e rischi correlati. I responsabili della sicurezza presenti al tavolo si sono riservati di approfondire ulteriormente alcuni temi ancora in sospeso. Il confronto sulle stazioni proseguirà il 17 febbraio con le RSA su ferie e dei turni.
Italferr. In seguito alla richiesta delle Segreterie Nazionali la Società Italferr del Gruppo FS convoca per il giorno 22 febbraio alle ore 11.

8 febbraio


Serfer. Le Segreterie Nazionali proseguono il confronto con la Società su: relazioni industriali, inquadramenti e valore del ticket restaurant. Le parti si sono aggiornate al 22 febbraio prossimo.

4 febbraio


Gruppo FS. Informativa della Filt-Cgil sul primo incontro tra il nuovo Amministratore Delegato di FS e le Segreterie Nazionali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl AF, Fast, Orsa.
Appalti Ferroviari. A seguito della anomala procedura seguita da parte di CNCP nella sostituzione di alcune consociate nel lotto 1 della DPLH, come Filt-Cgil abbiamo inviato una nota all'Amministratore Delegato del Gruppo FS per il mancato rispetto delle procedure contrattuali.
Gruppo FS. Si è riunito il CPO FS Nazionale il cui tema principale all’ordine del giorno riguardava l’elaborazione del Codice di contrasto alle molestie sessuali del Gruppo FS, in via di ultimazione. Al termine della riunione è stata diffusa una informativa. Tale elaborazione è di estrema attualità considerando l'intesa del 25.1.2016 che recepisce l'Accordo Quadro sulle molestie e la violenza nei luoghi di lavoro raggiunto il 26 aprile del 2007 dalle rispettive rappresentanze a livello europeo Businesseurope, CEEP, UEAPME e ETUC.

2 febbraio


Ristorazione a bordo treno. Si è tenuta ieri la riunione con Clean Service per trovare una soluzione al problema degli esuberi del personale dell'assistenza a bordo treno dell'impianto Villa San Giovanni. La vicenda, iniziata la scorsa estate, si è protratta fino ad oggi per le difficoltà oggettive presenti e per il rifiuto dell'azienda a soluzioni che evitassero lo spostamento del personale. Alla fine ieri abbiamo ipotizzato una soluzione che evita i trasferimenti e ripartisce i sacrifici in maniera equanime. I lavoratori adesso devono farsi partecipi e aderire alla soluzione ipotizzata.

1 febbraio


Fondo sostegno al reddito autoferrotranvieri. Nella riunione odierna del comitato amministratore del fondo si è discusso e preso atto del bilancio preventivo 2016 predisposto dall’INPS.
Gruppo FS. Si è svolto l'incontro con FS sul fondo di sostegno. La discussione è ripartita dalle proposte presentate il 19 novembre 2015. In attesa di concordare le nuove procedure per definire gli accessi al fondo, ed eventualmente introdurre i nuovi strumenti di gestione degli esuberi cosi come previsti dal dlgs 148/2015, la Società ha informato le Segreterie Nazionali che, ad oggi, non esistono progetti aziendali di dichiarazione di esubero, ma solo ipotesi di ricambio generazionale da definire sulla base dell'accordo del 24.7.2013.

