news

RSU FS: Rocchi, fondamentale la capacità di contrattazione nei luoghi di lavoro

frentani

Roma 9 novembre – “Siamo convinti che per tentare di correggere alcune scelte di politica economica e di politica dei trasporti ed anche di correggere problemi gestionali significativi è fondamentale l’iniziativa sindacale e la capacità di contrattazione a partire dai luoghi di lavoro”. Lo ha detto, in merito alle prossime elezioni delle RSU nel Gruppo Fs, nel suo intervento all’assemblea delle candidate e dei candidati, il segretario nazionale della Filt, Alessandro Rocchi spiegando che “abbiamo lavorato perché le nostre liste elettorali avessero ben visibile l’impronta della presenza di genere e del ringiovanimento o meglio della continuità tra esperienza di chi ha accettato di proseguire e dei giovani che nel corso di questi undici anni sono entrati in azienda”.
Nel suo intervento Rocchi ha trattato anche il tema della privatizzazione del Gruppo spiegando che “non serve all’interesse del paese privatizzare tutto il gruppo. A fronte del nostro dissenso all’operazione, ma prendendo atto della volontà del Governo azionista, chiediamo che l’operazione venga a fatta a blocco unico, avendo presente come modello le Poste. Noi siamo assolutamente contrari alla privatizzazione per pezzi – ha aggiunto infine Rocchi – perché frustrerebbe le capacità di sviluppo del Gruppo Fs ed esporrebbe il lavoro a processi di ristrutturazione insostenibili”.

Elezioni RSU/RLS Gruppo FS