news

Lavoro: Filt Cgil, non disperdere quanto fatto al Mise per protocollo nella logistica

bandiera-filt

Roma 2 giugno – “Il settore della logistica, dei corrieri e del trasporto e della spedizione delle merci deve essere una delle priorità del neo ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico”. Lo chiede la segretaria nazionale della Filt Cgil Giulia Guida, spiegando che “in un settore sempre più strategico per l’economia, anche grazie allo sviluppo dell’e-commerce, non bisogna disperdere il lavoro avviato al Mise con il tavolo della Logistica su temi quali appalti, subappalti e caporalato, per arrivare ad un protocollo tra tutte le parti sul modello organizzativo del settore”.
“Inoltre – sottolinea la dirigente sindacale delle Filt – il ministro Di Maio, il prossimo 7 giugno, ha subito l’occasione, nell’ambito delle vertenze aperte nel settore, di occuparsi in prima persona della vicenda FedEx-Tnt dove sono a rischio oltre 300 posti di lavoro. Altro tema centrale – sostiene infine Guida – è quello dei cosiddetti rider, a cui serve riconoscere regole e diritti come quelli su salute e sicurezza sul lavoro, a partire dal rispetto del contratto nazionale Logistica, Trasporto Merci e Spedizione”.