29 gennaio


Italferr. Si è svolto l’incontro tra Segreterie Nazionali e RFI e Italferr, alla presenza della Capogruppo, richiesto dal sindacato per chiarire le ricadute conseguenti all’atto  Rfi/Italferr sottoscritto il 21 dicembre 2015, che modifica le norme che regolano i rapporti tra le due società. La Capogruppo ha chiarito che in applicazione del vigente codice degli appalti RFI amplierà il proprio reticolo sui processi di investimenti frutto dell’accordo di programma con il Ministero dei Trasporti che hanno influenza su tempi e costi delle opere contrattualizzate. Ciò sta a significare che RFI si riappropria delle attività di progettazione, gestione delle gare e esecuzione, quindi della gestione diretta del contratto di appalto, mentre Italferr mantiene il ruolo di supporto al committente per gestire il percorso dell’investimento. A seguito del nuovo atto le decisioni sulle varianti e le riserve devono essere approvate da RFI, che conseguentemente riporta interamente nell’ambito delle proprie competenze tutti i processi decisionali legati ai contratti di appalto. Le responsabilità dei procedimenti (RUP) dovranno pertanto tornare in capo a RFI, in quanto attività tipiche della stazione appaltante, così come stabilito dal codice degli appalti. Il personale che all’interno di Italferr svolgeva il ruolo di RUP, continuerà a mantenere tutte le altre attività di propria competenza. In caso di effettive necessità, legate a opere particolari Rfi potrà richiedere apporti di personale in distacco da Italferr ed in quel caso specifico verranno valutate sindacalmente le posizioni degli eventuali distacchi. Rispetto alle ricadute occupazionali, la Capogruppo ed Italferr hanno dichiarato che non ci sono esuberi e che, al contrario, potrebbero essere necessari nuovi apporti da mercato nel corso del 2016 per continuare a sviluppare le attività all’estero, così come previsto dal piano industriale. Le Segreterie Nazionali hanno chiesto chiarimenti anche circa i volumi di attività assegnati globalmente a Italferr che, allo stato attuale, non dovrebbero scendere sotto il limite previsto dalla legge per procedere ad affidamenti diretti (80%). Resta da chiarire se interverranno modifiche sostanziali alle norme a seguito della futura emanazione del nuovo codice degli appalti, attualmente in discussione, che provochino ricadute sulle attività di Italferr e delle società del Gruppo FSI in generale. Gli incontri con Italferr proseguiranno nel corso del mese di febbraio. Nota informativa della Segreteria Nazionale Filt-Cgil.
Appalti Ferroviari. Si è svolta oggi la riunione conclusiva per il subentro nel lotto 1 delle pulizie di Centostazioni da parte del CNCP e del CNS. La trattativa, svoltasi in più riunioni, si è protratta perchè non si riusciva a trovare la soluzione per le spettanze arretrate dovute al personale da parte della ditta uscente ICSS del consorzio Miles. Alla fine si è riusciti, anche se in maniera parziale, a trovare una soluzione che entro pochi giorni può dare una risposta alle immediate esigenze dei lavoratori. E' stato quindi perfezionato l'iter del subentro con la redazione del verbale di accordo sia per il passaggio dei lavoratori che per la solidarietà nelle varie ditte subentranti. Per quanto riguarda gli arretrati, come scritto nell'accordo, bisogna documentare le spettanze e comunicarle insieme al proprio codice IBAN alle e-mail presidentecncp@.net per tutti i dipendenti di Profer e Sinergie e a marcocozzolino@coopservice.it per tutti i dipendenti di CoopService il più presto possibile.

28 gennaio


Trenitalia. Le Segreterie Nazionali hanno inviato una lettera all’AD di Trenitalia con la quale contestano scelte unilaterali riguardanti l’individuazione di esuberi presso la Divisione Cargo.

27 gennaio


Serfer. Le Segreterie Nazionali hanno incontrato Serfer per proseguire il percorso intrapreso lo scorso 22 ottobre 2015. Nel comunicato unitario la sintesi dell'incontro

26 gennaio


Trenitalia. Si è svolto oggi l’incontro tecnico previsto per sviluppare il sistema vigilante innovativo in sperimentazione sui Materiali Jazz. Prima della partenza del treno i tecnici del Politecnico di Milano hanno illustrato brevemente il contenuto tecnologico montato su una delle due cabine del Jazz 67 composto da:
- 2 Resistenze sullo schienale della poltrona del macchinista;
- 4 resistenze sul sedile della poltrona del macchinista;
- 4 Celle di carico sotto il sedile della poltrona del macchinista;
- 1 Accelerometro + giroscopio sotto il sedile del macchinista con la funzione di rilevare il movimento del macchinista in modo ondulatorio;
- 2 estensimetri sotto il bracciolo della poltrona del macchinista; 2 rilevatori infrarossi sotto il sedile della poltrona del macchinista per rilevare il movimento delle gambe;
- 2 telecamere webcam per rilevare i movimenti del macchinista (solo ai fini del movimento ed in assenza assoluta di registrazione video ).
Vi era una struttura legata al cilindro che tiene il sedile fisso a terra composta da un alimentatore collegato ad un sistema di scarico dati da inviare sul PC dei tecnici attraverso 28 canali, con il solo scopo di registrare i movimenti del macchinista. La prova è stata effettuata da Roma Termini a Campoleone, in seguito verranno effettuate prove sui treni sulla direttrice Roma Termini – Fiumicino Aeroporto. Nel mese di febbraio la stessa sperimentazione, con la stessa attrezzatura verrà ripetuta per ETR 1000.I risultati delle prove saranno esaminati dalle Organizzazioni Sindacali e dall'Azienda ai tavoli opportuni.

