news

Autonoleggio: rinnovato contratto. 120 euro in 3 anni

autonoleggio rinnovo contratto 1

Roma 24 ottobre – “Un significativo avanzamento sia dal punto di vista salariale sia da quello normativo con la definizione della nuova scala parametrale e il nuovo inquadramento che i lavoratori aspettavano da più di 15 anni”. Così la segretaria nazionale della Filt Cgil Cristina Settimelli sull’ipotesi di accordo per rinnovo del contratto nazionale dei settori dell’autonoleggio, della gestione dei parcheggi e sosta e del soccorso stradale, sottoscritto oggi, unitariamente a Fit Cisl e Uiltrasporti, con l’associazione datoriale del settore, Aniasa e che riguarda circa 20 mila addetti complessivi.
“Dal punto di vista economico – evidenzia la dirigente nazionale della Filt – è previsto nel triennio 2019-2021 un aumento economico a livello medio di 120 euro, erogati in quattro tranche ed inoltre un ‘una tantum’, sempre a livello medio, di 330 euro in due tranche. Tra le novità normative si segnalano maggiori tutele per gli stagionali e l’introduzione del lavoro agile. In tema di diritti sociali è previsto l’incremento delle tutele per i lavoratori affetti da gravi patologie e l’introduzione dei permessi retribuiti per la donazione del midollo osseo”.
“Nei prossimi giorni – prosegue Settimelli – si terranno le assemblee nei luoghi di lavoro per sciogliere la riserva entro il 20 novembre”.