news

Ccnl Merci: De Rose (Filt), al lavoro per miglioramento condizioni autisti

WhatsApp Image 2019-12-19 at 14.01.30

Roma 12 febbraio – “Miglioramento delle condizioni per effettuare il riposo, sia a bordo che in strutture recettive, per garantire il reale recupero psicofisico al lavoratore e valorizzazione delle professionalità e delle abilitazioni, in particolare delle attività impegnative e complesse, anche incidendo sull’orario di lavoro e sull’equilibrio tra salario e effettivo impegno”. E’ quanto riferisce il segretario nazionale della Filt Cgil, Michele De Rose, in merito ad alcune delle richieste, relative al personale viaggiante, presentate unitariamente, in occasione del confronto odierno per il rinnovo del contratto nazionale Logistica, Trasporto Merci e Spedizione.
“Inoltre abbiamo chiesto – riferisce il segretario nazionale De Rose – la certezza nel negoziato del riconoscimento della cosiddetta discontinuità, l’applicazione integrale dell’articolo 42 a tutto il personale viaggiante, in caso di cambio di appalto o di fornitura, la definizione puntuale dell’attività lavorativa del personale di guida che escluda chiaramente interventi impropri, l’assistenza legale in caso di sospensione della patente, se revocata durante il servizio ed infine la riduzione delle casistiche e dell’ammontare a carico del lavoratore in caso di danni”.
“Inoltre – spiega infine De Rose – abbiamo sottolineato la necessità di condividere con le controparti ogni utile intervento per impedire il ricorso al distacco transnazionale deregolamentato ed alla somministrazione estera illecita che riducono le condizioni ed i trattamenti dei lavoratori, la sicurezza sul lavoro e alimentano il dumping sociale a sfavore delle imprese virtuose”.

Ccnl Merci: Filt, passi avanti su premesse e politiche settore
Roma 29 gennaio – “Parziale condivisione di merito sui testi proposti dal sindacato in materia di premesse contrattuali e politiche di settore”. Lo riferisce il segretario nazionale della Filt Cgil Michele De Rose sul confronto sul rinnovo del contratto nazionale Logistica, Trasporto Merci e Spedizione aggiungendo che “nel corso degli incontri in plenaria sono state presentate diverse proposte sindacali sul tema del welfare, della conciliazioe dei tempi di vita e di lavoro e sulla formazione”.
“Il confronto – informa infine De Rose – prosegue nelle giornate dell’11 e 12 febbraio con l’esame di ulteriori approfondimenti sui testi in coerenza con la piattaforma sindacale”.

Ccnl Merci: Filt Cgil, entrati nel merito proposte per arrivare in breve a rinnovo
Roma 16 gennaio – “A pochi giorni dalla scadenza del contratto nazionale avviato un confronto di merito sulle bozze dei testi”. A riferirlo il segretario nazionale della Filt Cgil Michele De Rose sul confronto negoziale per il rinnovo del Ccnl Logistica, Trasporto Merci e Spedizione, aggiungendo che “è la prova della volontà delle organizzazioni sindacali di procedere in tempi certi e contenuti alla definizione di un’intesa di rinnovo”.
“Il confronto – spiega il segretario nazionale della Filt Cgil – ha portato ad un avanzamento della discussione ed ad una prima valutazione dei testi in materia di premessa contrattuale, relazioni sindacali e politiche del settore. Il confronto – informa infine De Rose – proseguirà nelle giornate del 28 e 29 gennaio con l’esame di ulteriori proposte di testo sui temi contenuti nella piattaforma sindacale”.

Merci: Filt, al centro rinnovo valorizzazione e qualità del lavoro magazzini e driver
Roma 19 dicembre – “Le imprese mettono al centro l’elemento della flessibilità per dare risposta alla domanda del mercato e mentre per noi è centrale la valorizzazione e il riconoscimento della qualità del lavoro”. Ad affermarlo il segretario nazionale della Filt Cgil, Michele De Rose nell’ambito dell’incontro odierno per il rinnovo del contratto nazionale Logistica Trasporto Merci e Spedizione spiegando che “il confronto si é sviluppato sul tema del cosiddetto ‘ultimo miglio’ dei magazzini e della consegna dell’e-commerce ma anche della Grande Distribuzione Organizzata, del dettaglio, attraverso la figura del driver”.
“La trattativa – informa infine la Filt Cgil – riprenderà da gennaio 2020, con un fitto calendario di incontri, già condiviso tra le parti”.

Contratto: Filt: per autisti, driver e rider nel rinnovo risposte su diritti e retribuzioni
Roma 5 dicembre – “Contrastare incursioni a livello europeo che portano deregolamentazione, valorizzare la professione anche sul versante economico e retributivo e renderla attrattiva, dare risposte adeguate ai tempi reali di impegno ed intervenire con la formazione continua per seguire l’innovazione tecnologica”. Lo afferma il segretario nazionale della Filt Cgil Michele De Rose sulla trattativa per il rinnovo del contratto nazionale logistica, trasporto merci e spedizione, spiegando che “sono gli obiettivi sindacali presentati oggi per il personale viaggiante, autisti di mezzi pesanti, driver e rider in occasione del nuovo incontro”.
“Per quanto attiene i driver – prosegue il dirigente nazionale della Filt Cgil – occorre affrontare il tema dell’intensità dei ritmi lavorativi e dell’impatto dell’e-commerce. Per i rider ribadire il rapporto di lavoro subordinato, valorizzando la contrattazione di secondo livello. Per proseguimento della trattativa – conclude De Rose – a ritmo serrato della trattativa é stato condiviso un calendario di incontri, di due giorni consecutivi ognuno, fino a marzo prossimo”.