25 gennaio


Appalti Ferroviari. La riunione per il subentro alla ditta ICSS lotto 1 di Centostazioni è convocata per il giorno 27 gennaio ore 11.00 presso la sede del CNCP.
Trasporto Pubblico Locale. In data odierna è stata presentata la lista unitaria denominata "PREVIDENZA PER IL TUO FUTURO" per l'elezione dell'Assemblea dei rappresentanti del Fondo Priamo che si svolgeranno dal 25 marzo 2016 al 3 aprile 2016.
Trenitalia. Si è riunito oggi il tavolo tecnico Pico. Inizialmente si è posta l'attenzione sull'importanza di questi incontri, utili ed efficaci alla risoluzione dei problemi di utilizzo del sistema. Al momento si contano 18 anomalie dipendenti da Pico, di cui 11 sono state sanate e 7 sono in fase di lavorazione, mentre le migliorie apportate al sistema sono 20 in totale. Per la parte tecnica sono state risolte le problematiche inerenti i rimborsi dei titoli di viaggio pagati con pos, i cambi economy ticketless, la stampa dei cambi prenotazione, le fatture, gli abbonamenti settimanali, i bonus, le fatture, i carnet. Sono in corso di risoluzione i crash e la stabilità del sistema. La versione attuale aggiornata a metà gennaio è la 362, che verrà sostituita dalla 370 a metà febbraio. Inoltre si è lavorato anche sull'adeguamento delle stampanti, per renderle più veloci, con un miglioramento del 55% l'emissione dei biglietti per i gruppi e sui biglietti esteri. Tutte le nostre segnalazioni sono state prese in considerazione e verranno verificate immediatamente.

21 gennaio


Appalti Ferroviari. In previsione della rimodulazione dell'offerta di Trenitalia con la trasformazione dei Treni da Freccia Bianca a Freccia Rossa e Freccia Argento, che avverrà a partire dal 1 febbraio 2016, le Organizzazioni Sindacali  inviano una richiesta di incontro urgente a Trenitalia. Lo scopo della riunione è quello di gestire le ricadute, dovute allo spostamento delle lavorazioni inerenti le pulizie sia a bordo che a terra dei treni in oggetto appartenenti a lotti diversi e gestiti da società diverse.
RFI. Si è svolto oggi l’incontro programmato tra le Segreterie Nazionali ed RFI sulla verifica degli accordi territoriali. A fine riunione è stato predisposto un comunicato unitario.
NTV. In data odierna  le Segreterie Nazionali e le Rsa di Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl Taf hanno sottoscritto un verbale di accordo con NTV nel quale si definiscono  le provvigioni legate alle vendite per il personale di stazione e per il personale di bordo,  le indennità orarie per il Personale di Macchina, i Train Manager e i Train Specialist,   le regole sulle flessibilità di utilizzazione degli equipaggi e le relative indennità, si concorda la formazione del personale di stazione e la professionalizzazione di alcune qualifiche a macchinista, e si avvia il percorso per la definizione del regolamento elettorale e il regolamento di funzionamento delle rsu in previsione della loro costituzione. Comunicato sindacale delle Segreterie Nazionali.

20 gennaio


Trenitalia. Le Segreterie Nazionali hanno chiesto urgente incontro in relazione alle ventilate modifiche riguardanti il calcolo dell'intervallo tecnico e del riposo in occasione di prestazioni straordinarie.
Appalti Ferroviari. La situazione dei lavoratori dei depositi bagagli di alcune stazioni italiane sta diventando sempre più difficile, l'affidamento da parte Kipoint-Con.Fid.Station a CNCP scade il 31 gennaio e a tutt'oggi non ancora si intravedono soluzioni per il suo rinnovo. Per cercare di di sollecitare abbiamo inviato una richiesta di incontro a Grandi Stazioni e alla Kipoint-Con.Fid.Station.
Gruppo FS. Durante la riunione del comitato di pilotaggio per la formazione finanziata sono stati concordati i progetti formativi in tema di formazione RLS, rispetto ai quali è stato anche sottoscritto un apposito verbale che prevede l'impegno di integrare la formazione minima obbligatoria prevista per legge con giornate di formazione aggiuntive.

