news

Air Italy: Filt Cgil, bene incontro cigs , ora si lavori prospettiva industriale

WhatsApp Image 2019-04-12 at 17.17.55

Roma 4 agosto – “Bene annuncio da parte della Ministra del lavoro Catalfo sulla norma per la cassa integrazione Air Italy inviata alla ragioneria di stato e per la prossima settimana si attendono sviluppi”. Lo riferisce il segretario nazionale della Filt Cgil Fabrizio Cuscito in merito all’incontro con il Ministero del Lavoro su Air Italy, sottolineando “il provvedimento di cassa integrazione potrà essere fino a un massimo di 10 mesi.

“Adesso nel tavolo interministeriale con Ministero dello Sviluppo Economico e Ministero dei Trasporti e la necessaria presenza delle regioni Sardegna e Lombardia – chiede Cuscito – si costruisca un percorso industriale che dia prospettiva ai lavoratori Air Italy che esprimono altissime professionalità nell’ambito del trasporto aereo uno dei settori più colpiti dalla crisi Covid-19 e per il quale è necessario un reale progetto nazionale di ricostruzione. Chiediamo l’impegno di tutte le istituzioni coinvolte, nessuno può girarsi dall’altra parte, facendo finta di non vedere il dramma dei 1450 lavoratori della compagnia”.

Air Italy: Filt Cgil, rinviata al 4 agosto manifestazione. Ora risposte

Roma 28 luglio – “Rinviata al martedì 4 agosto, in coincidenza con la nuova convocazione del Ministero del Lavoro, la manifestazione prevista il 29 Luglio”. A riferirlo la Filt Cgil su Air Italy, a seguito della riunione con la ministra del Lavoro Nunzia Catalfo che “ha consentito di chiarire ed approfondire una serie di criticità circa il futuro dei lavoratori che da tempo denunciamo e che sono alla base della manifestazione”.
“Ora – chiede la Filt Cgil – servono risposte da parte di tutti i ministeri interessati e dalle Regioni Sardegna e Lombardia per evitare i licenziamenti di 1500 persone, per affrontare l’emergenza aziendale e reddituale dei dipendenti con la cassa integrazione straordinaria per tutto il tempo che sarà necessario e per costruire un futuro industriale che dia prospettive di lavoro ai dipendenti di Air Italy, nell’ambito della riorganizzazione di tutto il trasporto aereo italiano”.