19 gennaio


Appalti Ferroviari. Si è tenuto oggi l'incontro per la procedura prevista dalla legge per la cessione del ramo di ramo d'azienda tra la cedente Miles S.r.L e la cessionaria M.I.L.E.S. S.r.l. Alla fine della riunione è stato sottoscritto un verbale che dal 1° febbraio garantirà per i tutti lavoratori il passaggio dalla vecchia alla nuova impresa con tutte le garanzie per il mantenimento dei livelli occupazionali e dei diritti acquisiti.

18 gennaio


Trenitalia. Le riunioni programmate per i giorni 18, 19 e 20 gennaio su:
- Ferie DPR;
- Equipaggi DPR ( Distrib + SOR);
- Antievasione DPR;
sono rinviate a data da destinarsi.

14 gennaio


Gruppo FS. Prima riunione del Comitato Amministratore del Fondo di sostegno al reddito. Nell'occasione, il Comitato ha eletto alla carica di Presidente Luciano Stocchi, componente nominato su designazione del Gruppo FS (precedenti informative recenti sull'argomento sono state pubblicare il 29 e il 30 dicembre 2015 e il 7 gennaio 2016).

13 gennaio


RFI. Le Segreterie Nazionali hanno ribadito la necessità di fissare urgentemente un tavolo di confronto tra le Società RFI ed Italferr in merito alle novità introdotte e sulle possibili ricadute sul personale.
Trenitalia. Si è svolto oggi l’incontro tra le Segreterie Nazionali e la Direzione Tecnica di Trenitalia sul reticolo manutentivo e sull’implementazione tecnologica del sistema vigilante. Al termine della riunione le parti hanno convenuto un verbale di incontro. Le Segreterie Nazionali al termine dell’incontro hanno predisposto un comunicato unitario.
Fondo sostegno al reddito autoferrotranvieri. Nella riunione odierna del Comitato Amministratore del Fondo Bilaterale di sostegno al reddito per il personale dipendente delle aziende del settore è stato eletto Presidente, del suddetto Comitato, il Sig. Paolo Ignesti.
Gruppo FS. Si svolge nel pomeriggio l'audizione di Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti sulla privatizzazione del Gruppo FS.

12 gennaio


Appalti Ferroviari. Si è tenuta oggi la riunione conclusiva tra la ditta CM service e le Organizzazioni Sindacali nazionali per il rinnovo del contratto di solidarietà in essere nell'appalto di RFI della DTP di Ancona. Le condizioni che avevano portato al ricorso degli ammortizzatori sociali non sono sostanzialmente mutate, anche se ci sono state alcune uscite per dimissioni del personale. Alla luce della nuova situazione si è potuta ridurre solo parzialmente la percentuale di solidarietà presente nei cantieri delle tre regioni.
Trenitalia. Si è svolto oggi l’incontro programmato tra le Segreterie Nazionali ed i responsabili dei diversi prodotti della Divisione DPLH. A fine incontro è stato predisposto un comunicato unitario.

11 gennaio


RFI. A seguito della richiesta delle Segreterie Nazionali dello scorso 7 gennaio, RFI ha convocato per il giorno prossimo 21 gennaio alle ore 10.
Gruppo FS. A seguito di segnalazioni di diversi lavoratori dipendenti di Società del Gruppo FS che lamentano possibili calcoli erronei sulle buste paga del mese di dicembre, ovvero sulle erogazioni della 13^ mensilità, informativa della Segreteria Nazionale Filt-Cgil.

7 gennaio


Gruppo FS. A seguito della Circolare INPS n. 208 del 29 dicembre 2015, informativa della Segreteria Nazionale Filt-Cgil sul Fondo Bilaterale di sostegno al reddito per il personale del Gruppo FS.
RFI. Le Segreterie Nazionali hanno inviato una richiesta di convocazione urgente al Direttore della Produzione di RFI in merito alle circolari emanate in data 23 dicembre 2015